Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " vivendi "

  • Mediaset Premium verso la chiusura nel 2020

    Mediaset Premium nel 2020 potrebbe chiudere definitivamente i battenti. Secondo le stime del quotidiano ItaliaOggi, l’offerta a pagamento di Mediaset sul digitale terrestre, che perde sempre più canali (ultimi Eurosport e ID-Investigation Discovery), potrebbe fruttare ricavi solo per un altro anno. Dopo 16 anni di attività nel mercato pay, dopo centinaia di milioni di perdite e […]


  • Netflix supera Canal+ in Francia

    4 anni e mezzo dopo il suo esordio Netflix è divenuto il primo operatore pay-tv in Francia per numero di abbonati. La tv online ha superato i 5 milioni di utenti e ha sorpassato Canal+ che rimane a 4,7 milioni. Netflix è arrivata in Francia nel 2014. Dopo quattro anni e mezzo, e molti mutamenti […]


  • Telecom riapre la gara sui multiplex di Persidera

    Telecom ha deciso di rifare la gara per la vendita di Persidera, l’operatore di rete del digitale terrestre. Potrebbero essere coinvolti Rai Way, F2i, oltre al fondo americano iSquare Capital. Ieri il cda di Telecom ha trattato due argomenti. La riunione durata 6 ore ha valutato i conti del bilancio 2018 e ha affrontato il tema […]


  • Diritti TV Calcio, MediaPro lancia il canale della Ligue 1 in Francia

    MediaPro lancia il canale della Ligue 1 per il mercato francese. Il gruppo spagnolo-cinese non cederà quindi i diritti TV del campionato di Francia in sublicenza ad altri operatori, primo fra tutti Canal+ del gruppo Vivendi che era pronto a farsi avanti. MediaPro si è infatti aggiudicato la scorsa primavera i pacchetti maggiori per i […]


  • Vendita Persidera, TIM tratta con I Squared Capital

    La vendita di Persidera torna sul tavolo di TIM che valuterà l’offerta vincolante del fondo americano I Squared Capital da 250 milioni di euro per l’acquisto della società operatrice delle torri tv e delle frequenze del digitale terrestre detenuta al 70% da Telecom (il 30% è di Gedi). Il cda di TIM lunedì 24 esaminerà infatti […]


  • L’anno del big bang per la televisione del futuro

    Il 2019 sarà l’anno della televisione del futuro, tra le fusioni di grandi gruppi mondiali dell’intrattenimento e l’affermazione dei colossi del web. Go big or go home. I player del mercato televisivo e dei contenuti negli Usa di questo concetto hanno fatto quasi un dogma. È di giugno l’ok definitivo alla fusione da 85 miliardi […]


  • Diritti Tv Calcio, Mediaset si accorda con Perform per Serie A e B

    Raggiunto l’accordo tra Mediaset e Perform per la trasmissione su Premium delle partite di Serie A e di Serie B di calcio. Secondo l’accordo siglato oggi, gli abbonati a Mediaset Premium Calcio potranno accedere dal 1° agosto 2018 agli eventi sportivi della piattaforma DAZN di Perform. Quindi avranno anche accesso alle 114 partite della Serie […]



  • Mediaset ripensa al dividendo e cerca accordi con Sky e Perform

    Mediaset dopo tre anni potrebbe tornare a distribuire cedole del dividendo sul bilancio 2018. Rispettato il piano 2020 su costi e ricavi. Intanto si cerca un accordo con Sky e Perform sui diritti tv della Serie A e B. Il gruppo Mediaset può essere soddisfatto del successo in tv dei Mondiali di Russia 2018. La […]


  • Discovery e ProSiebenSat.1 rafforzano l’alleanza contro Netflix

    Il gruppo Discovery rafforza l’alleanza con ProSiebenSat.1 per contrastare l’avanzata di Netflix e delle tv Over The Top. In arrivo una nuova piattaforma tv online. Dal 2019 infatti Discovery e la tv tedesca lanceranno una nuova piatta­forma sul web live e on demand con produzioni internazionali da una parte e locali dall’altra, oltre a un’offerta […]


  • Mediaset in cerca di partner stranieri per la tv free

    Dopo lo storico deal di Premium con Sky, Mediaset si prepara a stringere accordi con partner stranieri per il suo core business, la tv in chiaro. In occasione della presentazione dell’offerta televisiva dei Mondiali di calcio di Russia 2018 targati Mediaset, l’ad del gruppo tv, Pier Silvio Berlusconi, ha dichiarato: «La strada obbligata per Mediaset […]


  • Molotov.tv, la Netflix francese dei canali tv

    La piattaforma Over The Top Molotov.tv ha già conquistato 5 milioni di francesi e dalla prossima settimana sarà di­sponibile anche per tutti i cittadini dell’Unione euro­pea a 28. Pierre Lescure, fondatore delle pay-tv Canal+ e di Telepiù, Jean-David Blanc, creatore del sito di cinema Allociné, e Jean-Marc Denoual, già manager da Tf1 hanno lanciato nel luglio […]


  • TIM: interesse per il calcio della Serie A

    Congelata la jv con Canal+, TIM punta ai contenuti di qualità per TIMVision. Interesse per il calcio della Serie A. Nel piano 2018-2020 di TIM approvato dal cda lunedì e illustrato ieri durante una conferen­ce call dall’ad Amos Genish insieme con il bilancio 2017 si capisce chiaramente che Telecom è in cerca di nuovi contenuti […]


  • Mediaset, ecco il Canale 20 con logo e palinsesto

    Il nuovo Canale 20 di Mediaset prende forma con un logo e un palinsesto. Il lancio previsto per aprile 2018 al posto di Rete Capri. La conferma arriva dal sito web di Publitalia, la concessionaria storica del Biscione, che presenta tra le sue pagine i palinsesti dei canali e corrispettivi i listini per gli inserzionisti. Nel […]


  • Vendita Persidera, solo un’offerta dal fondo F2i

    Secondo MF è arrivata sul tavolo un’unica proposta di acquisto dal fondo F2i per Persidera, la società dei Mux del digitale terrestre di proprietà di Telecom. Ma non si escludono sorprese dell’ultimo minuto. Oggi scade il termine per presentare le offerte vin­colanti per Persidera, la società dei multi­plex del digitale terrestre controllata al 70% da Telecom […]


  • Mediaset punta tutto sulla tv in chiaro. Pronti due nuovi canali

    Nei giorni della caotica assegnazione dei diritti tv della Serie A, Mediaset, un tempo regina del calcio in tv, punta tutto sul suo core business: la tv in chiaro. Pronto  il lancio del Canale 20 e un nuovo esordio per Focus. Il Biscione ha infatti portato avanti nelle ultime due settimane numerosi incontri con i […]


  • Cessione Persidera, anche Discovery in gara per i Multiplex

    Sarebbero 4 i pretendenti in corsa per l’acquisto dell’operatore di rete del digitale terrestre Persidera: il fondo F2i, Rai Way e Ei Towers alleati a un investitore finanziario italiano, e anche Discovery. La gara per la vendita di Persidera entra nel vivo. La cessione della società che gestisce 5 multiplex per la tv digitale terrestre, avviata mesi fa […]


  • Mediaset attende Vivendi per il lancio del canale 20 sul digitale terrestre

    È ancora allo studio il format per il nuovo canale targato Mediaset che si accenderà sull’LCN 20 del digitale terrestre. Si attendono gli sviluppi del caso Vivendi. Nel marzo scorso il Biscione ha investito ben 15 milioni di euro per l’acquisto da Rete Capri della numerazione LCN 20 (insieme ai numeri 120 e 520) del digitale terrestre. Ma sul […]


  • Sky vs Mediaset Premium, la guerra della pay-tv si fa low cost

    Sky e Mediaset Premium lanciano offerte commerciali a prezzi stracciati da 9 e 10 euro al mese nel tentativo di aumentare un parco abbonati che non cresce più. La pay-tv ricorrono alle strategie low cost per arginare l’emorragia di abbonati. Sky è ferma alla soglia dei 4,78 milioni di clienti. Mediaset Premium da anni non […]


  • Cessione Persidera, i fondi esteri si sfilano

    I fondi di private equity prendono le distanze dal dalla cessione dell’operatore di rete del digitale terrestre Persidera (con 5 mux). Le cause di questo allontanamento sono da ricercare nell’alto valore di vendita proposto da Telecom e Gedi per l’operatore di rete del digitale terrestre, e nei rischi normativi, legati al riconoscimento allo Stato della […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale