News

in novembre 25, 2010

Le news e le notizie sulla tv digitale, sulla rete internet e sul mondo del web, e sul mercato delle telecomunicazioni e dell’informazione selezionate ogni giorno dalla redazione di Tv Digital Divide.

2 settimane fa

Tv Digital Divide

Diritti TV Champions League: DAZN è a un passo dall'acquisto delle immagini per l'Italia del torneo della coppa dalle grandi orecchie

DAZN in pole per aggiudicarsi i diritti per la trasmissione in Italia della Champions League nel triennio 2021-2024, dopo i rilanci da parte dei vari broadcasters nella giornata di ieri.

Secondo quanto si apprende in ambienti finanziari, la piattaforma di sport in streaming, lanciata in Italia nell’estate 2018, punterebbe a chiudere con l’UEFA l’accordo per la trasmissione della principale competizione continentale sul mercato italiano a partire dal 2021 fino al 2024, con i pacchetti per trasmettere sia le 16 migliori gare del martedì sia le restanti 104 gare.

In corsa restano anche Mediaset e Sky, che puntano rispettivamente al pacchetto per le 16 gare del martedì (che verrebbero trasmesse quindi in chiaro) e per le altre 104 gare, al netto di eventuali accordi post asta.

DAZN si potrebbe così aggiungere ad Amazon, a sua volta vicina a chiudere l’accordo per la trasmissione delle 16 migliori gare del mercoledì più la Supercoppa Europea. Il colosso di Jeff Bezos punta a replicare la proposta che ha lanciato in Germania, dove trasmetterà infatti le migliori gare del martedì.
... See MoreSee Less

Leggi l'articolo su Facebook

2 settimane fa

Tv Digital Divide

Rai, utile da 4,8 milioni nei primi sei mesi del 2020

Il primo semestre 2020 del Gruppo Rai ha registrato un utile di 4,8 milioni di euro in lieve miglioramento rispetto al corrispondente periodo dell'esercizio precedente che si è chiuso a 3,3, milioni.

Al 30 giugno la posizione finanziaria nella risulta negativa per 275,9 milioni di euro contro i 239,1 milioni al 30 giugno 2019. I risutlati, illustrati dall'ad Fabrizio Salini, sono stati esaminati dal consiglio di amministrazione riunito ieri sotto la presidenza di Marcello Foa.

Per quanto riguarda la prevedibile evoluzione della gestione all'interno del 2020, l'azienda ha spiegato che le proiezioni economiche evidenziano una perdita di esercizio, "ancorché su un livello più contenuto rispetto alle previsioni iniziali".

Il motivo è soprattutto la perdurante contrazione del mercato pubblicitario e degli introiti dei canoni speciali. L'indebitamento finanziario registrerà una ulteriore crescita, rimanendo comunque su livelli di sostenibilità. (ItaliaOggi)
... See MoreSee Less

Leggi l'articolo su Facebook
Scritto da