Diritti TV Serie A: bocciata offerta Sky per 3 match in co-esclusiva

sky dazn diritti tv serie a

Nuova svolta della gara dei diritti TV della Serie A. Dopo la vittoria di DAZN-TIM, oggi le società di calcio hanno bocciato l’offerta di Sky per le 3 partite da trasmettere a giornata in co-esclusiva con DAZN.

La nuova offerta di Sky per il pacchetto 2 (per i diritti TV di 3 gare a giornata in co-esclusiva con DAZN) è stata ritenuta troppo bassa dai club della Serie A oggi riuniti per vie telematiche in assemblea in occasione della scadenza dei termini dell’asta.

Sky aveva proposto 70 milioni a stagione. Ha effettuato un rilancio, considerato debole: ovvero si è spinta soltanto fino a 87,5 milioni a stagione. Nelle votazioni in totale ci sono stati 13 club favorevoli e 7 astenuti (Juventus, Inter, Napoli, Lazio, Atalanta, Verona e Fiorentina). La Lega Calcio quindi procederà, così, ad un nuovo bando che potrebbe interessare a Mediaset, Amazon e Eleven Sports.

Intanto la voce di un ricorso d’urgenza al Tribunale di Milano contro l’assegnazione effettuata a favore di DAZN, del pacchetto 1 ovvero quello principale, da parte della TV di Comcast, si fa sempre più insistente.

LEGGI ANCHE: DAZN si aggiudica i diritti TV della Serie A per il triennio 2021-24

LEGGI ANCHE: Come fare disdetta dell’abbonamento Sky

LEGGI ANCHE: Come togliere il pacchetto Calcio dall’abbonamento Sky

LEGGI ANCHE: Dove vedere la Serie A e la Champions in TV e in streaming dal prossimo anno

seo sito web adv
Scritto da