Mediaset alza il prezzo degli spot

mediasetIl 2015 per Mediaset comincia bene, almeno per quanto concerne la raccolta pubblicitaria.

Nonostante il netto calo di ascolti di fine 2014 (32,41% lo share medio giornaliero di dicembre rispetto al 34,48% di novembre) e uno svantaggio sempre più ampio nei confronti della Rai (che ora ha il 5,7% di share in più), dopo una corsa al ribasso a causa della crisi, la concessionaria Publitalia ‘80, scrive MF Milano Finanza, ha recentemente aggiornato al rialzo (in media +2%) il listino prezzi degli spot valido fino a inizio aprile.

Un segnale positivo per la pubblicità del Biscione, che attende dai programmi di questo inverno un miglioramento degli ascolti complessivi, e una conseguente crescita nella raccolta. Anche se nella settimana tra il 10 e il 14 febbraio Rai 1 trasmetterà il Festival di Sanremo, storico catalizzatore di ascolti: dal 2004 ha registrato una media d’ascolti del 40-50%, salvo le eccezioni delle edizioni 2008 (36,5%) e 2014 (39,3%). La scelta del Biscione si basa su alcuni fattori analizzati da Andrea Montanari. Secondo alcune stime nel 2015 il mercato degli spot tv dovrebbe migliorare dopo un 2014 in perdita. L’assenza di di grandi eventi sportivi come i Mondiali di Calcio o le Olimpiadi, e l’imminente esordio dell’Expo 2015 milanese potrebbe dare una mano al gruppo tv della famiglia Berlusconi.

Il cambio di rotta degli investimenti pubblicitari è stato recentemente confermato anche dal presidente della Rai Anna Maria Tarantola: «Sembrerebbero emergere segnali di rallentamento della discesa pubblicitaria», ha dichiarato. Mediobanca Securities ha ridato slancio al titolo del Biscione alzando il target price da 3,8 a 4,06 euro per azione puntando tra gli altri fattori di ripresa sul calo del prezzo del petrolio. Il PIL italiano riceverebbe una spinta di circa 50 punti base dall’attuale calo dei prezzi dell’energia. Mediobanca «stima che un aumento dello 0,5% del PIL significherebbe un aumento del 3,25% del mercato pubblicitario», dove Mediaset domina incamerando un terzo degli investimenti totali e il 60% di quelli televisivi.

Nel frattempo il Biscione da lunedì 2 febbraio si appresta a lanciare Novela, la prima proposta televisiva italiana interamente dedicata al mondo delle telenovelas e delle soap-opera. Tutte le mattine dalle 6.40 alle 12.45 sul canale 34 di Mediaset Extra andrà in onda un nuovo palinsesto amato soprattutto dal pubblico femminile.

Fonte: MF Milano Finanza | tgcom24.mediaset.it

Scritto da