Pubblicità Tv, nel 2017 crescono Discovery e Sky

rai pubblicità

Nella prima parte del 2017 crescono Discovery e Sky nel mercato pubblicità tv. A maggio risalgono Mediaset e Rai nella raccolta degli spot tv. Sempre più giù La7.

Nei primi cinque mesi del 2017 la raccolta pub­blicitaria sta premiando soprattutto il gruppo Di­scovery (grazie all’exploit di NOVE), che cresce di quasi il 7% sullo stesso periodo del 2016 e incassa ol­tre 100 milioni di euro in pianificazioni (+11,7% nel solo mese di maggio con 24,1 milioni di euro). E poi i canali di Sky (anche qui pesano in particolare gli ascolti in chiaro di Tv8), con un +1,2% a sfiorare i 210 milioni di ricavi (+0,5% in maggio con 52 ,6 milio­ni). Insieme i due gruppi, da un punto di vista del mercato pubblicitario te­levisivo italiano, valgono già una fetta vicina al 20% (12,1% Sky, 5,8% Discovery).

pubblicità tv 2017

Il mercato italiano della raccolta pubblicitaria tv nel suo complesso vive una fase di stallo: si attesta a un -0,2% nei primi cinque mesi (+1,1% a maggio a quota 426,5 milioni), confermando i risultati del 2016.

Mediaset rimane al solito il leader degli spot: subisce un calo dello 0, 5% incassando 967,4 milioni di euro di raccolta nel periodo gen­naio-maggio (+0,5% nel singolo mese di maggio che vale 236,6 milioni), pari a una fetta del 56,1% della torta tv. Rai Pubblicità cala dell’1,5% a 377 mi­lioni (+0,5% a maggio con 96,6 milioni), per una quota di mercato del 21,8%. E in coda c’è La7 , con i suoi 69 milioni di euro in calo del 2,6% rispetto ai primi i cinque mesi del 2016 (c’è però un +2,5% in maggio con 16,5 milioni di raccolta), e con una quota del mercato pubblicitario tv del 4% .

Un dato da ricordare quando si inserisce La7 nel campo di battaglia generalista: il suo fatturato advertising vale 14 volte meno quello di Mediaset. La Rai, con i soli spot (senza contare i miliardi d i euro dal canone pubblico), raccoglie ricavi 5,4 volte più alti della rete di Urbano Cairo. Sky, con la sola raccolta di spot (tralasciando i ricavi da abbonamenti) incassa tre volte più di La7. E pure la raccolta di Discovery è pari a 1,44 volte quella del network di Cairo. Nonostante questo La7 riesce a raggiungere il 3,5% di share medio in prima serata.

Fonte: ItaliaOggi

Scritto da