Sony mette in vendita i canali Cine Sony e Pop

sony pictures television

Sony Pictures Television Network valuta la cessione dei due canali presenti sul digitale terrestre in Italia: Cine Sony e Pop. Mediaset e soprattutto Viacom meditano l’acquisizione.

A quanto risulta a Il Sole 24 Ore, Sony Pictures Television Network sta valutando la vendita dei due canali della tv digitale terrestre in chiaro: Cine Sony al numero 55 e Pop al 45. La possibile vendita delle due emittenti metterebbe in moto un nuovo risiko del mercato del digitale terrestre in chiaro.

La mossa di Sony, che gestisce l’operazione dal quartier generale a Londra, ha destato l’interesse di vari operatori tv. Tra i più attenti ci sarebbero Mediaset, Discovery e Viacom. Quest’ultimo operatore sarebbe in pole position per l’acquisto dei due canali, cioè delle due preziosissime numerazioni LCN, acquisite dalla Tbs di Costantino Federico, l’editore di ReteCapri, a marzo 2017. L’interesse di Viacom punterebbe anche ai contenuti e alla programmazione delle due TV che offrono film su Cine Sony e cartoni animati su Pop.

cine sony

Da notare che per entrambi i canali la raccolta pubblicitaria è affidata a Viacom Pubblicità & Brand Solutions. Anche per questo motivo Viacom sembra il candidato principale per l’operazione, già presente in Italia nel mercato della TV in chiaro con Paramount Channel, Spike, VH1 Super!, e nella pay-tv di Sky con Nickelodeon. Il dossier è stato comunque analizzato anche da Discovery e da Mediaset che potrebbero annunciare le proprie scelte fra gennaio e febbraio. Lo scenario che agli addetti ai lavori appare più probabile è quello della vendita, anche se non sono da escludere soluzioni come partnership e joint venture.

Secondo Il Sole 24 Ore l’interesse di Mediaset per i canali Sony sul dtt c’è, ma pare più strategico e che operativo. Dopo il varo del nuovo canale Focus TV e lo sbarco dell’intero bouquet generalista e tematico di canali su Sky il Biscione sarà cauto su eventuali ulteriori investimenti.

pop sony pictures television

Sony Pictures Television non esclude neanche la prosecuzione dell’attività, anche se non soddisfa l’andamento di questi due canali che registrano uno share complessivo è dello 0,49% in questa prima parte di stagione. Per Cine Sony all’LCN 55 si parla di un dato di giorno medio attorno allo 0,3% troppo poco per un canale di cinema. L’eventuale vendita dei due canali Sony chiuderebbe definitivamente l’attività di editore tv in Italia della multinazionale giapponese: nel 2005 è apparso Axn, canale dedicato all’azione, trasmesso sulla piattaforma Sky, poi seguito, sempre sulla pay satellitare, da Axn Sci-Fi. Nel 2017 l’uscita da Sky, per mancato accordo, è avvenuta in contemporanea con lo sbarco sul digitale terrestre free.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Scritto da