Mediaset: sprint finale per pay-tv e diritti Serie A

Sky vs Mediaset PremiumInizia lo sprint finale sul dossier pay-tv di Mediaset. A breve il gruppo di Cologno Monzese deve infatti dare una risposta a Telefonica sul caso Dts (Digital+) in Spagna, mentre a inizio giugno (a mezzogiorno del 5 per la precisione) scade l’asta per i diritti tv della Serie A di calcio per il triennio 2015-2108.

Secondi varie fonti, alcuni grandi gruppi internazionali sarebbero interessati alla gara sui diritti di visione e trasmissione dei match del calcio italiano, da Vivendi (per il mercato spagnolo) fino ad Al Jazeera che potrebbe stringere possibili alleanze (o addirittura partecipazioni) con il Biscione. Ma, secondo l’Ansa, sono in corso fitti colloqui anche con il grande rivale Sky. Le ipotesi di un interessamento del gruppo di Murdoch per la pay-tv del Biscione girano da tempo e Mediaset non le smentisce. La disponibilità a parlare della cessione di Premium sarebbe partita da Cologno Monzese molto tempo fa, assai prima degli ultimi sviluppi.

Ma chi ha fatto la prima mossa conta poco, quel che importa, sempre secondo l’Ansa, è che i colloqui riprenderanno nonostante lo sgarbo del Biscione che ha comprato con un blitz sul prezzo l’esclusiva assoluta per il triennio 2015-2018 della Champions League. Un passo molto rilevante visto che Sky ha raccolto buona parte dei suoi oltre 3 milioni di abbonati allo sport proprio su questo prodotto. E ora da Mediaset parlano chiaramente del fatto che non conviene per i gruppi televisivi essere monopolisti su diritti, perchè rafforza chi vende.

Sky Italia quindi, dopo il risultato della gara indetta da Infront Italy per la Serie A, dovrà necessariamente intraprendere dei dialoghi commerciali con Mediaset, forte ora dei diritti per la più importante manifestazione calcistica mondiale per club a partire dal 2015-2016.  Il 5 giugno prossimo, poi, sapremo se Al Jazeera parteciperà direttamente all’asta o interverrà solo a sostegno come partner del Biscione.

Il prodotto studiato da Infront e dalla Lega A è complicato per rendere difficili gli accordi tra acquirenti, ma appare comunque vantaggioso per Mediaset, che potrebbe avere i diritti tv e Internet per le 8 maggiori squadre (quelle con il più ampio bacino d’utenza) con uno sconto di 20 milioni rispetto al bando precedente.

Fonte: Ansa

Scritto da