Sportitalia: tre offerte d’acquisto per i canali sportivi

Tre offerte per i canali televisivi di Sportitalia. Secondo quanto riporta Radiocor da fonti finanziarie, alla scadenza di ieri prevista dal bando, sono complessivamente tre le proposte d’acquisto presentate al curatore fallimentare di Maroncelli 9 (ex Interactive group) a cui fanno capo le attività televisive di Sportitalia, che trasmette sui canali 60, 61 e 62 del digitale terrestre e su due canali della piattaforma Sky. Oltre alla prima offerta presentata a inizio luglio, se ne sono aggiunte altre due.

Bocche cucite sui nomi dei candidati. Le attività di produzione televisiva della ex Interactive (fallita lo scorso dicembre) sono confluite in due società, Edb Service e Edb Media, per le quali il curatore Vito Potenza ha aperto un bando di vendita a inizio luglio dopo aver ricevuto una offerta vincolante da un milione di euro che costituirà la base d’asta per la cessione.

L’asset più interessante di Edb è costituito appunto dai numeri LCN 60-61-62, cioè i canali televisivi della numerazione nazionale attualmente occupati dalle trasmissioni di Sportitalia. Il marchio «Sportitalia», di proprietà di Prima Tv di Tarak Ben Ammar, non è invece oggetto di vendita. Le buste con le offerte arrivate ieri verranno aperte lunedì mattina, quando avverrà l’asta e l’aggiudicazione alla presenza anche del comitato dei creditori di Maroncelli 9. Una cinquantina i dipendenti di Edb che saranno coinvolti nella vendita.

Fonte : Radiocor

Scritto da