TIM chiude per la cessione di Persidera a F2i

persideraTIM accetta l’offerta di F2i per la cessione dell’asset Persidera per 240 milioni di euro. Si attende il parere del gruppo Gedi sulla vendita della società dei 5 Mux del digitale terrestre.

Secondo MF-Milano Finanza mancano solo gli ultimi dettagli finali e le firme per l’accordo sulla vendita di Persidera a F2i. Tra una settimana o massimo due il fondo infrastrutturale, che ha valutato 240 milioni la società che controlla i 5 Multiplex del digitale terrestre, potrebbe prendere possesso di Persidera (di proprietà al 70% di TIM e al 30% del gruppo Gedi).

La cessione comporterebbe 168 milioni di incassi per TIM, rispetto ai circa 133 mi­lioni iscritti a bilancio dalla so­cietà tlc. Per il gruppo Gedi (ex Espresso) si tratterebbe invece di un incasso di 72 milioni, che si confronta con gli oltre 90 milioni iscritti a bilancio.

Resta da capire quale posizione prenderà Gedi, che detiene un diritto di prelazione sulla vendita della quota di Persidera e in passato aveva già bocciato i tentativi di ces­sione avviati da Telecom, in un caso dicendo no a una proposta arrivata proprio da F2i in tandem con Rai Way. Per il fondo infrastruttura e guidato da Renato Ravanelli si tratta di un’operazione in linea con il focus sul business delle torri di trasmissione, certifica­to dall’opa lanciata insieme a Mediaset su Ei Towers che si è conclusa con successo lo scorso ottobre.

Fonte: MF- Milano Finanza

seo sito web adv
Scritto da