Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " standard DVB-T2/MPEG "


  • Media Broadcast sperimenta a Berlino lo standard DVB-T2/HEVC

    L’operatore di rete tv tedesco Media Broadcast GmbH è pronto a lanciare a Berlino la sperimentazione del nuovo standard televisivo digitale terrestre DVB-T2 in combinazione con il sistema di compressione HEVC. La sperimentazione dei segnali tv nell’etere tedesca, che si svolgerà tra l’autunno 2014 e l’estate 2016, con la partecipazione delle emittenti pubbliche e commerciali, […]


  • ReteCapri continua a rivendicare frequenze e numerazione LCN

    E’ preoccupante l’andamento del mercato televisivo nazionale in digitale terrestre visti gli ultimi risvolti che tendono a limitare sempre più il mercato sul fronte delle frequenze e delle emittenti. L’accordo tra Sky (monopolista pay sul satellite) e Telecom Italia Media per la nascita di 5 nuove emittenti, e il contestuale “matrimonio” tra la stessa Telecom […]



  • Crisi tv locali, Rea propone la riforma del sistema televisivo

    La causa principale della crisi dell’emittenza locale è dovuta alla discriminante assegnazione delle frequenze televisive del digitale terrestre che non ha tenuto conto delle direttive europee e delle disposizioni di legge italiane ad opera dei Governi precedenti e dell’Agcom. Le violazioni commesse, secondo la Rea (Radiotelevisioni Europee Associate),  hanno provocato ingenti danni economici alle imprese […]


  • Crisi tv locali, Rea: senza rispetto regole a rischio 2800 posti di lavoro

    Roma – «Nel nostro settore 350 imprese sono in stato prefallimentare e sono a rischio circa 2800 posti di lavoro non riconvertibili. E’ una tragedia più grande dell’Ilva e di Elettrolux». Questo il quadro dipinto ieri mattina nel corso di una conferenza stampa, da Antonio Diomede, Presidente di Rea, organizzazione che raccoglie radio e televisioni […]


  • Numerazione LCN, ReteCapri: unici in diritto a ottenere i numeri 8 o 9 del telecomando

    «Rete Capri è l’unica in diritto a ottenere i numeri 8 o 9 del telecomando del digitale terrestre». In questo modo l’emittente dei fratelli Federico ribadisce la sua posizione nei confronti dell’ennesimo caos scoppiato sulla questione “numerazione automatica LCN“. «Dopo l’enorme putiferio scatenatosi all’indomani della clamorosa approvazione da parte del Consiglio dell’Agcom della delibera n. […]



  • Mediaset, parte la sperimentazione del DVB-T2

    Anche Mediaset avvia la sperimentazione del nuovo standard del digitale terrestre. Le trasmissioni in DVB-T2 sono partite nell’area di Milano, ed entro fine anno il Biscione conta di coprire la maggior parte della popolazione nazionale. Il nuovo mux utilizzato è il canale 38 della banda UHF (diffuso dai ripetitori di Valcava e Milano Via Silva), […]


  • Guerra del telecomando, ReteCapri: “unici ad aver diritto sui numeri LCN 8 e 9”

    Nella celebre guerra del telecomando anche ReteCapri espone le proprie sferzanti e negative impressioni: Dopo l’enorme putiferio scatenatosi all’indomani della clamorosa approvazione da parte del Consiglio dell’Agcom della delibera n. 237/13/CONS (recante il nuovo Piano di numerazione automatica dei canali – LCN), una tempesta originata dalla evidente costatazione che non vi è stata alcuna modifica […]




  • Digitale terrestre: nel 2015 previsti 18 mln di decoder DVB-T2

    Londra – Secondo ABI Research nel 2015 è attesa la diffusione di un totale di 18 milioni di set-top-box dotati del nuovo standard per la tv digitale terrestre (DVB-T2), in vista dei prossimi Switch-off della tv digitale. Entro la fine del 2012 sia il Nord America sia l’Europa occidentale hanno effettuato il fatidico passaggio al Dtt […]


  • Numerazione LCN, ReteCapri: “mirata e palese discriminazione”

    Numerazione LCN, ReteCapri: “mirata e palese discriminazione”

    Dopo l’enorme putiferio scatenatosi all’indomani della clamorosa approvazione da parte del Consiglio dell’Agcom della delibera n. 237/13/Cons (recante il nuovo Piano di numerazione automatica dei canali del digitale terrestre), una tempesta originata dalla evidente costatazione che non vi è stata alcuna modifica sostanziale del vecchio schema (delibera n. 366/10/Cons) con piena elusione delle pronunce del […]




  • Agcom: online la classificazione di tv e decoder

    ROMA – Per favorire una scelta più consapevole dei consumatori nell’acquisto di televisori e decoder per la ricezione dei programmi televisivi in tecnica digitale, da oggi è possibile conoscere, collegandosi al portale www.agcom.it/decoder, quali sono i modelli in commercio classificati dai produttori secondo le indicazioni contenute nella delibera n. 255/11/CONS dell’Autorità per le garanzie nelle […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale