Pubblicità Tv, cresce la raccolta ad aprile 2018

rai pubblicità

Il mercato della pubblicità tv ritorna a crescere ad aprile 2018 tornado in positivo (+0,2%) rispetto allo stesso periodo del 2017.

Dopo lo stop di marzo causa elezioni politiche, la raccolta pubblicitaria tv recupera terreno nel mese (+2,7% aprile 2018 rispetto ad aprile 2017) e ritorna in positivo (+0,2% ) nel confronto gennaio-aprile 2018 rispetto allo stesso periodo 2017.

Da gennaio ad aprile il mercato pubblicitario televisivo vale circa 1,3 miliardi di euro, con 328 milioni di euro investiti in aprile sui principali broadcaster tvDiscovery Italia (canali Nove, Real Time, DMax), si conferma l’operatore tv più in crescita raccogliendo in aprile quasi 21 milio­ni di euro, con un +6,6% sull’aprile 2017 e un +6,2% complessivo nel quadrimestre.

pubblicita tv aprile 2018

Buono anche il mese registrato da Me­diaset (+3,4% a quota 190 milioni di euro) che consente di riportare in equilibrio (-0,1% ) il confronto con i primi quattro mesi del 2017. E, come anticipato da Publitalia nei giorni scorsi, la concessionaria chiuderà in positivo il semestre sul­la spinta dei Mondiali di calcio. La Rai registra invece un +1,7% (64 milioni di euro), ma la tv pubblica rimane in negativo (-1,7% ) nel raffronto gennaio-aprile 2018 rispetto al 2017.

I re­cord di ascolti di La7 non i traducono ancora in generosi incrementi della raccolta pubblicitaria: tra gennaio e aprile sale del 2,9%, ma nel singolo mese di aprile avanza appena dell’1,2% , con 3,6 milioni di euro messi in cascina. Anche Sky non cresce: -0,2% in aprile (39,4 milioni di euro) e +1,1% nel quadrimestre.

Nonostante i cambiamenti di canali e l’ingresso di nuovi broadcaster anche nel 2018 il mercato televisivo della pubblicità rimane bloccato nel suo classico status quo: in aprile Mediaset raccoglie il 57,8% degli investimenti sul mez­zo (57,5% nell’aprile 2017), Rai il 19,5% (19,7% ), Sky il 12% (12,3% ), Discovery il 6,3% (6,1% ) e La7 il 4,1% (4,2% nell’aprile 2017).

Fonte: ItaliaOggi

Scritto da