Diritti Tv Serie A, Mediaset tratta con Perform

diritti tv serie a tim

Perform group, forte del pacchetto di diritti tv di 114 partite della Serie A, ha avviato le trattative con Mediaset e Sky per la cessione o ritrasmissione dei match.

La sofferta assegnazione dei diritti tv delle Serie A ha visto trionfare Sky Italia e Perform. L’asta indetta dalla Lega Calcio e da Infront ha venduto però i diritti per fasce orarie dei match e non per piattaforma, impedendo a un solo operatore tv di trasmettere tutte le partite di un campionato. Attualmente Sky ha ottenuto l’esclusiva per 266 incontri, mentre Perform ha comprato l’esclusiva per 114 match.

Il gruppo britannico, chiamato anche la Netflix dello sport, ha subito aperto in Italia la sua piattaforma online DAZN, ma si è dichiarata anche disponibilissima a trattare la cessione dei propri diritti, acquistati per 193,3 milioni annui, agli operatori tv interessati. In questi giorni gli opera­tori sono a lavoro per portare a casa i diritti di ritrasmissione previsti dal bando. Non sublicenze, vietate, ma accordi per far trasmettere i match con marchio ed edizione dei deten­tori di diritti.

Perform ha assicurato che proverà a stringere accordi commerciali con altri operatori tv per portare la sua app  DAZN su più piattaforme terze per garantire la visione delle partite a un pubblico più vasto. Mentre sull’ipotesi di ritrasmissione con abbonamento unico per ora non nulla è ancora definito. Fonti stampa e rumors riferiscono dell’avvio di trattative con molti operatori tv. Sky pensa di offrire ai propri abbonati l’app DAZN compresa con l’offerta SkyQ per avere tutta la Serie A.

Secondo Il Sole 24 Ore, Mediaset e Perform starebbero già ragionan­do su un’ipotesi di cessione delle partite per Infi­nity, la piattaforma Over The Top del Biscione. Si tratte­rebbe di un possibile ac­cordo commerciale che metterebbe insieme le serie tv e il cinema di Mediaset e lo sport (e il calcio) di Perform, in un’offerta congiunta di tv online tra Infinity e DAZN a un prezzo inferiore del costo della somma dei due. Mediaset è in cerca inoltre di un accordo per i diritti di ritrasmissione su Premium.

Fonti: Il Sole 24 Ore

Scritto da