Mobility Report Ericsson: 6,7 mld di sim card nel mondo

Secondo l’ultimo aggiornamento del quarto trimestre 2013 del Mobility Report di Ericsson sono ben 6,7 miliardi le sottoscrizioni alla telefonia mobile a livello mondiale, oltre 1,2 miliardi in Cina, più di 1,3 miliardi in Asia-Pacifico con esclusione di India e Cina, 802 milioni in Africa, 762 milioni in India e 705 milioni in America Latina.

Il numero di utenti ha raggiunto i 4,5 miliardi (molti hanno più di una SIM a proprio nome), con una crescita del 6% anno su anno e dell’1,5% trimestre su trimestre. Nel quarto trimestre 2013 il tasso di penetrazione della telefonia mobile a livello globale ha raggiunto il 92% (143% in Europa Centrale e Orientale, 127% a livello di Europa Occidentale, 115% in America Latina fino ad arrivare a un 59%  in India), e sono stati effettuate 109 milioni di nuove sottoscrizioni.

Il Mobility Report appena rilasciato da Ericsson ha l’obiettivo di approfondire la situazione attuale e i principali trend di traffico e di mercato, dal quale risulta che questo incremento è da attribuire principalmente a India e Cina (+20% circa per  i due paesi), rispettivamente con 22 e 21 milioni di nuovi abbonamenti, seguite da Indonesia (+6 milioni), USA e Bangladesh.

In generale le sottoscrizioni alla banda larga mobile sono in costante aumento, attestandosi attualmente intorno ai 2,1 miliardi con una crescita del 40% anno su anno, a conferma di come la mobilità sia diventata ormai una tendenza consolidata, guidata dal bisogno delle persone di essere connesse sempre e ovunque e dall’utilizzo di servizi video e cloud. Sul fronte degli abbonamenti LTE dal report emerge che sono arrivati a quota 200 milioni, dei quali 40 milioni si sono aggiunti proprio nell’ultimo trimestre 2013.

Il report di Ericsson rileva, sempre a livello globale, anche un costante e forte incremento negli abbonamenti smartphone, nonostante il moderato tasso di crescita in zone come il Nord America: sul totale delle sottoscrizioni ai telefoni cellulari, circa il 30% sono associate a questi device. Non a caso lo scorso anno ne sono stati venduti quasi 1 miliardo e nel quarto trimestre 2013 questi dispositivi hanno rappresentato circa il 60% delle vendite totali di cellulari (nello stesso periodo del 2012 la percentuale era del 45%).

Altro trend distintivo dell’evoluzione del mercato delle comunicazioni è il forte incremento del traffico dati mobile, che si contrappone a una moderata crescita di quello voce: è aumentato del 70% tra il quarto trimestre 2012 e lo stesso periodo del 2013 e del 15% se si prendono in esame il terzo e quarto trimestre dello scorso anno. Questo incremento è collegato al rapido aumento del numero delle sottoscrizioni dati mobile e del volume medio di dati per abbonamento. Va sottolineato che vi sono grandi differenze nei livelli di traffico tra mercati, zone e operatori. Nel grafico elaborato da Ericsson, la crescita delle connessioni mobile nel mondo per tipologia. La connessione dati sta superando ovunque quella vocale.

Scarica Ericsson Mobility Report, Febbraio 2014

Fonte: Repubblica Affari&Finanza | ericsson.com/mobility-report

Scritto da