Mediaset dice addio a Endemol e incassa 72 mln di euro

Con la conclusione della dodicesima edizione de “Il Grande Fratello” in tv, che in quest’ultima stagione ha vacillato come mai era accaduto in termini di ascolti, col rischio taglio per la prossima, chiude il sipario anche per l’avventura di Mediaset nell’industria della produzione televisiva. Secondo quanto risulta al Il Sole 24 Ore, il Biscione avrebbe già ceduto sul mercato la propria quota di debito senior della società olandese Endemol vessata da 2,6 miliardi di debiti.

La quota, ceduta ad uno dei fondi che compreranno l’ingente debito, corrispondente al 6% del capitale (se fosse stato convertito in equity) della società produttrice di format televisivi, dovrebbe permettere al gruppo di Cologno Monzese un incasso pari a circa 72 milioni di euro. Mediaset non ha smentito la notizia. Secondo alcune fonti la cessione è avvenuta in seguito a un’offerta cash che ha riconosciuto a Endemol un valore complessivo di 1,2 miliardi di euro, più di quello proprosto dall’offerta d’acquisto in contanti di Time Warner (di 1 miliardo tondo).

Le iniziali intezioni dei vertici di Mediaset erano quelle di restare nel Cda della società di produzione tv olandese, ma la finestra apertasi nelle scorse ore è stata valutata molto conveniente in termini di prezzo, e rende il broadcaster italiano libero di negoziare gli eventuali acquisti da Endemol nell’ambito del taglio dei costi che sta attuando. Endemol, dopo l’accordo per la ristrutturazione del maxi debito con la conversione del debio in equity, passa ora nelle mani dei fondi di investimento Apollo Management e Centerbridge, RBS, Lamco (ex Lehman Br.), oltre a Goldman Sachs e Cyrte di John de Mol.

Fonte : Il Sole 24 Ore

Scritto da