Mediaset: offerta di Time Warner per Endemol da 1 mld di euro in contanti

Si complica la vicenda Endemol, società produttrice di format tv, come il Grande Fratello, e di proprietà di Mediaset, oberata da 2,7/2,8 miliardi di debiti. Time Warner Inc. ha proposto oggi una nuova offerta d’acquisto per 1,3 miliardi di dollari in contanti e propone un accordo con i creditori per riorganizzare il debito accumulato.

«La nuova proposta di Time Warner ha mantenuto lo stesso valore della precedente offerta lanciata un mese fa, che però è divenuta interamente in contanti», ha affermato oggi il portavoce di Endemol, Charles Armitstead. Come prima offerta Time Warner ha proposto circa 1 miliardo di euro (1,3 miliardi di dollari) incluso il debito da 2,8 miliardi di euro. Endemol, azienda con sede ad Amsterdam, che ha prodotto tra i tanti format anche “Deal or No Deal” e “Extreme Makeover: Home Edition”, ha esteso per la terza volta la rinuncia dei termini di prestito che dovrebbe scadere questa settimana. «Noi rimaniamo focalizzati sui nostri colloqui con gli istituti di credito e questi sono entrati nella fase finale», ha detto Armitstead. «Siamo certi che è imminente una soluzione che metterà l’azienda su una solida base finanziaria per il futuro». Il New York Post ha riferito oggi sulla nuova offerta.

Mediaset, insieme a Goldman Sachs Group e Cyrte Investments, possiede un terzo del capitale di Endemol e nelle scorse settimane ha presentato una proposta per acquisire gli altri due terzi oggi nelle mani dei creditori principali, tra cui Barclays Capital, Royal Bank of Scotland Group e alcuni fondi hedge che hanno acquisito il debito della società olandese. Endemol ha tempo fino a domani per porre rimedio allo sforamento dei covenant finanziari, avvenuto oltre un mese fa.

Fonte: bloomberg.com

Scritto da