La nuova Tv di Santoro dal 3 novembre anche su TeleCapri

Milano – Da Raidue a TeleCapri, dalla tv di Stato alla storica emittente locale, da ‘Annozero’ a ‘Comizi d’amore’. Michele Santoro compie definitivamente il trasloco a partire dal 3 novembre, iniziando un’avventura che ogni giovedì alle 21, per 25 puntate, lo vedrà protagonista sulla tv dei faraglioni, oltre che sulle emettenti locali di Mediapason di Sandro Parenzo, e sul Web.

«La disponibilità di TeleCapri a trasmettere il nuovo progetto di Michele Santoro – ha detto il direttore del canale, Costantino Federico – conferma sia la fama che l’emittente si è costruita negli anni con grande sforzo e spirito di sacrificio, sia la ferma volontà di dimostrare che la televisione non è fatta soltanto dei soliti big players che hanno affossato la libera concorrenza, ma di molte importanti tv locali che, in questo mercato, hanno una forza ed una penetrazione strategica, unica per gli investitori e che le tv nazionali leader non raggiungono». Secondo l’editore di TeleCapri «andranno in onda le prime 8 puntate in cui si testerà il programma che potrebbe subire delle modifiche anche in corso d’opera».

Il 9 ottobre dovrebbe esordire sul Web il sito serviziopubblico.it che darà ufficialmente il via all’iniziativa condivisa del programma di Santoro: la messa in rete – fanno sapere dalla squadra di Santoro – è infatti imminente e da allora sarà operativa anche l’associazione (Servizio Pubblico appunto) che raccoglierà le quote associative degli spettatori che vorranno contribuire con 10 euro. (AGI)

Scritto da