Tivùsat, torna gratis per tutti la smart card per il decoder

smart card tivùsat

Le tessere di Tivùsat tornano gratis per tutte le famiglie. Lo precisa il governo nel decreto votato dal Cdm che torna ad assegnare il servizio pubblico tv alla Rai per i prossimi dieci anni.

Nel decreto per la concessione Stato – Rai, votato venerdì scorso dal Consiglio dei ministri, si è finalmente deciso di tornare a distribuire gratuitamente le smart card di Tivùsat. Le famiglie italiane che pagano regolarmente il canone (sottolinea Aldo Fontanarosa dal suo blog su repubblica.it) hanno diritto a ricevere gratis dalla Rai la scheda Tivùsat necessaria per ricevere via satellite anche i canali pubblici. All’interno del decreto che torna ad assegnare il servizio pubblico tv alla Rai per i prossimi dieci anni è definito infatti che la “scheda dì decrittazione” deve essere fornita ai telespettatori “senza costi aggiuntivi“.

Secondo gli ultimi dati distribuiti dal consorzio Tivù, a dicembre 2016 la piattaforma satellitare alternativa al dtt ha superato 2 milioni 900 mila smart card attivate, corrispondenti a 2 milioni 373 mila famiglie.

Nel lontano 2012, a causa di una diatriba puramente commerciale di diritti tv tra Sky Italia e Rai per la diffusione dei canali pubblici via satellite, era stata improvvisamente sospesa la distribuzione gratuita delle smart card di Tivùsat con una sentenza del Tar che annullava l’obbligo della Rai di promuovere la diffusione della piattaforma satellitare alternativa al digitale terrestre. Da allora le famiglie potevano ottenere la scheda Tivùsat solo con l’acquisto di un decoder certificato o di una CAM certificata dal consorzio Tivù (che ricordiamo comprende Rai, Mediaset, Telecom Italia Media, Associazione Tv Locali e Aeranti-Corallo) spendendo almeno 99 euro, oppure comprandola online da rivenditori non proprio onesti a un costo variabile da 50 fino a 100 euro (ad esempio su Amazon).

Tivùsat, piattaforma satellitare alternativa che si dichiara gratuita, è nata nel 2009. Ma solamente dal febbraio del 2010 è iniziata la distribuzione gratuita delle singole tessere da parte della Rai, e solo dopo le proteste dell’utenza, delle associazioni dei consumatori e di Tv Digital Divide, e solo in seguito a una precisa obbligazione prevista nel contratto di servizio ed imposta dall’Agcom.

Qui lo schema di concessione tra Rai e Stato (pdf).

Qui la lista con numerazioni e frequenze dei canali Tivùsat.

45 thoughts on “Tivùsat, torna gratis per tutti la smart card per il decoder

    1. Ciao Saverio,

      la settimana scorsa è stato approvato dal Cdm un decreto legge sulla concessione pubblica per la Rai. Al suo interno si prevedono numerosi obblighi, compreso quelle sulla gratuità delle tessere Tivùsat. Il rinnovo della concessione impone alla tv di Stato anche la riorganizzazione di tutto il comparto news, accorpando le testate e le redazioni giornalistiche, o l’uso della lingua inglese nei programmi di informazione, o ancora un taglio dei canali e della pubblicità.
      Le tempistiche sull’attuazione di questi obblighi sono tutte da valutare.

      Saluti

    1. Ciao Giulio,

      è impensabile che venga disposto un rimborso. Anche perché in fin dei conti la smart card non ha mai avuto un prezzo (almeno dal 2012 ad oggi). E’ stata sempre venduta all’interno e compresa nel prezzo del prodotto decoder/CAM marchiati Tivùsat. Sarà già difficile che governo e commissione di Vigilanza prima, e Rai e Tivùsat dopo, decidano di distribuire le singole tessere come accadeva nel 2010. C’è chi dice che ora che il canone Rai in bolletta viene pagato da tutti (con un calo reale dell’evasione) non ci sarà più bisogno di tracciare gli acquisti dei decoder con gli abbonamenti Rai e potrebbero realmente dare il via libera alla distribuzione.
      Vedremo come andrà a finire.
      Continua a seguirci!
      Saluti

  1. Bene ma adesso fateci capire come ottenerla, dopo aver pagato il canone, dovrebbe bastare una semplice richiesta senza faldoni di notizie burocratiche. Vedremo se una volta tanto sapranno essere efficienti.

  2. C’è un piccolo problema: prima i decoder costavano 99€ più 60€ per la tessera, adesso quelli con prestazioni accettabili costano 150€ ma la tessera è gratis, è normale?

  3. solo in Italia viene permesso
    il commercio elitario delle smartcard tivusat
    a favore di privati
    per la fruizione di un servizio pubblico
    che ti fanno pagare in bolletta elettrica …
    e nessuno dice niente!!!

  4. mi fa ridere, io non ci credo che RAI a coraggio da distribuire smartcard gratis.Prima lo vendeva direttamente loro a 20 euro dopo un certo numero di vendite loro a smesso da venderli online e fanno accordi con Telesystem e Hyumax per venderli in copia (cosi fa un prezzo ragionevole che ci guadagna sia il fornitore del ricevitore http://www.tivusat.tv/pages/prodotti/decoder/ricerca-decoder.aspx .E adesso pensate che lo da a gratis? La Rai lo sa bene che se fa questo passo da offrire smartcard a gratis le vendite del ricevitore scade,perché in questo modo ognuno e libero da scegliere che tipo da ricevitore vuole o CamModule http://www.tivusat.tv/pages/prodotti/cam/cam.aspx , senza cambiare il ricevitore.

  5. Spett.le REDAZIONE DI tvdigitaldivide.it
    la notizia è interessante, ma da una testata specializzata come la vostra ci si aspetterebbe che oltre a riportare un ansa, per fare un degno servizio alla Vostra community, vi degnaste di scrivere anche com’è la procedura per ottenerla

    GRAZIE

    1. Ciao Andrea,

      la notizia è tratta da un’anticipazione de La Repubblica sulla bozza della concessione Stato – Rai. In seguito a questo dettaglio sulla smart card gratuita, la Commissione parlamentare di Vigilanza Rai (o almeno alcuni suoi componenti) ha inoltre richiesto la gratuità di tutto l’impianto satellitare per tivùsat per gli abbonati che non riescono a ricevere i segnali della tv di stato sul digitale terrestre.

      Ai margini dell’approvazione della concessione decennale la proposta è però stata respinta. Troppi costi per la Rai e per lo Stato. Puoi leggerlo qui: https://www.tvdigitaldivide.it/2017/04/28/rai-cdm-approva-concessione-con-lo-stato/

      In questo momento non c’è ancora nessuna procedura per ottenere la smart card gratuitamente. Si può acquistare come accade da anni in bundle con decoder e tv marchiati tivùsat.
      Questa è la risposta di tivùsat: https://areaclienti.tivusat.tv/app/answers/detail/a_id/10/~/posso-avere-la-smart-card-direttamente-da-rai%3F
      Questa è invece la pagina della Rai meglio indicizzata su Google per le info sulla smart card tivùsat… http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/PaginaJ2.aspx
      Questa è invece la motivazione datata 2012 del termine della vendita delle tessera sul vecchio sito della Rai:

      A seguito della sentenza della Sezione Terza Ter del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio del giorno 11 luglio 2012 sul ricorso numero di registro generale 3492 del 2010, integrato da motivi aggiunti, presentato da Sky, in forza della quale è stato annullato il comma 3 dell’art. 22 del Contratto di servizio che prevedeva l’obbligo della Rai di promuovere la diffusione di Tivùsat e la distribuzione della relativa smart card, la Rai – pur riservando l’appello verso la sentenza citata – è costretta ad interrompere la distribuzione di smart card al pubblico, unicamente in via cautelativa e con ogni riserva.”
      https://web.archive.org/web/20150109212748/http://www.smartcard.rai.it/

      Insomma ti devi rassegnare almeno per ora niente tessera gratis…

  6. questo il rinnovo concessione Stato-Rai del 10 marzo 2017

    http://documenti.camera.it/apps/nuovosito/attigoverno/Schedalavori/getTesto.ashx?file=0399.pdf&leg=XVII#pagemode=none

    in cui all’art.3 comma 1 viene specificato

    “Se per l’accesso alla progranunazione fosse necessaria una
    scheda di decrittazione la concessionaria è tenuta a fornirla all’utente senza costi aggiuntivi”

    questa la pec
    cp22.sat@postacertificata.rai.it (“posta certificata”)

  7. ciao. esiste un numero telefonico o indirizzo mail della RAI a cui fare richiesta della smart card di TivuSat?

  8. Cortesemente mi date l’indirizzo, la PEC e il numero di telefono per richiederla. Alcamo, zona oscurata perché dietro la montagna ….. Una battaglia fatta da decenni.

  9. Sicuramente gli estracomunitari in italia saranno gli unici ad avere questa cosa gratuitamente, così come hanno telefonini con chiamate illimitate. W l’Italia.

    1. Ciao Donato,

      la smart card di tivùsat per ora non sarà distribuita gratis per gli abbonati Rai, che siano di nazionalità italiana, tedesca, filippina, americana, svedese o marocchina. La si può acquistare come al solito con uno dei costosi decoder marchiati tivùsat in un qualsiasi negozio che vende tv.
      E no… ti spiego: i migranti (che non sono sempre extracomunitari) non sbarcano dai barconi con gli smartphone ultimo modello, non vengono accolti in hotel di lusso, non rifiutano il cibo, non portano in Italia l’ebola, la scabbia e malattie scomparse (ci pensano gli italiani NoVax a diffondere virus come quello del morbillo).
      Se sei interessato, le compagnie telefoniche offrono tante tariffe per gli stranieri che vivono in Italia:
      ad esempio per i nuovi clienti TIM stranieri che vivono in Italia è disponibile l’offerta TIM International 1000 Super. L’offerta prevede 10GB 4G di traffico Internet, 1000 minuti di cui 300 anche verso l’estero e minuti illimitati verso Tim a 9,99 Euro ogni 4 settimane. I 300 minuti verso l’estero sono validi per effettuare chiamate verso Bangladesh, Cina, Cipro, Colombia, India, Israele, Lettonia, Lituania, Messico, Perù, Polonia, Romania, Repubblica Ceca e Singapore. Sempre per i nuovi clienti TIM stranieri che vivono in Italia è inoltre disponibile l’offerta TIM International 30 GB che prevede – a 9,99 Euro ogni 4 settimane – 30GB di traffico internet per la navigazione in Italia in 4G (15 giga per tutto il giorno e 15 giga di notte).
      Alcuni operatori mobili virtuali come Lycamobile offrono delle tariffe internazionali low cost.

      Saluti

    1. Ciao Domenico,

      nessuna novità. Come già ribadito la proposta di gratuità delle tessere e dell’interno impianto tecnico per ricevere Tivùsat per gli abbonati Rai che non sono raggiunti dai segnali del digitale terrestre è stata accantonata. Per approfondimenti ti rimando alla mia risposta data ad Andrea in questa pagina il 31 maggio.

      Grazie
      Continua a seguirci!
      Saluti

  10. RISPOSTA AGGIORNATA (ma sempre la stessa)
    Gentile Signor XXXXX XXXXXXXXXXXXX,

    le informazioni da Lei richieste non sono ancora disponibili; le modalità operative di distribuzione della smart card agli abbonati aventi diritto, verranno definite nel contratto di servizio Rai Mise che sarà finalizzato nei prossimi mesi. Con l’occasione le suggeriamo di consultare periodicamente il sito http://www.tivusat.tv o di ricontattarci .

    Grazie per averci contattato.
    Cordiali saluti.

    Contact Center ScriveR@i

  11. Salve, posso con una unica smart card tv sat vedere contemporaneamente in 2 TV?
    Come privato quante smart card tv sat posso avere?
    Grazie e buona giornata

  12. io abito in una zona dove si deve usare solo il tv sat.ma vorrei sapere se e’ possibile averlo gratis compreso la scheda e a chi bisogna rivolgersi ,ma a me mi sa tanto di una bufala…che la rai conceda gratis l’impianto ma se fosse vero come devo fare??? riesco ad avere un ID TV SAT DECODER ma non ha la SCHEDA dove posso recuperarla???

    1. Ciao Fiorella,

      questa notizia che hai letto su Tv Digital Divide non è una bufala. Tv Digital Divide pubblica solo notizie verificate. La fonte è il quotidiano La Repubblica. La notizia però è vecchia di 6 mesi e preannunciava delle novità contenute all’interno del decreto della concessione Stato – Rai poi successivamente approvata.

      Il testo del governo, scritto in modo lacunoso e ampiamente interpretabile, faceva intendere la reintroduzione della gratuità della smart card di Tivùsat e addirittura (come richiesto dalla la Commissione parlamentare di Vigilanza Rai) la gratuità dell’installazione dell’intero impianto satellitare per gli abbonati Rai non coperti dai segnali Rai sul digitale terrestre.

      La proposta è però stata respinta con l’approvazione della concessione decennale. Troppi costi per la Rai e per lo Stato. Puoi leggerlo qui: https://www.tvdigitaldivide.it/2017/04/28/rai-cdm-approva-concessione-con-lo-stato/

      Non esiste quindi nessuna procedura per ottenere la smart card gratuitamente. Si può acquistare come accade da anni in bundle con decoder e tv marchiati tivùsat.
      Questa è la risposta di tivùsat: https://areaclienti.tivusat.tv/app/answers/detail/a_id/10/~/posso-avere-la-smart-card-direttamente-da-rai%3F
      Questa è invece la pagina della Rai meglio indicizzata su Google per le info sulla smart card tivùsat… http://www.abbonamenti.rai.it/Ordinari/PaginaJ2.aspx
      Questa è invece la motivazione datata 2012 del termine della vendita delle tessera sul vecchio sito della Rai:

      A seguito della sentenza della Sezione Terza Ter del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio del giorno 11 luglio 2012 sul ricorso numero di registro generale 3492 del 2010, integrato da motivi aggiunti, presentato da Sky, in forza della quale è stato annullato il comma 3 dell’art. 22 del Contratto di servizio che prevedeva l’obbligo della Rai di promuovere la diffusione di Tivùsat e la distribuzione della relativa smart card, la Rai – pur riservando l’appello verso la sentenza citata – è costretta ad interrompere la distribuzione di smart card al pubblico, unicamente in via cautelativa e con ogni riserva.”
      https://web.archive.org/web/20150109212748/http://www.smartcard.rai.it/

      Insomma ti devi rassegnare almeno per ora niente tessera gratis…

      Grazie per aver letto Tv Digital Divide
      Continua a seguirci
      Saluti

  13. Sono ormai passati molti mesi dall’approvazione della legge e vorrei capire se sia previsto in forza di quella legge che la Smart card debba essere fornita gratuitamente e da chi. E come sia possibile, stante il pagamento forzoso del canone in bolletta enel, vedere i canali rai anche per chi non riceva i canali terrestri, senza la necessità di Dover acquistare un sistema satellitare. Gtazie

    1. Ciao Giovanni,

      la proposta di gratuità delle smart card Tivùsat per gli abbonati Rai che non ricevono il dtt era inserita in un decreto ora già approvato sulla concessione Rai – Stato. E la suddetta proposta, poi espansa dai deputati M5S della Commissione di Vigilanza Rai sino alla gratuità dell’impianto satellitare, è stata respinta. Non esiste quindi nessuna procedura per ottenere la smart card gratuitamente.

      In teoria la tessera sarebbe già distribuita gratuitamente, ma dal 2012 continua ad essere venduta nei negozi solamente abbinata a un decoder marchiato Tivùsat.

      Per ulteriori info e approfondimenti leggi le risposte ai commenti di sopra nella pagina.

      Continua a seguirci
      Saluti

  14. Siamo alle solite… quando si tratta di prendere lo stato itagliano non si fa scrupoli e preleva forzatamente (vedi bolletta enel). Quando si tratta di dare invece fa promesse che poi non vengono mantenute. E’ una vergogna, eppoi ci si stupisce della bassa affluenza alle urne.
    Abito in una zona in cui proprio i canali rai non possono essere visti col digitale terrestre, PERO’… devo obbligatoriamente pagare il canone rai…

  15. La Rai o Tivusat non forniscono un fico secco. Giornoi fa ho scritto per ricevere una nuova tessera visto che adesso ci sono quelle in HD. la risposta?.

    Gentile Sig.ra/e,

    siamo spiacenti, ma non è possibile la sostituzione della smartcard SD con una HD.

    L’unico modo per ottenere una smartcard HD è l’acquisto di un dispositivo (CAM o decoder) certificato tivùsat HD.

    Trova l’elenco dei dispositivi certificati tivùsat qui: http://www.tivusat.tv/pages/prodotti/cam/cam.aspx.

    Per ulteriori necessità, non esiti a ricontattarci.

    Cordiali saluti.
    Se qualcuno l`ha ricevuta gratis mi faccia sapere grazie.

  16. Da quando il canone e obbligatorio e c’e stato l’obbligo di cambio decoder e tessere,pago e non vedo la tv dopo aver comperato tre decoder normali i quali dopo tre mesi erano da buttare,obbligano ad un canone non richiesto,continuano con le pubblicità e poi non portano nemmeno il segnale digitale in molti luoghi,scaricando la loro ineffiscienza sui singoli,chiamasi CAMORRA,per quanto ho amato la rai per tanti bei programmi,documentari,ed inchieste, oggi la odio,parlano di costi per le tessere,ma forse dimenticano che il canone e obbligatorio ,non sarebbe altro che un po di grasso che cola … siano maledetti,ma se tutti avessero fatto come me,oggi il problema sarebbe risolto da un pezzo,questo vuol dire,educare ad odiare,quindi,se poi si innescano meccanismi per i quali uno cerca di evadere,truffare ecc in tutti i modi uno stato truffatore,non fa altro che riprendersi il mal tolto ! Poi sul sito tv sat si legge,la piattaforma hd gratuita,gratuita sto ca… !nelle tv a pagamento non c’e pubblicità … canone + pubblicità e non hanno i soldi? poi pagano anche miliardi per comparsate di qualche ora !

    1. Il canone non è MAI stato obbligatorio, e questo dal 1938. Io non possiedo un televisore e quindi non l’ho mai pagato. In Italia il canone è una tassa di possesso sul televisore, in Europa è sul servizio e si paga SEMPRE (e costa molto di più). Per quanto riguarda Tivusat, “ringrazia” quello spione di Murdoch (SKY) che con la sua causa strumentale è riuscito a bloccare la distribuzione (quasi) gratuita delle smart card Tivusat (che gli facevano concorrenza). Ora spera solo che riattivino il servizio di distribuzione alla bella facciazza sua, sennò sarai costretto a pagare i prezzi da strozzini dei rivenditori di tessere e decoder Tivusat. Solita mafia italiana.

    2. Smettetela di lamentarvi e AGITE come ho fatto io. Il canone NON è affatto “obbligatorio”. Per non pagarlo disfatevi del TV e notificate l’Agenzia delle Entrate ogni anno con Raccomandata AR o con PEC che non detenete nessun apparecchio. La TV ve la vedete su di un monitor SENZA sintonizzatore, collegato a un PC oppure al Chromecast, attraverso Internet. Ricordatevi che in Italia questo è legale, in altri Paesi (es. Germania e Svizzera) il canone si paga SEMPRE, e costa fino al triplo del nostro. Punto e fine della storia.

  17. Signori se non lo abbiamo capito questi di Rai e Mediaset sono una banda di mafiosi, non e`possibile pur volendo comprare la Cam + scheda la mia TV ultima generazione non e`nell`elenco di Tivusat e mi consigliano di non comprarla perche`la mia TV non e`compatibile.Sono dei ba….di patentati hanno una piattaforma solo per rubare soldi maledetti maledetti maledetti.

    1. Ringrazia quello spione di Murdoch (SKY) che è riuscito a bloccare la distribuzione delle tessere Tivusat perchè gli facevano concorrenza.

  18. AGGIORNAMENTO
    http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/UfficioStampa/Articoli/COMUNICAZIONE-DI-SERVIZIO—RICHIESTA-SMART-CARD-TIVUSAT-9efe438d-fba7-4fbd-ac68-1337f1bdfa45.html

    Pare ceh col fatto che con l’arrivo del 5G per la telfonia mobile anche tutte le frequenze del digitale terrestre dovranno traslocare…..a quel punto la Rai potrebbe aver fatto due conti e pensato che fosse piu conveniente non aggiornare i transponder dei Ponti Radio-TV e risparmiare soldi fornendo gratuitamente una smart card del costo industriale di max 2 euro
    Immagino in particolare per le zone rurali a bassa densità abitativa dove magari un ponte radio copre meno di 1000 utenze

    1. Ciao Andrea,

      il comunicato della Rai è controverso. Prosegue una tema proposto all’interno del decreto legge sulla concessione del servizio della tv pubblica.
      La distribuzione delle tessere e un’ulteriore diffusione di Tivùsat per le famiglie abbonate sarà necessaria perché molto aree potrebbero essere tagliate fuori dai segnali del dtt in seguito alla riduzione delle frequenze tv in favore del 5G.
      La soluzione satellitare di Tivùsat rimane comunque un sistema alternativo. La tv digitale terrestre continuerà ad essere il mezzo principale anche dopo il 2020/2022.
      Puoi leggere l’approfondimento su tema qui:
      https://www.tvdigitaldivide.it/2018/03/16/tivusat-smart-card-gratis-per-chi-non-ricevera-il-digitale-terrestre/

      grazie!

  19. Io sono già in possesso di una tessera tv sat acquistata insieme al decoder tvsat telesistem
    ma adesso non funziona più.Come posso rinnovarla?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.