Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " facebook "

  • Google lancia Chromecast che rende più smart la tv

    Dopo innumerevoli passi falsi, Google prova a rilanciare la propria offerta nel mercato tv. Il colosso di Mountain View ha presentato ieri Chromecast, un dispositivo «dongle», ossia una chiavetta da inserire nella porta Hdmi del televisore per trasformarlo in una smart tv e fruire dello streaming multimediale da smartphone, tablet e computer. La novità è […]


  • Google: rumors su nuova pay-tv online

    Google lancia una pay-tv online? Secondo la testata francese Lefigaro.fr, che riporta un articolo del Wall Street Journal di martedì scorso, BigG avrebbe avviato trattative con i grandi gruppi media americani per ottenere la licenza a commercializzare i loro contenuti per un’offerta online a pagamento. Intel e Sony lavorano da tempo a offerte di questo […]


  • Privacy e sorveglianza, il rischio di un #Prism all’italiana

    Da un articolo di Francesco Priano su Il Secolo XIX del 11 giugno 2013: «C’è una macchina che spia tutto. Perché lo so? Beh, l’ho costruita io». Finch, genio informatico e protagonista della serie tv di culto “Person of interest”, racconta così il trucco che ha reso il mondo trasparente. Intrufolandosi negli smartphone, braccando gli […]


  • Social tv, l’era dello spot convergente

    Tv e Internet, nemici storici (soprattutto in Italia), si riscoprono alleati nel nome del business degli spot. I social network e i big del Web, fanno da apripista per questa nuova tendenza che rientra in un più ampio fenomeno di convergenza tra media online e offline, e che riguarda colossi come Google, Facebook, Twitter. In […]


  • La Rai tratta con YouTube

    Prove tecniche di pace tra tv italiana e web. Per anni tra queste due industrie c’è stato un muro di Berlino che ora potrebbe crollare. Dopo l’annuncio dell’intesa tra Mediaset e ItaliaOnLine, piattaforma di Naguib Sawiris nata dall’unione tra Libero e Virgilio, è in corso una trattativa tra Rai e YouTube per portare in maniera […]


  • YouTube pronta a lanciare canali a pagamento con serie tv e film

    Google si appresta a lanciare una vera rivoluzione nelle sue attività video. A breve il colosso del Web lancerà i servizi a pagamento di YouTube con cui diverse emittenti televisive potranno offrire programmi televisivi (serie o film) a coloro che decideranno di abbonarsi. Lo riporta il Financial Times, citando fonti secondo le quali le trattative, […]


  • Internet: 408 mln di utenti in Europa. In Italia 28,7 mln (+17%)

    Come cambia l’universo della Rete delle Reti? Quali sono le nuove tendenze e i nuovi consumi del Web? Secondo il report di comScore intitolato “2013 Europe digital future in focus” , che ha preso in considerazione aspetti come l’uso di Internet da computer e in mobilità, la fruizione dei video online, l’ultilizzo del mobile, dei […]


  • Il futuro della Tv? Converge nella Rete

    Da un articolo di Paolo Calcagno su L’Unità del 21 aprile 2013: Il «Peccato originale» non è un tatuaggio leggero, facilmente eliminabile con uno scroscio d’acqua. Per i geniali uomini di tv Carlo Momigliano e Carlo Freccero, rispettivamente chief Marketing Officer di MindShare e direttore di Rai 4, e per eccellenti professionisti del piccolo schermo, […]


  • Facebook si allea con Netflix per una Tv più Social

    Facebook si allea con Netflix, il servizio di streaming e noleggio via mail di film e show televisivi a pagamento più famoso e più usato negli Stati Uniti che ora punta a diventare anche più social. Entro la fine di questa settimana, annuncia Netflix, gli utenti Usa della piattaforma streaming avranno la possibilità di condividere […]



  • Eurispes: italiani più social, ma l’informazione è sempre della tv

    Un Paese diviso tra vecchio e nuovo tra chi sposa rapidamente le nuove modalità di fruizione ed i nuovi strumenti messi a disposizione dal progresso e chi rimane prevalentemente legato alla tradizione. E’ la fotografia scattata dall’ultimo rapporto Eurispes secondo cui se pc, Internet e cellulari sono ormai entrati in quasi tutte le case, non […]



  • Consumi tv: crescono gli ascolti differiti

    In Italia c’è chi ha già decretato la fine della vecchia tv generalista, quella dei palinsesti fissi, dei programmi di una volta e della visione one shot di una trasmissione. Un declino (che non sarà così semplice e immediato nel Paese dei monopoli televisivi) che farà portare in auge la famosa “tv on demand” e […]



  • Le tv di YouTube sbarcano in Europa

    Altri 60 canali video tematici con contenuti originali da aggiungere ai 100 lanciati l’anno scorso e lo sbarco europeo a partire da Regno Unito, Francia e Germania. YouTube, il portale di proprietà di Google, vuole somigliare a una tv tradizionale, incentivando i propri utenti a passare più tempo sui propri video e parallelamente gli investitori […]


  • Google lancia Fiber, la Rete super-veloce per la tv del futuro

    Google lancia Fiber, la Rete super-veloce per la tv del futuro

    Google parte da Kansas City e lancia Fiber: Internet super veloce per realizzare anche il proprio palinsesto sullo schermo del pc. Un fatto nuovo nel mondo della grande Rete sta per cambiare lo scenario dell’emergente mercato della tv connessa. Una novità che richiede qualche riflessione per ricalibrare analisi e previsioni. Tra pochi giorni (esattamente il […]



  • Italiani e Internet: tutti a condividere argomenti sui social network

    Italiani e Internet: tutti a condividere argomenti sui social network

    Gli utenti italiani di Internet condividono online gli argomenti più interessanti (viaggi, lavoro e benessere) tra quelli che ricevono in newsletter. A diffondere offerte e promozioni sono soprattutto le donne. Lo rileva un nuovo approfondimento della 3° edizione paneuropea dell’Email Marketing Consumer Report dedicato a Email & Social Network, realizzato da ContactLab su un campione […]


  • Google.com: messaggio contro SOPA e PIPA, le leggi USA antipirateria

    Google attacca il SOPA e il PIPA, le contestatissime leggi antipirateria al vaglio della Camera e del Senato degli Stati Uniti, che darebbero consistenti poteri censori ai detentori dei diritti d’autore per filtrare la rete e penalizzare le piattaforme di condivisione dei contenuti. Le disposizioni di controllo di Internet, sostenute dall’industria cinematografia e discografica, secondo […]



Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale