Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " f2i "

  • Fastweb entra in Metroweb per portare la fibra in Italia

    E’ stato siglato l’accordo per l’ingresso di Fastweb SpA in Metroweb, la società della fibra milanese, con una quota dell’11,1%. L’acquisizione sarà realizzata attraverso Swisscom Italia Srl, società controllante Fastweb. Al termine dell’operazione la nuova compagine societaria sarà: Fastweb, attraverso Swisscom Italia, 11,1%; F2i Reti (61,4%); A2A (25,7%); managers Metroweb (1,7%). «Con questa operazione», ha […]




  • Metroweb: Gamberale convince Romani sullo sviluppo della fibra

    Nell’incontro di ieri tra il ministro dello Sviluppo economico Romani e il numero uno di F2i, Vito Gamberale, si è ben capito che il piano del MSE sullo sviluppo delle reti in fibra ottica non ha futuro, quello di Metroweb si. «Le strategie di crescita dell’operatore possono dare un contributo al piano governativo di digitalizzazione […]


  • Banda Larga Veloce: le telco scaricano Romani e scelgono Metroweb

    Banda Larga Veloce: le telco scaricano Romani e scelgono Metroweb

    Le telco scaricano il piano Romani sullo sviluppo delle reti in fibra ottica e abbracciano il progetto Metroweb di F2i per portare la banda larga veloce nel paese solo dove c’è domanda. Una scelta industriale da parte delle compagnie di telecomunicazioni, in occasione del convegno Between svoltosi a Capri, che accantona ancora una volta, come […]


  • Bernabè (Telecom Italia): “No alla banda larga di Stato”

    Bernabè (Telecom Italia): “No alla banda larga di Stato”

    No alla banda larga di Stato. Per il presidente di Telecom Italia, Franco Bernabé, un intervento diretto del pubblico porterebbe la situazione indietro di 15 anni al Ministero delle Poste e telecomunicazioni. «Da nessun’altra parte c’è un intervento diretto del pubblico. Ma se lo Stato vuole tornare ad essere imprenditore va benissimo: ha Infratel e lo faccia per conto suo», afferma Bernabé, in un colloquio con il ‘Corriere della Sera’.[...]


  • Wind: pronto 1 mld per le frequenze dell’asta LTE e per le reti NGN

    Wind: pronto 1 mld per le frequenze dell’asta LTE e per le reti NGN

    Con l’arrivo di Vimpelcom, Wind, la società telefonica nata da una costola dell’Enel, poi passata alla Orascom di Naguib Sawiris e ora ai russi, è pronta per una nuova stagione. Lo assicura Ossama Bessada, da meno di un mese nuovo amministratore delegato, nonché responsabile per Europa e Nord America di Vimpelcom. L’Italia “sarà sempre più […]



Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale