Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " Confindustria Radio Televisioni "


  • CRTv: torna a crescere il settore Radio Tv

    Confindustria Radio Tv analizza il mercato radio televisivo: nel 2015 il settore cresce dello 0,8% rispetto al 2014. Ma tra il 2011 e il 2015 i ricavi sono calati del 35%. CRTv: televisioni locali in perenne difficoltà. Aumentano gli investimenti pubblicitari. Stabili risorse da canone e abbonamenti pay. L’analisi di CRTv, presentata alla recente assemblea di […]


  • Confindustria Radio Tv: i numeri della televisione in Italia

    Confindustria Radio Tv pubblica il primo report sul monitoraggio dei canali tv nazionali italiani. Nel 2017 sono 431 i canali televisivi ricevibili dalle principali piattaforme. Il mercato offre 366 canali prodotti da 69 editori con sede in Italia. Ben 128 canali sono disponibili sul digitale terrestre (98 gratuiti e 30 a pagamento). Altri 63 canali [1] sono […]


  • Crtv: radio e tv in ripresa, soffrono le locali

    Crtv: nel 2016 le imprese del settore italiano radio e tv hanno goduto di una ripresa a livello nazionale, mentre a livello locale il comparto sta ancora soffrendo. Lo ha dichiarato Franco Siddi, presidente di Confindustria RadioTv, nel suo editoriale sul Rapporto sul mercato tv e radio 2015/2016 del Centro Studi dell’associazione Ctrv. Dal 2015 […]


  • Confindustria Radio Tv, assemblea il 6 luglio. Senza Sky Italia

    Il 6 luglio si svolgerà al Centro Congressi Roma Eventi della Capitale l’assemblea generale di Confindustria Radio Tv. Non ci sarà Sky Italia. La giornata dell’assemblea generale di Confindustria Radio tv è stata denominata “Televisioni e Radio, broadcasting e oltre” e, dopo la relazione introduttiva del presidente Franco Siddi, prevede uno specifico approfondimento sulla Radio […]


  • Tv locali, Crtv: serve una riforma ragionata del settore

    Secondo uno studio di Crtv il mercato delle tv locali è in calo del 15% sui ricavi. Il comparto delle tv locali in Italia registra per l’anno 2013 ricavi in calo, un rosso in aumento, nonostante la cassa integrazione e i ricavi straordinari da cessione di frequenze, e 34 aziende in meno ad aver presentato […]


  • Frequenze tv, il pasticcio italiano della banda 700 MHz

    Tanto per cambiare in Italia si prefigura all’orizzonte l’ennesimo pasticcio sulle frequenze tv. Questa volta le preziose porzioni di spettro elettromagnetico, quello intorno ai 700 MHz del valore di miliardi di euro, sono richieste insistentemente dall’Europa per assegnarle all’uso della banda larga mobile di prossima generazione (il 5G), come è già accaduto per la banda […]


  • Tv locali e Frequenze interferenti, in Gazzetta Ufficiale il decreto

    Oggi in Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale che disciplina la liberazione volontaria delle frequenze che creano interferenze alle trasmissioni tv dei paesi confinanti ed esteri. 76 canali (mux) del digitale terrestre, tutti occupati dalle tv locali, dovranno essere liberati o “rottamati” in cambio di 50 milioni e 826mila euro di indennizzi forniti dallo Stato. Nella […]


  • Frequenze estere, scatta il termine per le tv locali. Italia a rischio infrazione

    È scaduto ieri il ter­mi­ne di leg­ge che impone la disattivazione dei segnali tv su 76 frequenze dello spettro, tutte occupate dalle emittenti locali, che interferiscono con le trasmissioni dei canali degli stati confinanti, Croa­zia e Slo­ve­nia in primis. La disposizione dell’Agcom, che non ha ottenuto un’ulteriore proroga, mettere a rischio 144 tv lo­ca­li soprattutto […]


  • Frequenze, Associazione Tv locali: da governo atteggiamento persecutorio

    Per Associazione Tv Locali il governo porta avanti un atteggiamento persecutorio nei confronti del comparto delle emitteniti private. L’Associazione Tv Locali (aderente a Confindustria Radio Televisioni), presieduta da Maurizio Giunco, «respinge con decisione l’atteggiamento persecutorio in atto nei confronti delle emittenti locali e ritiene assolutamente non più accettabile l’attuale assetto normativo che penalizza un comparto […]


  • Crisi Tv locali, FRT e ALPI: dal governo ancora tagli al settore

    L’Associazione Tv Locali FRT aderente a Confindustria Radio Televisioni e l’Associazione ALPI «esprimono il loro disappunto di fronte all’atteggiamento del governo che si comporta come i precedenti esecutivi che hanno distrutto il comparto dell’emittenza locale con tagli indiscriminati dei fondi destinati a salvaguardarne l’occupazione e anche attraverso l’applicazione di norme inique e penalizzanti per le […]


  • Catricalà: “i tagli alle tv locali sono insostenibili”

    I tagli all’emittenza radio-tv locale contenuti nella Legge di Stabilità e in quella di bilancio sono insostenibili per il settore. Questo, secondo quanto apprende l’ANSA, l’allarme lanciato dal viceministro alle Comunicazioni, Antonio Catricalà, in una lettera che avrebbe inviato al ministro dell’Economia Saccomanni e a quello dello Sviluppo, Zanonato. Secondo il viceministro, con un taglio […]


  • Confindustria Rtv: appello al governo su crisi comparto tv locali

    La neonata associazione Confindustria Radio Televisioni, composta da Frt, la Federazione Radio Televisioni delle tv nazionali (Mediaset, TI Media, La7, QVC, SuperTennis, Eurosport e altri), dalle tv tv locali (oltre 100: Espansione TV, Italia 7 Gold, Odeon Tv, Videolina, Antenna Sicilia, Tele Oggi, Tele Roma 56, GRP, Tele Quattro e altre) e da quasi 200 radio […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com