Screen Service vicina al fallimento. Perdite per 90 mln

Screen_Service

Per Screen Service Broadcasting Technologies di Brescia è sempre più vicina l’istanza di fallimento. Perdite accertate per 90 milioni di euro.

Il piano concordato dal liquidatore per il recupero di almeno il 5% dei crediti e la costituzione di una nuova società Screen srl (40% di 3XCapital, 60% di Syes), col recupero del posto di lavoro per i 27 dipendenti, è stato bocciato dalla maggioranza dei creditori di Screen Service. Si attende ora in Tribunale l’unica alternativa dell’istanza di fallimento, scrive bresciatoday.it.

Fondata a Brescia nel 1988, Screen Service è un’azienda storica del settore delle telecomunicazioni. Si è occupata, anche attraverso le sue controllate, della produzione e commercializzazione di apparati per la trasmissione di segnali televisivi. Negli anni d’oro contava più di 80 dipendenti e una seconda sede a Lainate. Nel 2007 la società viene quotata in Borsa, a Piazza Affari. Nel 2009 Screen Service completa l’acquisizione di TivuItalia, con la quale ha iniziato la propria trasmissione di segnali televisivi, sul digitale terrestre. Nel 2014 la liquidazione, poi il concordato preventivo solo tentato, ora il fallimento alle porte.

Fonte: bresciatoday.it

Scritto da