Time Warner: in Italia pronti nuovi canali general entertainment

boing

Turner Broadcasting punta al segmento dell’entertainment.

Sulla scia del successo del segmento kids, Turner Broadcasting System, la divisione televisiva di Time Warner, che detiene il 49% di Boing e Cartoonito, starebbe pensando al lancio di nuovi canali in Italia nell’ambito del general entertainment.

I modelli potrebbero essere TNT, primo canale pay negli Usa, il britannico TruTv o l’americano Adult Swim, dedicato ai “millennials”. Lo ha dichiarato oggi a Il Sole 24Ore Giorgio Stock, presidente Emea di Turner Broadcasting System, che intende altresì «migliorare e ampliare l’offerta di contenuti sia sul digitale che sugli Over The Top. Tutte le opzioni sono aperte, sia pay, sia free, sia tv non lineare».

«In Italia – afferma Stock – stiamo avendo ottimi risultati. Considerando nel complesso i dati di Boing e Cartoonito siamo il primo editore kids. Nel 2014 abbiamo totalizzato il 2,1% nella share individui e il 12,8% nel segmento bambini e ragazzi, con ascolti che stanno continuando a crescere. Parliamo di un +10% di ascolto fra gennaio-ottobre e lo stesso periodo del 2013».

Boing Tv (51% Mediaset e 49% Turner) , nata il 20 novembre 2004, ai tempi dell’esordio del digitale terrestre, ha deciso di festeggiare il suo compleanno con un’iniziativa ad hoc “Diritto al compleanno“, in collaborazione con l’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Milano per regalare feste di compleanno ai bimbi delle famiglie in difficoltà e con una nuova serie tv: Emma, una strega da favola.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Scritto da