Sky, Murdoch prepara un grande e unico gruppo europeo

sky italiaRupert Murdoch, il magnate delle comunicazioni australiano, ha confermato di aver avviato “discussioni preliminari” per raggruppare le sue emittenti Sky in Italia, Regno Unito e Germania in un unico gruppo paneuropeo a pagamento.

La conferma arriva dopo che giorni fa il Financial Times aveva diffuso l’indiscrezione secondo cui BSkyB – così si chiama il gruppo britannico di tv a pagamento di cui Murdoch detiene il 39,5% – aveva avviato trattative con 21st Century Fox, altra società del gruppo del magnate australiano, per l’acquisto di Sky Deutschland (55%) e Sky Italia (100%).

Il risultato del riassetto sarebbe la creazione di un colosso televisivo – il primo d’Europa – da oltre 23 milioni di abbonati (circa 15 milioni quelli di BSkyB, 5 quelli di Sky Italia, 3,5 quelli tedeschi) e con una capitalizzazione superiore ai 10 miliardi di euro.

L’operazione di consolidamento, che valuterebbe il 50% di Sky Deutschland 3 miliardi di euro e il 100% di Sky Italia 5 miliardi, è sia una risposta alle mosse di altri operatori – come quelle di Mediaset in cerca di alleanze sulla pay-tv – sia un modo per fare ordine nel gruppo: da una parte un gigante europeo delle reti satellitari, dall’altra l’entertainment, le produzioni e gli studi cinematografici.

Il presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, ha commentato la notizia dicendo che «Il dossier non è ancora alla nostra attenzione, per ora ci sono solo indiscrezioni sui media», e comunque «probabilmente la valutazione sarà a livello europeo».

Fonti: Rai News | Il Fatto Quotidiano

Aggiornamento ore 13: 

Nessun accordo è stato raggiunto tra la 21st Century Fox di Rupert Murdoch e la britannica BSkyB per la cessione a quest’ultima delle pay tv europee del gruppo. A precisarlo è un portavoce di 21st Century Fox, la società cui fanno capo le attività televisive e cinematografiche del magnate australiano. (Fonte: Adnkronos)

Scritto da