Prima Tv, nel 2010 calano il fatturato e gli utili

Prima Tv di Tarak Ben Ammar, che opera sul digitale terrestre italiano con il mux DFree, ha chiuso il bilancio 2010 con un fatturato in netto calo (da  47,92 milioni a 38,2 milioni) e con l’utile netto ridotto a 7,42 milioni di ben 20 milioni di euro rispetto al 2009. Prima Tv detiene partecipazioni di controllo in Europa Tv, Imperium Spa, Quinta Sa e quote di Lux Vide e Nessma, la tv del Maghreb dove è azionista anche Mediaset. Nel 2010 l’attività della società del finanziere franco-tunisino è stata solo quella derivante dall’affitto della capacità trasmissiva in tecnica digitale terrestre perché la relazione sulla gestione spiega che «rispetto allo scorso esercizio è stata effettuata una sola operazione di compravendita di diritti cinematografici». Prima Tv ha un patrimonio netto di 45,31 milioni con debiti verso banche per 64,87 milioni. (MF)

Scritto da