Sky: digitale terrestre con digital key

skyIl mese di dicembre, mese da acquisti natalizi, sarà il punto di partenza per la prima grande battaglia delle pay-tv. Sky ha annunciato che metterà in commercio la Digital Key, piccola chiavetta usb con funzione da sintonizzatore per il digitale terrestre. La pennina, da allocare nell’unica porta usb del decoder Sky, consentirà agli abbonati della tv satellitare di usufruire dei canali in chiaro e gratuiti della nuova tv digitale: quindi Rai, Mediaset, La7. L’offensiva del network di Murdoch ambisce a limitare i danni che il dtt può potenzialmente provocare in chiave di utenza e a contrastare l’offerta concorrenziale dal satellite di Tivù Sat.

Aggiornamento 29/11/09: la Digital Key sarà disponibile dal 15 dicembre solo per gli abbonamenti Sky con l’alta definizione al costo aggiuntivo di 29 euro. Sarà compatibile solamente con i decoder SkyHD  e MySkyHD e necessiterà dell’antenna tradizionale.

Aggiornamento 20/12/09: il lancio della Digital Key è stato posticipato. Si parla del 21 dicembre come data di inizio, ma non è sicuro. L’offerta si differenzia tra nuovi e vecchi abbonati Sky. Per chi ha intenzione di abbonarsi a Sky la chiavetta sarà gratuita e sarà consegnata solamente insieme al decoder HD Pace DS830NS di Sky. I vecchi abbonati Sky potranno ottenere la Digital Key in comodato d’uso a 19,90 euro (anche chiamando il numero a pagamento 199.100.400). Gli utenti che voglio passare all’offerta HD di Sky potranno richiedere il nuovo abbonamento con decoder HD e chiavetta in qualsiasi punto vendita ufficiale in Piemonte, Lombardia e Emilia Romagna. In Sardegna, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Lazio e Campania, per passare all’alta definizione e ottenere la pennina, gli abbonati dovranno rivolgersi ai centri servizi Sky o al servizio clienti.  I vecchi abbonati Sky delle altre regioni potranno richiedere la Digital Key dal 1 febbraio 2010.

Aggiornamento 17/02/10: la penna usb è compatibile anche con altri tipi di decoder SkyHD, MySkySd e MySkyHD (Samsung e Pace) dotati di porta usb. Sarà possibile richiederla al servizio clienti Sky al costo di 19,90 euro per l’attivazione. Per questi modelli di decoder bisognerà attendere gli aggiornamenti software, che secondo il Call Center Sky saranno disponibili solamente da aprile-maggio. Il modello MySkyHD Amstrad DRX780i pur avendo la porta usb non è invece compatibile. Con la DK si potranno ricevere i canali del digitale terrestre in HD della Rai, di Mediaset e di La7 (ancora in fase sperimentale).

Alla fine dell’installazione il servizio va attivato, comunicando la matricola della Key.
Nel caso fosse necessaria l’installazione di un partitore per collegare contemporaneamente Tv e Key, all’atto dell’installazione da parte di un installer Sky è prevista la possibilità di montarlo al costo di €. 9,00 (lavoro aggiuntivo) ovviamente non sono compresi altri lavori extra che dovessero rendersi necessari. (fonte digital-forum.it)

Aggiornamento 30/06/2010: dal 5 luglio 2010 il decoder My Sky HD sarà l’apparecchio standard per tutte le nuove attivazioni. Per 59 euro una tantum il decoder Sky consentirà ai nuovi abbonati di poter registrare e rivedere i programmi anche in alta definizione, e di avere una perfetta compatibilità per i canali del digitale terrestre con la Digital Key, che sarà inclusa nell’offerta senza costi aggiuntivi.

Articolo correlato: E’ ufficiale, Sky sul digitale terrestre con canali in chiaro

Scritto da Matteo Bayre