Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " roberto viola "

  • Asta frequenze tv, il governo Letta prende tempo

    L’asta delle frequenze tv? «Se ne parla. Abbiamo inviato il bando a Bruxelles e stiamo aspettando che si esprimano la direzione della concorrenza e delle comunicazioni». Così ha dichiarato il vice ministro dello Sviluppo economico, Antonio Catricalà, in occasione dell’89esima Giornata Mondiale del Risparmio, relativamente alla gara pubblica imposta dall’Europa per aprire il mercato tv […]


  • Asta frequenze, Catricalà : “a inizio 2014 si chiuderà la gara”

    «E’ molto probabile che le operazioni» per la gara sulle frequenze televisive «finiscano per chiudersi all’inizio del 2014, salvo sorprese». Lo ha indicato il vice ministro dello sviluppo economico Antonio Catricalà in audizione alla commissione Lavori pubblici del Senato, precisando che «finché non avremo un preventivo assenso dalla Commissione Ue, non potremo procedere ed è […]



  • Asta frequenze, Mediaset presenta ricorso al Tar del Lazio

    L’asta frequenze tv entra nel vivo, o meglio, potrebbe morire sul nascere.  Anche Mediaset, dopo la Rai, ha presentato ricorso al Tar del Lazio contro il regolamento con cui l’Agcom ha escluso dalla gara i big del settore televisivo, con la sola eccezione di Sky, che potrà concorrere per uno dei tre lotti. Il ricorso […]



  • Asta Frequenze, la patata bollente del governissimo

    Manca davvero poco tempo per concludere in modo positivo la tribolata asta per le frequenze televisive. L’ex governo Monti attraverso l’operato “tecnico” dell’ex ministro allo sviluppo Passera è riuscito a trasformare il famigerato Beauty Contest (che regalava i canali a Rai e Mediaset) in una gara vera e onerosa per i soli (o quasi) nuovi […]


  • Asta Frequenze, al via la gara al ribasso (si parte da 100 mln)

    La base d’asta per le frequenze tv del digitale terrestre sarà poco meno di 100 milioni di euro. Meno della metà della cifra (240 milioni) ipotizzata subito dopo l’approvazione del provvedimento dell’Agcom. Il testo del regolamento, analizzato da Andrea Sechi per il quotidiano ItaliaOggi, contiene una sorpresa che conferma la  scarsa appetibilità dell’asta pubblica nei […]



  • Asta frequenze: via libera dall’Agcom alla gara per i mux del digitale terrestre

    Roma – Il Consiglio dell’Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni, presieduto da Angelo M. Cardani, ha approvato oggi all’unanimità il provvedimento definitivo sulle regole per l’asta delle frequenze televisive del digitale terrestre. Il provvedimento – informa un comunicato – verrà ora trasmesso al Ministero dello Sviluppo economico al quale la legge n. 44 del 2012 […]


  • Asta Frequenze: salta la gara da 1,2 mld

    L’asta per le frequenze tv, creata dal ministro dello sviluppo economico Corrado Passera, in sostituzione del famigerato Beauty Contest, non si farà. Almeno in questa morente legislatura. E si teme anche per la prossima, dopo le elezioni di febbraio. La gara per i multiplex, imposta dalla Commissione europea per chiudere una procedura di infrazione alle […]


  • Asta Frequenze: il rinvio è un bene per il Paese

    Dieici giorni fa il ministro Passera aveva assicurato che l’asta per le frequenze tv sarebbe stata realizzata entro la fine della legislatura del governo Monti. Il voto, allora era già previsto per il 10 marzo. Ora si parla di un voto a fine febbraio, e tutti si dicono sicuri che la gara, nata dalle ceneri […]




  • Asta Frequenze: il 20 dicembre l’Agcom vara il regolamento. Mediaset non ci sta

    Il 17 dicembre si concluderà la consultazione pubblica sull’asta sulle frequenze televisive digitali (ex famigerato Beauty Contest), e nell’ultimo Consiglio Agcom dell’anno potrebbe essere approvato il regolamento, che dovrà poi essere inviato a Bruxelles. Lo annuncia il commissario Agcom, Antonio Martusciello, nel corso di un convegno. La data più probabile per la riunione del Consiglio […]


  • Asta Frequenze, sfuma la gara miliardaria. I favoriti? Sky e l’Espresso

    Asta Frequenze, sfuma la gara miliardaria. I favoriti? Sky e l’Espresso

    La bozza di regolamento sull’agognata gara per l’assegnazione delle frequenze tv recentemente pubblicata dall’Agcom pare non debba escludere nessun operatore. Ma secondo l’analisi di Massimo Sideri del Corriere della Sera, lo schema pubblicato dall’Authority potrebbe non ammettere (o almeno scoraggiare alla partecipazione) gli incumbent del mercato tv italiano (cioè Mediaset, Rai e anche Telecom Italia Media), […]


  • Asta Frequenze, Agcom approva lo schema di regolamento: fuori Mediaset e Rai

    Agcom approva (di nuovo) lo schema di regolamento per l’asta delle frequenze tv da sottoporre a consultazione pubblica. Roma – Nessun operatore Tv potrà arrivare a detenere più di 5 multiplex, all’esito della gara per le frequenze televisive del digitale terrestre. Lo prevede lo schema di provvedimento, da sottoporre a consultazione pubblica, approvato ieri con […]


  • Asta Frequenze, Agcom: nessun soggetto escluso dalla gara

    «Come indicato nel comunicato stampa diffuso ieri e come risulta dalla lettura del provvedimento pubblicato sul sito www.agcom.it, nessun soggetto è escluso dalla partecipazione alla gara per l’assegnazione delle frequenze televisive». Lo precisa Agcom in una nota, in riferimento ad alcune interpretazioni di stampa relative allo schema di regolamento sulla gara per le frequenze televisive […]


  • Asta Frequenze. UE: “favorire l’ingresso di nuovi operatori”

    Bruxelles – Entra nel vivo l’analisi del dossier frequenze tv da parte dell’Agcom. In merito alla lettera inviata dall’Europa all’Authority in cui sono state raccolte le “prime osservazioni” sulla nuova gara, Antoine Colombani, portavoce del commissario europeo alla concorrenza Joaquin Almunia, ha dichiarato che la Commissione Ue «ha sempre sostenuto che l’assegnazione delle frequenze per […]


  • Asta Frequenze: spunta la grana Malta, mercoledì arriva la bozza di regolamento

    Il consiglio dell’Agcom si appresta a concludere (forse) mercoledì prossimo la definizione delle regole per l’asta delle frequenze tv (gara costituita dal governo in seguito all’abolizione del beauty contest). Dopo i rilievi di Bruxelles, potrebbero esserci delle sorprese, come l’esclusione di Mediaset e Rai in seguito alla fissazione di un tetto di 5 multiplex che […]


  • Asta Frequenze: l’Agcom indugia, si allungano i tempi della gara per i mux

    Il consiglio dell’Agcom continuerà a esaminare lo schema di regolamento per la gara sulle frequenze televisive per il digitale terrestre (ex beauty contest) nella riunione del 14 novembre. Sono queste le decisioni prese nell’incontro del consiglio di ieri che, vista la complessità del tema e i numerosi aspetti tecnici da approfondire, ha preso altro tempo […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com