Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " partiti politici rai "

  • Rai: ipotesi proroga Cda, mentre la Lega punta alla presidenza

    Il Cda Rai si avvia alla scadenza prevista per il 28 marzo, giorno della pubblicazione del Bilancio, e ancora non si sa cosa accadrà. Scartata l’ipotesi di revisione della legge Gasparri, il governo, sotto  le pressioni del Pdl,  starebbe pensando a una riforma soft di governance con l’elezione di un direttore generale-commissario dai super poteri. […]


  • Rai, Verna (Usigrai): “Da commissariare è la politica”

    La Rai è stanzialmente meno costosa e più seguita delle televisioni pubbliche di Gran Bretagna, Germania e Francia, quindi ad essere commissariata non dovrebbe essere la televisione di Stato, ma la politica e la sua invadenza. Lo afferma in un comunicato il segretario dell’Usigrai, Carlo Verna. «I conti e il loro risanamento non sono la […]


  • Rai: tre ipotesi di riforma soft

    Dopo il nulla di fatto del vertice di giovedì scorso, il governo Monti ha chiarito che quella dell’adozione in Rai del direttore generale–commissario con i super-poteri è un’ipotesi limite. L’esecutivo tecnico vorrebbe cambiare almeno alcune delle posizioni chiave dei vertici di viale Mazzini, ma sarà costretto dal Pdl a mantenere la legge Gasparri e i […]


  • Rai: spunta il commissariamento, ma la riforma è una chimera

    Il lungo vertice di governo di giovedì sera ha confermato tutti i sospetti sulla mancata riforma della Rai. Ufficialmente il premier Monti sembrerebbe prendere tempo, ma c’è più di una fonte che suggerisce lo stop delle modifiche di governance della tv  pubblica. Le fazioni politiche rimangono distanti. Il no del partito del Pdl è un […]


  • Rai: il Pd sospetta lo scambio nomine – frequenze tv

    Il ministro Corrado Passera lo ha detto esplicitamente: «non esistono nè i modi e nè i tempi per una modifca concreta della governance della Rai». L’affermazione dell’ex ad di Intesa San Paolo ha spiazzato le parti politiche che spingono per la riforma della tv pubblica, primo fra tutti il Pd. Secondo Amedeo La Mattina de […]


  • Rai: senza accordo spunta l’ipotesi proroga per il Cda

    La riforma della Rai, già ridimensionata secondo le ultime dichiarazioni del ministro Passera, rischia di naufragare definitivamente. I vertici della politica nè discuteranno giovedì prossimo con il professor Monti, ma senza un accordo tra Pdl, Pd e Udc, pare possibile, secondo Marco Mele de Il Sole 24 Ore, una proroga dell’attuale Consiglio di Amministrazione guidato […]


  • Rai e Frequenze tv, Berlusconi dice no a Monti

    Nei giorni della resa dei conti il governo tecnico ha dinnanzi a sè due scottanti questioni, che, guarda caso, non sono assolutamente prioritarie per il Paese e per i suoi cittadini, ma sono di vitale importanza per il sistema di potere dei partiti politici: la riforma della Rai e la gara delle frequenze tv. Secondo […]



  • Ocse: “Privatizzare la Rai”. Alt del Ministero

    La Rai ha sicuramente bisogno di una riforma, di governance e soprattutto di nuova indipendenza. E tra i tentennamenti del governo Monti e le resistenze ad oltranza di Berlusconi (fresco di prescrizione) e del Pdl, arriva direttamente dall’Europa (lo stesso luogo da dove è sbucato Mario Monti) la proposta del classico terzo incomodo. L’Ocse, il […]


  • Rai: pressing Pd-Terzo Polo-Idv per riforma governance, niet del Pdl

    La svolta per la Rai, chiesta da più parti, potrebbe essere vicina. Almeno è l’auspicio di Pd, Idv e Terzo polo che da mesi chiedono al premier Mario Monti di commissariare la Rai e dare un nuovo assetto al governo dell’emittente di Stato (con la possibile e ipotizzata nomina di Francesco Caio), con l’occasione della […]


  • Rai: Monti vuole Francesco Caio alla direzione generale

    Mario Monti, premier ma anche ministro dell’Economia e quindi azionista della televisione di Stato, vuole affidare la direzione generale della Rai a Francesco Caio. Il premier, spiega MF, ha in serbo una grossa sorpresa per la Rai. Si tratta di un progetto di riforma che poggia sulla revisione del sistema di governance aziendale e una […]


  • Rai: Monti a colloquio con Garimberti su prospettive azienda

    Il presidente del Consiglio Mario Monti rende noto di aver voluto incontrare il presidente della Rai, Paolo Garimberti, alla presenza del ministro per lo Sviluppo Economico Corrado Passera e del vice-ministro per l’Economia Vittorio Grilli. L’incontro, avvenuto stamattina, si legge in una nota di Palazzo Chigi, è servito per un giro di orizzonte sull’evoluzione del […]


  • Pubblicitari: no alla privatizzazione della Rai, gestione a Fondazione

    La RAI non deve essere privatizzata, la sua gestione va affidata ad una Fondazione ad hoc. Per il presidente dell’Upa (l’associazione delle imprese che investono in pubblicità), Lorenzo Sassoli de Bianchi, è questo il modello ideale di governance per la tv di Stato. Un modello, ha detto Sassoli de Bianchi presentando oggi a Milano una […]


  • Rai: Monti annuncia le riforme, scoppia la rivolta del Pdl

    «La Rai non è stata una priorità fino ad ora, ma adesso lo diventerà. Sicuramente è un problema che non eluderemo. Dobbiamo tenere presente le competenze del governo e del Parlamento. Ma interverremo. Ho già visto il presidente della Rai Garimberti e lo rivedrò». Così ha detto venerdì scorso il presidente-commissario del Consiglio Mario Monti […]




  • Rai: la Lega e l’inutile petizione europea contro il canone

    Rai: la Lega e l’inutile petizione europea contro il canone

    La Lega Nord, dopo i goffi tentativi di censurare Internet con l’emendamento Fava a una legge comunitaria, continua la propria campagna elettorale sfruttando ancora gli strumenti dell’Unione Europea questa volta per chiedere l’abolizione del canone Rai. L’europarlamentare della Lega Nord, Mara Bizzotto, insieme al CLIRT, Comitato per la Libera Informazione Radio Televisiva, hanno trovato un […]


  • Rai: accordo segreto tra Pdl e Lega per i TG

    Mentre sui giornali Pdl e Lega inscenano un finto litigio (con tanto di insulti in piena tradizione leghista), dietro le quinte i due partiti di maggiornanza del defunto governo Berlusconi tramano i solti accordi per prendere le posizioni di potere in Rai. Le indiscrezioni parlano della conferma di Alberto Maccari alla direzione del Tg1 e […]



  • Rai: Paglia in nomination tra i berlusconiani per la nuova governance

    Riformare la Rai sarà per Mario Monti un’impresa impegnativa come le fatiche di Ercole. Il premier dovrà affrontare le belve feroci del parlamento che difenderanno a morsi la legge Gasparri. Tuttavia la ventilata ipotesi che possa esserci un futuro assetto della governance, con alla guida un amministratore unico con pieni poteri e un comitato di […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale