Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " mercato pubblicità tv "


  • Mercato tv: pubblicità ancora in calo, ma i broadcaster cercano alleanze

    Dopo aver bruciato oltre 2 miliardi di investimenti pubblicitari negli ultimi due anni, malgrado i principali centri media e gli analisti stimino per il 2014 un ulteriore calo degli spot nella misura del 4-5%, gli operatori del settore televisivo sono fiduciosi in merito alla possibilità che questo sia l’anno della svolta e dell’obbligato cambiamento di […]


  • Mediaset stoppa il calo della raccolta pubblicitaria

    Mediaset ha interrotto il calo della raccolta pubblicitaria. La società ha registrato nel terzo trimestre di quest’anno (luglio-agosto-settembre) una raccolta in linea rispetto a quella conseguita nel corrispondente periodo dello scorso anno. Nei primi 9 mesi del 2012 il dato si era attestato a 1,655 miliardi (1,061 miliardi nella prima metà del 2013). L’indicazione è […]


  • Nel 2013 Rai e Sky battono Mediaset negli spot

    «Dopo 22 mesi di segno negativo la raccolta pubblicitaria di Mediaset registrerà finalmente un segno positivo a luglio e ad agosto». In questo modo Pier Silvio Berlusconi, in occasione della presentazione dei palinsesti autunnali del Biscione, annunciò la ripresa del mercato della pubblicità tv. Secondo i dati analizzati da MF – Milano Finanza, il saldo […]


  • Pubblicità tv: quanto costa uno spot in televisione?

    Quanto costa un spot in tv? La crisi del mercato pubblicitario ha inciso sui listini della reclame televisiva? Claudio Plazzotta del quotidiano ItaliaOggi ha spulciato tra i listini commerciali delle principali concessionarie del mercato della pubblicità televisiva italiana, da Rai Pubblicità (ex Sipra) a Publitalia (Mediaset), a Sky Pubblicità sino a Cairo Communication. Secondo l’articolo […]


  • Mercato tv europeo: free in crisi, recupera la pay-tv

    Anche se rimane il più grande per ricavi, in Italia mercato della tv commerciale in chiaro arranca a causa della crisi della pubblicità. Nel suo complesso il mercato televisivo nel 2012 ha perso risorse per circa 800 milioni, il 9% del totale. Per questo motivo, secondo la recente relazione annuale dell’Agcom, nel 2012 Sky Italia […]


  • Pubblicità tv: in arrivo sgravi fiscali. Ma il mercato è ancora bloccato

    Nel lontano 2010, in piena era berlusconiana, l’Agcom decise (grazie al doppio voto dell’ex presidente Corrado Calabrò) che il mercato degli spot televisivi, ossia quello più strategico dei media, non è “rilevante“, e non può essere analizzato, nè regolato. Oggi, dopo una crisi senza precedenti, il dominio di Mediaset (con Publitalia che detiene oltre il […]


  • Sky, ricorso al Tar contro Agcom per aver favorito gli spot di Mediaset

    Sky è ricorsa in questi giorni al Tar del Lazio contro l’Agcom, cui ha chiesto 100 milioni di risarcimento per aver permesso a Publitalia, la concessionaria di Mediaset, di vendere pubblicità sia per le tv tradizionali che per il digitale terrestre, creando una turbativa del mercato. Lo dice un portavoce della tv satellitare confermando indiscrezioni […]


  • Nielsen monitorerà Web, Social Media e Tv in Italia con OCR

    Nielsen, azienda specializzata nelle misurazioni e analisi relative ad acquisti e consumi, lancia una soluzione che consente di misurare l’efficacia della pubblicità online con le stesse metriche utilizzate per le campagne Tv, rendendo così sempre più efficienti la comunicazione e gli strumenti di marketing. Si tratta di “Nielsen Online Campaign Ratings” (OCR), presentato nel corso […]


  • Rai: Sipra diventa Rai Pubblicità

    Oggi Sipra, la concessionaria della tv pubblica, diventa Rai Pubblicità. Cambia il nome e cambia anche la prospettiva, il progetto, la proposta di una diversa presenza nel mercato della pubblicità. Per oltre 80 anni la Sipra, storica concessionaria della pubblicità Rai, ha supportato la crescita e lo sviluppo del Servizio Pubblico radiotelevisivo. Con la nuova denominazione […]


  • Rai: pronti 11,7 mln di euro per le forniture di gas metano

    La Rai è disposta a sborsare fino a 11,7 milioni di euro per assicurarsi forniture sufficienti di gas naturale. In un bando pubblicato di recente il gruppo televisivo pubblico di Viale Mazzini ha messo a gara la fornitura di gas naturale, il cui principale componente è il metano, per le strutture Rai sparse su tutto […]


  • La Rai tratta con YouTube

    Prove tecniche di pace tra tv italiana e web. Per anni tra queste due industrie c’è stato un muro di Berlino che ora potrebbe crollare. Dopo l’annuncio dell’intesa tra Mediaset e ItaliaOnLine, piattaforma di Naguib Sawiris nata dall’unione tra Libero e Virgilio, è in corso una trattativa tra Rai e YouTube per portare in maniera […]


  • Mediaset perde più pubblicità della Rai

    Nei primi due mesi il biscione registra un calo del 16,5%, superiore a Viale Mazzini. La nuova Rai Pubblicità (ex Sipra) voluta da Luigi Gubitosi, direttore generale di viale Mazzini, inizia a farsi sentire sul mercato pubblicitario. La politica di decisa aggressione dei concorrenti, avviata con un’importante riduzione del costo medio per spot, ha iniziato […]


  • Rai: parte il riassetto dei canali tv pubblici

    Il piano industriale della Rai 2013-2015, approvato il 9 aprile scorso dal consiglio di amministrazione di Viale Mazzini, ha diverse priorità, ma uno dei primi punti su cui il direttore generale Luigi Gubitosi concentrerà la sua attenzione è il riassetto dei canali digitali Rai. Il servizio pubblico italiano, infatti, può vantare una offerta complessiva di […]


  • Rai: approvato il Piano Industriale 2013-2015

    «Il Consiglio di Amministrazione riunito oggi in Viale Mazzini e presieduto da Anna Maria Tarantola ha approvato all’unanimità – si legge in un comunicato stampa di ieri della Rai – il Piano Industriale 2013-2015 illustrato dal Direttore Generale Luigi Gubitosi. Sono state identificate le seguenti dodici aree di intervento su cui si concentreranno i lavori: […]


  • Svolta Sipra, nasce Rai Pubblicità e ritorna il Carosello

    Parte da un nome nuovo il nuovo ciclo della Sipra. La concessionaria pubblicitaria della Rai ha presentato ieri a Milano il nuovo corso. «Al prossimo consiglio sarà proposto di cambiare Sipra in Rai Pubblicità— ha annunciato il direttore generale della tv pubblica, Luigi Gubitosi —, per una questione di riconoscibilità, perché c’è una discontinuità importante […]



  • Rai: 600-700 tagli nel nuovo piano industriale

    Da un articolo di Alberto Guarnieri su Il Messagero del 16/12/2012: Secondo indiscrezioni attendibili rivelate oggi dal Messaggero, potrebbero essere 600 o forse 700 i tagli al personale che il direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi, ritiene necessari per riordinare i conti della tv pubblica, appesantita se non immobilizzata da 12 mila dipendenti, migliaia di […]


  • Mediaset: la pay-tv non funziona, servono nuove strategie convergenti

    Mediaset manca di strategie e stavolta neanche l’ennesimo ritorno del Cavaliere sarà una soluzione. Stefano Carli su “Affari&Finanza” di Repubblica non usa mezzi termini in merito al più grande gruppo televisivo privato italiano, giudicando “un fuoco di paglia” la fiammata della scorsa settimana, quando il titolo aveva riguadagnato il 10% perdendo poi tutto in un […]


  • Pubblicità: mercato in calo anche a Natale

    Il calo del 3% atteso dei consumi di Natale, stimato dall’osservatorio Confesercenti-Swg, ha allarmato aziende, centri media e concessionarie di pubblicità. Perché il 2012, nonostante due eventi di forte richiamo mediatico come gli Europei di calcio e le Olimpiadi di Londra, rischia di essere ricordato come uno dei peggiori della storia recente. Nei nove mesi, […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale