Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " lega seriea a "

  • Diritti Tv Calcio: in Lega A arriva la proposta di Infront

    Un nuovo canale autonomo per la Serie A che possa offrire “direttamente” ai quattro/cinque milioni di tifosi che oggi acquistano il prodotto calcio dalle pay-tv i 380 match del campionato. Non si è fatta attendere la risposta di Infront Italia, l’advisor ufficiale della Lega Serie A di calcio, alla recentissima manifestazione di interesse da parte […]


  • Diritti Tv Calcio: Img si propone come advisor della Lega A

    A sole 48 ore dall’assemblea della Lega Calcio giunge un’offerta che potrebbe rivoluzionare il mercato del pallone governato sino ad oggi per i diritti tv dal sistema Bogarelli-Silva: il principale concorrente del consulente Infront, Img, ha mandato ieri al presidente Maurizio Beretta una «Manifestazione di interesse al ruolo di advisor della Lega». Siamo quindi alle […]


  • Diritti Tv Calcio: il giallo di Mp&Silva e la rivoluzione in Lega A

    Il mercato del pallone, quello degli affari dei club e delle nazionali, non è una novità, muove tanti tanti soldoni. Quello italiano, non più ricco come un tempo, ma sempre molto ambito per il giro di denaro intorno ai soliti diritti tv, ora si tinge di giallo e si prepara all’ennesima rivoluzione. Nella stagione 2012-2013, […]


  • Diritti tv calcio: Antitrust chiede nuove regole su ripartizione risorse

    L’Antitrust chiede a Governo e Parlamento di modificare il sistema vigente dei diritti tv calcistici. Dopo numerosi scontri e sentenze tra le varie fazioni della Lega Calcio Serie A, l’autorità per la concorroenza impone ancora una volta nuove regole per la ripartizione delle risorse (che sfiorano ogni anno il miliardo di euro), “basata sul merito […]


  • Diritti Tv Calcio: la Lega Serie A apre a Google e Apple

    La Lega Calcio guarda al futuro della tv, e in particolare agli operatori al mondo del web, i cosiddetti Over The Top. E chiede alle istituzioni una sostanziale revisione della commercializzazione dei diritti televisivi, partendo da un aggiornamento della legge Melandri. In occasione del dibattito “I diritti del calcio in tv:  dal decreto Melandri alle […]


  • Diritti Tv Calcio: accordo in Lega sulla ripartizione delle risorse 2012/15

    A conclusione di una lunga giornata di assemblea i 20 presidenti delle società di serie A hanno raggiunto un accordo per la ripartizione dei diritti tv per il triennio 2012-2015. La decisione dovrà essere ratificata nell’assemblea in programma la prossima settimana. «Per quest’anno – ha precisato il presidente, Maurizio Beretta – si seguiranno i criteri del […]


  • Diritti Tv Calcio: si vota in Lega per i bacini d’utenza

    In una giornata trascorsa soprattutto a trovare accordi tra società e televisioni per il recupero delle gare sospese domenica per il maltempo, con particolari difficoltà per decidere su Napoli-Juve dopo le polemiche circa l’opportunità di sospendere la gara e il mancato coinvolgimento nella decisione degli organi della Lega, l’assemblea della Lega Serie A ha ratificato […]




  • Diritti Tv Calcio: i club di Serie A verso l’intesa

    Diritti Tv Calcio: i club di Serie A verso l’intesa

    La Lega Seria A di Calcio, nell’assemblea informale della giornata di ieri, ha trovato un accordo di massima sulla tribolata questione della suddivisione dei diritti televisivi, che ha visto le cinque società più ricche combattere a colpi di ricorsi e sentenze contro i piccoli 15 club del massimo campionato . Il presidente uscente della Lega, […]


  • Diritti Tv Calcio: il governo da ragione alle grandi squadre

    Diritti Tv Calcio: il governo da ragione alle grandi squadre

    Nella guerra per l'assegnazione dei diritti televisivi tra i cinque grandi club di calcio di Serie A e le altre piccole squadre scende in campo il governo che sceglie di schierarsi apertamente accanto alle società più ricche. Il Sole 24 Ore, in un articolo di stamane di Daniele Lepido, riporta di avere avuto accesso a un documento dell'esecutivo e del Ministero dello sviluppo economico che risponde alle richiesta da parte di Milan, Juventus, Inter, Napoli e Roma sulla definizione concreta dei "bacini d'utenza e dei tifosi" sulla quale si gioca la querelle tra i club di Serie A.


  • Crac Dahlia Tv, spunta l’ipotesi Coni Servizi per i diritti Tv

    Crac Dahlia Tv, spunta l’ipotesi Coni Servizi per i diritti Tv

    Dahlia Tv è nel mirino di Coni Servizi. Il numero uno dello sport italiano, il presidente del Coni, Gianni Petrucci, avrebbe avuto il via libera da parte del ministro per lo sviluppo economico Paolo Romani per salvare l’emittente (o almeno ciò che ne rimane, cioè la produzione dei contenuti di Made Filmmaster) che ha interrotto […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale