Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " divario digitale italiano "

  • Monti: “Colmare il gap digitale al sud Italia entro il 2013”

    Monti: “Colmare il gap digitale al sud Italia entro il 2013”

    Il governo Monti la settimana prossima presenterà il dossier sul Mezzogiorno, e tra i vari provvedimenti in partenza c’è anche l’impegno (presunto) per colmare il divario digitale al Sud entro il 2013. L’Italia arranca da troppo tempo sull’aumento della penetrazione della banda larga, sulla diffusione delle reti ultraveloci,  e sull’alfabetizzazione informatica dei cittadini, che andrebbe […]


  • Agenda Digitale: Confindustria apprezza l’invito dell’Agcom

    Agenda Digitale: Confindustria apprezza l’invito dell’Agcom

    L’invito dell’Agcom ad adottare l’Agenda Digitale in Italia, «è un passaggio istituzionale importante che vede il nostro completo appoggio, trovandosi in piena sintonia con le proposte che Confindustria Digitale sta presentando in questi giorni al Governo e agli enti locali per accelerare la la crescita e modernizzazione del Paese». È quanto afferma Stefano Parisi, presidente […]


  • Agcom propone l’istituzione di un’Agenda Digitale italiana

    L’Agcom propone l’adozione di un’Agenda Digitale nell’ambito dei provvedimenti sulle liberalizzazioni che «sappia governare la modernizzazione del Paese instradandola sulle reti e i servizi di nuova generazione». L’Autorità garante delle telecomunicazioni in una segnalazione inviata al governo, in particolare al Ministro Passera, sottolinea che «l’agenda digitale è uno strumento olistico di politica industriale che permette […]


  • Internet: il Bel Paese del divario digitale, ultimo in Europa

    Da un articolo di Alessandro Longo su espresso.repubblica.it del 9/01/2012: Secondo il giornalista Alessandro Longo dopo il termine “spread“, che è entrato prepotentemente nel vocabolario degli italiani grazie alla crisi e ai media mainstream, presto ci sarà un’altra parola “tecnica” che diventerà parte del linguaggio comune: “digital divide“. Cioè divario digitale, il differenziale tra chi […]



  • ISTAT: Italia al 22esimo posto in Europa per Internet, come la Lituania

    L’ISTAT diffonde nuovi dati sulla diffusione e l’uso di Internet nel nostro paese, che dimostrano, ancora una volta, l’enorme carenza delle infrastrutture per le reti telematiche e il largo divario digitale culturale dell’italiano medio. E anche se la diffusione della Rete cresce e nuove famiglie sono in possesso delle tecnologie dell’ICT, il paese Italia è […]


  • I-Com: Italia tra gli ultimi paesi europei per Banda Larga

    Roma – In questo particolarissimo periodo di tagli, crisi economiche e manovre, si affollano i dati e le ricerche statistiche (Studio Censis, Relazione Eurostat, studio ISTAT sulle Pmi, studi OCSE e Confindustria, indagine SOS Tariffe), che confermano ancora una volta il precario livello di sviluppo della banda larga italiana. Dati e cifre sconfortanti sulla diffusione […]


  • Eurostat: 4 italiani su 10 non hanno mai usato Internet

    Eurostat: 4 italiani su 10 non hanno mai usato Internet

    Quattro italiani su dieci fra i 16 e i 74 anni non hanno mai usato Internet. E’ quanto emerge da una relazione dell’Eurostat, l’ufficio statistico comunitario. Il dato sull’Italia è molto superiore alla media Ue, dove il 24% dei cittadini dice di non aver mai navigato sul Web, e sottolinea ancora una volta quanto sia […]



  • Agenda Digitale, l’Europa bacchetta l’Italia in grave ritardo

    Agenda Digitale, l’Europa bacchetta l’Italia in grave ritardo

    L’Europa non aspetta più. Dopo il “commissariamento” dell’esecutivo nostrano, guidato ora da Mario Monti, l’Unione Europea bacchetta l’Italia sull’applicazione dell’Agenda Digitale, che a tutti gli effetti non è mai entrata nei programmi del governo Berlusconi. Il nostro paese, in ritardo insieme ad altri 16 Stati membri dell’Unione, dovrà recepire necessariamente la normativa europea in materia […]


  • La Banda Larga scompare dal maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012

    Signore e signori ecco a voi un grande paese, l’Italia, ancora una volta Nemico di Internet. Nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012 approvato ieri in Senato scompare senza spiegazioni il provvedimento che avrebbe dovuto stanziare quei pochi fondi per lo sviluppo della banda larga, che per questo non-governo (ma evidendemente anche per l’opposizione) non […]


  • Banda larga: fondi per lo sviluppo nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012

    Banda larga: fondi per lo sviluppo nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012

    Secondo La Repubblica e il Corriere delle Comunicazioni all’interno dell’incasinatissimo maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012, che probabilmente condizionerà il possibile fallimento dello Stato italiano, ci sono anche delle misure a favore dello sviluppo della banda larga. Ieri sera il Consiglio dei ministri, in una tesissima riunione a Palazzo Chigi, ha approvato, infatti,  le misure […]


  • LTE: la corsa ad ostacoli della Banda Larga Mobile italiana

    La diffusione della banda larga mobile di nuova generazione, in questa Italia penalizzata dal divario digitale, pare, ancora una volta, una corsa ad ostacoli. Dopo l’importante investimento fatto dalle compagnie telefoniche nell’asta LTE per l’acquisto delle frequenze per il 4G (con un spesa complessiva di 3,9 miliardi di euro), non si ha ancora la certezza […]


  • Internet: l’economia digitale italiana può far crescere il PIL fino al 4%

    Internet: l’economia digitale italiana può far crescere il PIL fino al 4%

    L’economia digitale italiana può arrivare a contribuire fino al 4% del PIL. E’ questo uno dei risultati della ricerca “Sviluppare l’economia digitale in Italia” condotta dal Digital Advisory Group, un gruppo promosso da American Chamber of Commerce in Italy e composto da oltre 30 delle più importanti aziende del settore quali Telecom, Cisco, Microsoft e […]



  • Asta LTE, l’impatto sull’economia e sul settore tlc

    Da un articolo di Antonio Sassano, docente ordinario di ricerca operativa alla Sapienza di Roma e massimo esperto di frequenze, pubblicato su corrierecomunicazioni.it il 03/10/2011: L’asta per le frequenze LTE, nella parte che riguardava le frequenze della banda 800 MHz, si è chiusa con un incasso certo di 3 miliardi di euro per il ministro […]



  • Censis: sul Web un italiano su due, ma è ancora la Tv che informa

    Censis: sul Web un italiano su due, ma è ancora la Tv che informa

    E’ sempre la televisione che informa gli italiani, ma cresce Internet. Il nono rapporto del Censis/Ucsi sulla comunicazione intitolato “I media personali nell’era digitale“, presentato oggi in Senato, stabilisce infatti che è sempre il piccolo schermo il medium prevalente che porta le notizie nelle case dell’italiano medio. Dato confermato anche dalla recente Relazione Annuale dell’Autorità […]


  • ICT, ripresa lontana. Italia indietro in digitalizzazione e connettività

    ICT, ripresa lontana. Italia indietro in digitalizzazione e connettività

    Si allontana la ripresa per il settore dell'IT made in Italy. Secondo il rapporto Assinform 2011, realizzato in collaborazione con NetConsulting, nei primi tre mesi del 2011 il comparto ha subito una battuta d'arresto con una crescita negativa pari a -1,3% (-2,9% nel primo trimestre 2010). La scomposizione della domanda rivela andamenti diversi, con l'hardware attestato a - 2,1% (-2,3%), il software +0,4% (-1,5%), i servizi IT -1,5% (-3,8%), l'assistenza tecnica -2,9% (-4,9%). Molto peggio il mercato delle telecomunicazioni che ha perso il 4,2% rispetto al primo trimestre 2010.[...]


  • Calabrò (Agcom): “In Italia il traino per la tv è il digitale”

    Calabrò (Agcom): “In Italia il traino per la tv è il digitale”

    MILANO (MF-DJ)–”Stranamente la tv cresce in tutta Europa. Per la verita’ in Italia aumenta la televisione generalista, altrove in Gran Bretagna e in Germania, aumenta il fatturato la televisione on demand. Da noi il traino e’ la moltiplicazione dei canali digitali anche se non ancora cosi’ specializzati come in altri paesi”. Lo ha affermato Corrado […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale