Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " discovery networks europe "

  • NOVE (Discovery): 31,5 mln di ricavi e perdite ridotte nel 2016

    Migliorano i conti di All Music srl, la socie­tà editrice di NOVE, canale tv controllato dal gruppo Discovery. Nel 2016 ha registrato ricavi per 31,55 milioni di euro e perdite per soli 1,33 milioni di euro. Il primo esercizio sotto la guida del gruppo americano Discovery, che ha acquisito il canale televisivo dal gruppo Gedi-Espresso a inizio […]


  • Per Discovery Italia ricavi e utili in aumento nel 2015

    Nel 2015 Discovery Italia vede salire il fatturato (+17% a 194,8 milioni) e la pubblicità (+19,4%). A bilancio 36 milioni per l’acquisto di All Music (Deejay Tv il canale 9 del digitale terrestre). Nei bilanci appena depositati da Discovery Italia l’acquisto di Deejay Tv – Nove dal gruppo l’Espresso è costato 36 milioni: 26 di […]


  • Ascolti tv, per canale NOVE solo l’1% di share

    L’obiettivo di canale NOVE (Deejay Tv) del gruppo Discovery è raggiungere 1,6-2% di share. La dirigenza del gruppo Discovery Italia vorrebbe portare l’emittente NOVE nel mercato più giotto e ricco della tv generalista, quello che da solo, nei primi sette tasti del telecomando, si spartisce più dell’80% degli investimenti pubblicitari televisivi. Ma ancora Deejay Tv […]


  • Discovery Italia cresce ancora nello share

    Discovery Italia chiude il 2015 confermandosi terzo editore nazionale e registrando con il 6,4% di share e +9% rispetto al 2014 la più alta crescita fra tutti gli editori. Un dato positivo che, sottolinea una nota stampa diffusa oggi dal gruppo, sale all’8,4% sul target commerciale 25-54  di share, registrando un +12% rispetto all’anno precedente. […]


  • Eurosport cambia look e lancia la brand identity Fuel Your Passion

    Nuova immagine per Eurosport, il canale sportivio del gruppo Discovery. Eurosport invita gli appassionati di sport di tutto il mondo ad «Alimentare la propria passione», svelando una nuova, rivoluzionaria, brand identity, che segna l’inizio di un nuovo capitolo dell’emittente sportiva di proprietà del gruppo Discovery. La nuova identità, come riporta una nota del gruppo, che […]


  • La Commissione Vigilanza sceglie il nuovo Cda Rai

    Dopo giorni di trattative politiche la Commissione di Vigilanza ha scelto i 7 membri del Cda Rai. Sono Rita Borioni (storica dell’arte), Guelfo Guelfi (presidente del Teatro Puccini ), Franco Siddi (ex segretario FNSI), Paolo Messa (direttore del Centro studi americani), Carlo Freccero (ex direttore di Rai 2 e Rai 4), Arturo Diaconale (direttore del giornale […]


  • Riforma Rai, Renzi vede Campo Dall’Orto

    Fervono le trattative politiche per il nuovo Cda della Rai che sarà rinnovato con le vecchie regole della famigerata legge Gasparri. Ci sono nove consiglieri da nominare, sette scelti dalla Commissione di Vigilanza. Commissione che avrà pure il compito di approvare un nuovo presidente Rai nominato dal governo. Il premier non eletto vorrebbe portare mercoledì […]


  • Riforma Rai, nuovo Cda con la Gasparri?

    Il governo Renzi arranca sulla Riforma Rai. Spunta un emendamento dell’esecutivo che rende possibile nominare il nuovo direttore generale anche con la famigerata Legge Gasparri, dandogli i poteri dell’ad. Secondo fonti del quotidiano La Stampa, il nuovo cda della Rai potrebbe essere rinnovato quindi con la Gasparri. Il tempo stringe, il vecchio cda è scaduto […]


  • Discovery compra tutta Eurosport. Da TF1 preso il restante 49%

    Discovery Communications arriva al 100% di Eurosport acquistando dalla francese TF1, per 491 milioni di euro (534 milioni di dollari), il rimanente 49%. Il gruppo americano lancia così la sfida finale al grande rivale 21st Century Fox di Rupert Murdoch & figli nel mercato dello sport in tv.  Nel 2014 Discovery aveva acquisito il 51% […]


  • Riforma Rai, il governo accelera. Nuova governance entro agosto?

    Il governo Renzi accelera sulla riforma Rai: il via libera definitivo alla nuova governance della Rai dovrebbe arrivare in tre settimane, entro il 5 agosto. L’obiettivo è quello di archiviare la famigerata legge Gasparri prima della pausa estiva, anche se c’è chi accusa che sta sta per essere varata una legge Gasparri 2.0 o Gasparrina. […]


  • Riforma Rai: primo si dal Senato alla nuova governance

    La Commissione Lavori Pubblici del Senato ha approvato ieri il disegno di legge sulla nuova possibile governance della Rai. Il primo si alla riforma della tv di Stato è stato possibile grazie a un’intesa trovata tra governo e opposizioni su alcune modifiche al testo redatto da Raffaele Ranucci ed Enrico Buemi. Un’accordo favorito anche dalla […]


  • Diritti tv, Eurosport acquista i Giochi Olimpici dal 2018 al 2024

    Eurosport ha acquisito i diritti esclusivi per la trasmissione in tv e su tutte le altre piattaforme dei Giochi Olimpici, dal 2018 al 2024, un periodo che comprende due edizioni dei Giochi estivi e due dei Giochi invernali. Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha annunciato infatti ieri che tutti i diritti di trasmissione televisiva e […]


  • Rai, Cda prorogato in attesa della riforma Renzi. Approvato il bilancio 2014

    Da ie­ri il Cda del­la Rai pre­sie­du­to da An­na Ma­ria Ta­ran­to­la è in pro­ro­ga. L’as­sem­blea dei so­ci del­la tv di Sta­to (il Mi­ni­ste­ro dell’Eco­no­mia per il 99,56%, la Siae per lo 0,44%), in prima convocazione, ha ap­pro­va­to il bi­lan­cio del grup­po al 31 dicembre 2014 che si chiude con un utile netto pari a 47.863.000 di […]


  • Riforma Rai, Renzi accelera e vuole un supermanager donna

    Il Cda Rai è in scadenza. Renzi accelera per la riforma e chiama una donna al comando, in pole Marinella Soldi e Tinny Andreatta La prorogatio non la vuole nessuno. Non piace neanche all’attuale dg Gubitosi che ha fretta di spegnere la luce, lasciare Viale Mazzini e virare verso altre avventure manageriali. È un fatto […]


  • Riforma Rai, l’attacco di Tarantola

    La presidente uscente della tv pubblica, Anna Maria Tarantola, ha bocciato duramente, in Commissione Comunicazioni del Senato, la riforma della Rai architettata del governo Renzi. In occasione di un’improvvisa audizione di ieri in Senato, la presidente Rai attacca senza mezze misure le nuove regole renziane pronte per l’azienda televisiva pubblica, accusando il governo di applicare […]


  • Rai, ecco la riforma che non riforma

    Passato senza tanto clamore sui media e sulla stampa nazionale, il disegno di legge sulla riforma della Rai, pubblicato integralmente sul sito del governo nel tardo pomeriggio del venerdì del week end pasquale, si appresta oggi al vaglio del Senato, intorno alle ore 14, con la convocazione della commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni del Senato […]


  • Riforma Rai, il governo vara la Gasparri 2.0

    Il Consiglio dei ministri ha approvato ieri il ddl di riforma della governance Rai. Una mezza riforma a dire il vero, che non cancella la lottizzazione della politica nell’azienda tv pubblica. Il Consiglio di amministrazione di Viale Mazzini passerà da 9 a 7 membri: due elleti dalla Camera, due dal Senato e due dal Tesoro […]


  • Discovery: bene la raccolta di spot nel 2015

    Il gruppo Discovery Italia inizia bene il 2015, con una raccolta pubblicitaria in crescita in doppia cifra nei primi due mesi dell’anno, in controtendenza rispetto al mercato. E il confronto col 2014 è a parità di perimetro, poiché la politica commerciale su Deejay Tv, che è stata rilevata da Discovery a inizio 2015, è partita […]



  • Riforma Rai, anche Soldi (Discovery) in corsa per il posto da dg

    Anche Marinella Soldi (Discovery Italia) nella rosa dei pretendenti al ruolo di dg Rai. A maggio scadrà l’attuale Consiglio di amministrazione Rai guidato da Luigi Gubitosi. L’esecutivo Renzi probabilmente avanzerà una proposta di proroga per altri tre o quattro mesi. Il tempo necessario per mettere in atto l’annunciata riforma della governance dell’azienda della tv pubblica. […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com