Switch Off digitale terrestre: varato il calendario per il Nord Italia

switch off refarming nord italia

Il Ministero dello sviluppo economico ha presentato il calendario del processo di liberazione delle frequenze (refarming) per le regioni del Nord Italia. Si parte il 3 gennaio 2022 con la Valle d’Aosta e si termina il 14 marzo 2022 in Emilia-Romagna.

Il calendario del processo di refarming per il Nord Italia, che andrà a liberare le frequenze (banda 700 MHz) in favore  delle compagnie telefoniche e provocherà una riorganizzazione dei canali TV, è stato presentato ieri in conf call nella riunione convocata dalla Dgtcsi-Iscti del Ministero dello Sviluppo Economico.

Le procedure per lo spegnimento degli impianti televisivi nel Nord Italia saranno effettuate dal 3 gennaio al 14 marzo 2022, nelle aree tecniche 01 Piemonte, 02 Valle D’Aosta, 03 Lombardia e Piemonte orientale, 04a provincia autonoma di Trento, 04b provincia autonoma di Bolzano, 05 Veneto, 06 Friuli Venezia Giulia e 08 Emilia Romagna.

Il calendario nel dettaglio:

Vedi qui tutte le informazioni e i dettagli sul calendario degli Switch off del digitale terrestre.

Nel corso dell’incontro l’Avv. Marco Rossignoli, coordinatore di Aeranti-Corallo, ha evidenziato l’esigenza che le procedure di selezione FSMA e le procedure di attribuzione delle numerazioni LCN vengano completate con un certo anticipo, con riferimento allo Switch Off di ogni area tecnica, al fine di evitare il rischio di compromettere la continuità aziendale delle tv locali.

In relazione allo spegnimento degli impianti e alle relative comunicazioni che le emittenti dovranno effettuare al Ministero, la FUB – Fondazione Ugo Bordoni, ha, inoltre, illustrato il funzionamento della procedura online (già sperimentata, per la prima volta, nell’A.T. n. 18- Sardegna, dove il refarming è avvenuto tra il 15 novembre e il 2 dicembre u.s.), attraverso il c.d. “cruscotto”, piattaforma online cui potranno accedere direttamente tutti gli operatori di rete interessati dalle procedure.

Fonte: aeranticorallo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.