Cairo pronto all’acquisto del 15% di TI Media

Seduta su di giri per Telecom Italia Media a piazza Affari (+7,72% a 0,166 euro) in scia alle indiscrezioni di MF-Milano Finanza secondo cui Cairo Communication (-1% a 2,90 euro), società di Urbano Cairo già concessionaria di pubblicità di La7, il principale asset di TI Media insieme a Mtv, sarebbe interessato all’acquisto del 15% della controllata di Telecom Italia (+0,24% a 0,8255 euro).

Secondo i rumor, il progetto allo studio dovrebbe prevedere la diluizione della partecipazione di Telecom Italia in Telecom Italia Media dall’attuale 77,7% al 40% circa, mentre Cairo entrerebbe con il 15% e la quota restante sarebbe collocata sul mercato. Al momento nessuno dei soggetti coinvolti ha commentato queste indiscrezioni. L’entrata di un nuovo socio, se confermata, sarebbe naturalmente una notizia positiva per TI Media.

Cairo Communication realizza circa 160 milioni di euro o il 50% del fatturato raccogliendo pubblicità su La7. Il deal avrebbe come elemento positivo la continuità del rapporto commerciale fra i due soggetti che diversamente potrebbe interrompersi nel 2020. Cairo dispone di circa 60 milioni di euro di liquidità. Ai valori di mercato di ieri la quota varrebbe 33 milioni di euro. Al target price di Equita su Telecom Italia Media a 0,20 euro per azione (rating hold) il cash out sarebbe invece di 43 milioni di euro, comunque sempre una cifra alla portata di Cairo Communication. Il giudizio sul deal sarà dunque in funzione del prezzo di acquisto e del successivo progetto industriale (cessione o meno degli asset diversi da La7). (MF)

Scritto da