Tv convergente: Mediaset Premium approda su XBox Live

Come anticipato in un recente articolo di Tv Digital Divide, anche in Italia sbarca la televisione convergente, tra Internet, Tv e console videogame, che cambierà definitivamente le modlità di consumo e di approccio al mondo televisivo.

Microsoft ha ufficilizzato gli accordi con 40 provider televisivi europei per la fornitura di contenuti a pagamento su Xbox Live. Ma contrariamente alle attese per l’Italia c’è Mediaset Premium (invece di Sky), che da questo Natale esordirà con i suoi programmi pay sulla console videogame XBox 360 del colosso di Redmond. La tv a pagamento del gruppo Mediaset, monopolista in Italia sul digitale terrestre, porterà su Xbox Live la sua classica programmazione con serie tv, film, sport ed eventi speciali on demand. Il servizio pay-tv sarà certamente integrato dal sistema di controllo innovativo di Kinect per la scelta dei contenuti e la navigazione tra i vari programmi, che potranno essere comandati i soli gesti davanti alla console o via riconoscimento vocale. L’offerta congiunta Microsoft-Mediaset sarà strettamente connessa all’esperienza social con la comunità dei 35 milioni di utenti XBox Live.

Si apre anche in Italia quindi il mercato dei player Over The Top che dovrebbe affermare i nuovi consumi on demand della televisione direttamente connessi alla rete Internet, copertura e velocità della banda larga permettendo. «La partnership con Mediaset Premium rappresenta una pietra miliare nella nostra strategia di intrattenimento allargato. Una console che da strumento per videogiochi negli anni ha saputo integrare sempre più servizi, film e musica, oggi grazie a questa collaborazione diventa ancora di più un centro multimediale completo in grado di offrire anche programmi tv, cinema e molto altro – ha dichiarato Silvano Colombo, Direttore del Consumer Channel Group di Microsoft Italia –. L’offerta di Xbox Live propone contenuti e servizi per tutta la famiglia, e grazie a Kinect e a Mediaset Premium l’esperienza di intrattenimento digitale diventa sempre più coinvolgente, immediata e alla portata di tutti, trasformando definitivamente il salotto degli italiani».

Scritto da