Tv locali: nel 2011 Switch-off del digitale terrestre a rischio, improbabile il rispetto dei tempi

Le date per il passaggio al digitale nelle regioni Liguria (dal 10 ottobre al 2 novembre), Toscana, Umbria e province di La Spezia e Viterbo (dal 3 novembre al 2 dicembre) e Marche (dal 5 dicembre al 21 dicembre), previste dal calendario del Ministro dello Sviluppo economico, secondo l’associazione delle tv locali Aeranti-Corallo, difficilmente potranno essere rispettate.

Prima dello Switch-off, infatti, Agcom e Ministero dello Sviluppo economico dovranno emanare una serie di provvedimenti regolamentari. In particolare, l’Agcom deve ancora emanare i piani delle frequenze relativi alle aree tecniche di prossima digitalizzazione (senza i quali il Ministero non sarà in grado di assegnare i diritti di uso delle frequenze agli operatori di rete in ambito locale). Inoltre, il Ministero dello Sviluppo economico deve ancora emanare, per ogni regione, i bandi per la presentazione delle domande di assegnazione dei diritti di uso delle frequenze e per la conseguente formazione delle graduatorie per le tv locali (come previsto dalla legge 75/11).

Inoltre, il Ministero deve ancora predisporre i bandi per l’attribuzione delle numerazioni Lcn. Occorre inoltre considerare i tempi per l’attività istruttoria finalizzata alla definizione delle graduatorie per i diritti di uso e per le assegnazioni delle numerazioni Lcn. Occorre altresì considerare i tempi per il rilascio dei titoli abilitativi e per realizzare gli impianti da parte di coloro che diverranno operatori di rete. Infine, il Ministro dello Sviluppo economico, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, deve predisporre un decreto per definire i criteri e le modalità per l’attribuzione di misure economiche di natura compensativa, a valere sugli introiti della gara per i servizi di comunicazione elettronica mobili in larga banda.

AERANTI-CORALLO ritiene che al fine di evitare disagi alle imprese e all’utenza sia opportuno il rinvio al prossimo anno dello Switch-off di tali regioni.

Scritto da