Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " Discussione "



  • Digitale terrestre Fabriano: quattro frazioni senza canali Rai

    Digitale terrestre Fabriano: quattro frazioni senza canali Rai

    Il canone Rai è un’imposta dello Stato, e se non pagato in tempo prevede una mora. Ma se il servizio pubblico per cui si da contropartita non è assicurato pazienza, l’utente può aspettare. Da mesi una parte dei cittadini di Serradica, Cancelli, Cacciano e Valleremita, frazioni della città di Fabriano nelle Marche, possono soltanto ricevere […]


  • Digitale terrestre Veneto orientale: Rai di nuovo oscurata, niente Gp di Monza

    Portogruaro – Il Veneto orientale rimane ancora senza tv. E proprio nelle occasioni speciali e più attese come le partite della Nazionale di calcio o in concomitanza dei Gran Premi di Formula 1. Il segnale televisivo delle frequenze terrestri della Rai, che sconfina dal Friuli Venezia Giulia, da Castaldia (Piancavallo, Pordenone), è misteriosamente sparito sabato […]


  • Rai: 2 mld di euro all’anno in appalti per amici e parenti

    Un documento Rai che descrive e quantifica gli appalti e le commesse per le serie televisive e per la ristorazione, per i varietà e i trasporti. Un rapporto redatto dal dg Rai Gubitosi che dovrà esaminare la Commissione di Vigilanza  per garantire la trasparenza negli affari del servizio pubblico radiotelevisivo. Un’azienda che ha chiuso il […]


  • Privacy e sorveglianza, il rischio di un #Prism all’italiana

    Da un articolo di Francesco Priano su Il Secolo XIX del 11 giugno 2013: «C’è una macchina che spia tutto. Perché lo so? Beh, l’ho costruita io». Finch, genio informatico e protagonista della serie tv di culto “Person of interest”, racconta così il trucco che ha reso il mondo trasparente. Intrufolandosi negli smartphone, braccando gli […]


  • Rai, Mediaset e La7: un piano comune per sbarcare sulla Rete?

    Il mercato pubblicitario continua a registrare il segno negativo. Dopo un 2012 horribilis, alla fine di questo primo semestre si prevede un altro -18%. Secondo le analisi di Mediaset forse il calo si fermerà a meno 10% a fine anno, anche se altre fonti calcolano che gli incumbent della tv italiana faranno meno 12,2%. In […]



  • Tivù Sat raggiunge 1,8 mln di smart card attive

    Tivù Sat, la piattaforma satellitare alternativa italiana, ha raggiunto il traguardo di un milione e ottocentomila smart card attive, pari ad oltre un milione e mezzo di famiglie, il 6% delle famiglie italiane. Le regioni che registrano livelli di penetrazione più elevati, si legge in una nota, sono la Calabria, nella quale il 12,7% delle […]


  • Banda larga Lombardia: 20 mln contro il digital divide

    Continua il processo di azzeramento del digital divide in Lombardia. Sono in arrivo infatti 20 milioni di euro di finanziamenti (10 del ministero dello Sviluppo economico e 10 della Regione Lombardia) per completare la diffusione della banda larga anche nei 350 Comuni lombardi, nei quali ci sono ancora aree non coperte, a beneficio di quel […]


  • Numerazione LCN, Sky rilancia la guerra del telecomando

    Il colosso televisivo di Rupert Murdoch vuole sgambettare Mediaset e convincere Cardani (Agcom) ad adottare i tre numeri come sul satellite. A rischio i tasti per le tv semigeneraliste e per le tv locali. Numerazione LCN del digitale terrestre di nuovo in subbuglio. Non bastasse il caos della digitalizzazione in alcune zone d’Italia, è scoppiata […]


  • Social Tv: in Rete svettano X Factor, Report e Servizio Pubblico

    I faccia a faccia tra i candidati del Pd per le Primarie, ma anche il one man show di Benigni dedicato alla Costituzione italiana e ancora, il talent show X Factor e i programmi di approfondimento politico come Servizio Pubblico, Report e L’Ultima Parola, senza dimenticare contenitori come Agora’ e reality di nuovo conio come […]


  • TI Media: la vendita non si ferma, Cairo in pole per La7

    Anche se dal consiglio di Telecom Italia, riunitosi ieri, è uscita l’attesa fumata nera, l’intricata vicenda della cessione di TI Media non finisce qui. Anzi, il board ha deciso di andare avanti con le procedure di dismissione dell’asset tv e ha rinviato la scelta tra Clessidra-Equinox e Cairo Communication, deliberando però di portare avanti i […]



  • Agcom: online la classificazione di tv e decoder

    ROMA – Per favorire una scelta più consapevole dei consumatori nell’acquisto di televisori e decoder per la ricezione dei programmi televisivi in tecnica digitale, da oggi è possibile conoscere, collegandosi al portale www.agcom.it/decoder, quali sono i modelli in commercio classificati dai produttori secondo le indicazioni contenute nella delibera n. 255/11/CONS dell’Autorità per le garanzie nelle […]


  • TI Media: si blocca la vendita, spunta l’ipotesi Opa

    MILANO – Il colosso telefonico guidato da Franco Bernabè annuncerà a breve (forse già il 17 gennaio, giorno di un cda informale) la sospensione delle procedure di vendita de La 7, mentre spunta l’ipotesi  Opa per la cessione di La7. Più avanti prenderà ancora più tempo per lo spin-off della rete per il quale sono […]


  • Codacons: il call center Rai Way prende in giro i consumatori

    Giunge come un goccia nella tempesta l’ennesimo disservizio della tv digitale terrestre, in questi giorni di mini-Switch-off dei canali 61-69 UHF per alcune regioni italiane. Lo denuncia il Codacons. Problemi di ricezione o cambi di frequenza delle reti Rai? Niente paura, c’è il numero verde 800.111.555 di Rai Way, o almeno c’era. Già perchè ci […]



  • Censura Internet: Wikipedia contro il ddl diffamazione

    Wikipedia si mobilita contro il ddl sul reato di diffamazione in discussione in questi giorni al Senato e che arriverà al voto il prossimo lunedì. Intanto alcuni degli emendamenti annunciati – che restringono la libertà di informazione – sono già stati approvati. Tra questi spicca l’ennesima proposta da parte di questo ignobile parlamento di obbligo […]