Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " unione europea "


  • Agenda Digitale: 900 mln dal Mise contro il digital divide

    E’ partito il conto alla rovescia per i bandi di gara che elimineranno il digital divide in Italia e per quelli che porteranno banda ultra larga nel Sud. Il Ministero allo sviluppo economico, dopo mesi di attesa, ha annunciato ieri: «a fine febbraio faremo i bandi per eliminare il digital divide italiano, che riguarda ancora […]


  • Copyright: Ue in cerca di soluzioni per i contenuti digitali

    Contenuti digitali in cerca di una soluzione europea per il diritto d’autore. Questa, però, non deve essere per forza imbastita in una legislazione complessa, ma basta che sia “pragmatica” purché altrettanto efficace. E’ l’approccio adottato dalla Commissione Ue, che ha lanciato una serie di consultazioni sotto il nome di Licenze per l’Europa (”Licensing for Europe”) […]


  • Agenda digitale fuori dalla campagna elettorale dei partiti

    Nel dibattito politico pre-elettorale è stata posta a tutt’oggi scarsissima attenzione sui temi dell’agenda digitale, intesa come l’innovazione indotta dalle tecnologie digitali. Dopo una fine legislatura caratterizzata da una forte enfasi posta su questi aspetti, che ha trovato sintesi nel decreto Sviluppo bis approvato in extremis, è calato il silenzio. È pur vero che finora […]


  • Istat: Italia ultima in Europa per Internet, come la Lituania

    In Italia il Web fa molta più fatica ad entrare nelle case rispetto a quanto accade in media in Europa. E’ quanto emerge dall’ultimo rapporto dell’Istat su ‘tecnologie e cittadini’. Infatti, nel 2011 considerando la percentuale di famiglie con almeno un componente tra i 16 e i 74 anni che possiede un accesso a Internet […]


  • Eurostat: il 40% degli italiani non ha mai usato Internet

    Negli ultimi anni l’Italia ha recuperato buona parte del ritardo ‘digitale’ nei confronti degli altri paesi europei, ma l’accesso a internet e il suo utilizzo restano ancora inferiori alla media Ue. E resta tra i paesi record per il numero di persone che non hanno mai navigato sul web. E’ quanto emerge dagli ultimi dati […]



  • Agenda Digitale: insediata la Cabina di Regia dal governo

    Si è insediata ieri la cabina di regia per l’Agenda digitale italiana, che avrà il compito di accelerare il percorso di attuazione dell’agenda in raccordo con le strategie europee, predisponendo una serie di interventi normativi da attuare tra marzo e giugno prossimi. Ne dà notizia un comunicato. e-Government, e-Commerce e Smart communities. E ancora, alfabetizzazione […]


  • Economia Digitale: una start-up grande come l’Estonia

    Da un articolo di Antonella Napolitano su l’Unità del 06/02/2012: Affrontare la crisi con l’innovazione e la Rete:con un simile punto di partenza, le consolidate democrazie occidentali sembrerebbero le più probabili candidate. L’esempio virtuoso, invece, arriva dal mar Baltico,e in particolare dall’Estonia, che negli ultimi anni si è guadagnata la fama di Stato all’avanguardia. La […]



  • Agenda Digitale: nella bozza del Decreto Semplificazioni c’è il primo programma

    Entro 2 mesi dall’entrata in vigore del Decreto Semplificazione – recita la bozza – saranno definiti il programma e la tempistica delle attività necessarie e le modalità di coordinamento dei soggetti pubblici coinvolti nella realizzazione degli impegni dell’Agenda Digitale italiana, suggerita recentemente anche dall’Agcom. Dopo l’approvazione del decreto sulle liberalizzazioni, il governo Monti prova infatti […]


  • Frequenze tv, lo stop di Pier Silvio Berlusconi: “Asta sbagliata”

    «Basta con le polemiche sulla presunta mancanza di concorrenza, basta giudicarci con la lente strumentale della politica, questa azienda è una realtà industriale leader nel suo settore e in un momento di crisi come questo andrebbe semmai salvaguardata, non indebolita». A dirlo, in un’intervista alla Stampa, è Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente di Mediaset che afferma: […]


  • Agenda Digitale: Confindustria apprezza l’invito dell’Agcom

    Agenda Digitale: Confindustria apprezza l’invito dell’Agcom

    L’invito dell’Agcom ad adottare l’Agenda Digitale in Italia, «è un passaggio istituzionale importante che vede il nostro completo appoggio, trovandosi in piena sintonia con le proposte che Confindustria Digitale sta presentando in questi giorni al Governo e agli enti locali per accelerare la la crescita e modernizzazione del Paese». È quanto afferma Stefano Parisi, presidente […]


  • Agcom propone l’istituzione di un’Agenda Digitale italiana

    L’Agcom propone l’adozione di un’Agenda Digitale nell’ambito dei provvedimenti sulle liberalizzazioni che «sappia governare la modernizzazione del Paese instradandola sulle reti e i servizi di nuova generazione». L’Autorità garante delle telecomunicazioni in una segnalazione inviata al governo, in particolare al Ministro Passera, sottolinea che «l’agenda digitale è uno strumento olistico di politica industriale che permette […]


  • Agenda Digitale, l’Europa bacchetta l’Italia in grave ritardo

    Agenda Digitale, l’Europa bacchetta l’Italia in grave ritardo

    L’Europa non aspetta più. Dopo il “commissariamento” dell’esecutivo nostrano, guidato ora da Mario Monti, l’Unione Europea bacchetta l’Italia sull’applicazione dell’Agenda Digitale, che a tutti gli effetti non è mai entrata nei programmi del governo Berlusconi. Il nostro paese, in ritardo insieme ad altri 16 Stati membri dell’Unione, dovrà recepire necessariamente la normativa europea in materia […]


  • Banda larga: accordo governo-UE per salvare i fondi per il Mezzogiorno

    Banda larga: accordo governo-UE per salvare i fondi per il Mezzogiorno

    I finanziamenti comunitari per lo sviluppo della banda larga nel Mezzogiorno sono salvi. Ieri il moribondo governo Berlusconi (forse da troppo tempo in agonia) ha siglato un accordo con la Commissione Europea per approvare (e salvare in extremis) il pacchetto da ben 8 miliardi di euro per i fondi cofinanziati da destinare all’istruzione, all’occupazione, alle […]


  • Aiuti di Stato decoder digitali: la corte UE respinge il ricorso Mediaset

    BRUXELLES – La Corte di giustizia della Ue “conferma che i contributi italiani per l’acquisto dei decoder digitali terrestri nel 2004 e 2005 costituiscono aiuti di Stato e le emittenti radiotelevisive (Mediaset in primis – ndr) che ne hanno beneficiato indirettamente sono tenute a rimborsarli”. E’ stata così confermata la sentenza del tribunale di primo […]




  • Gentiloni (PD): “Alle tv locali i canali del beauty contest del digitale terrestre”

    Gentiloni (PD): “Alle tv locali i canali del beauty contest del digitale terrestre”

    Il PD lancia una serie di proposte per sbrogliare l'intricata vicenda dell'asta LTE, che potrebbe fruttare allo Stato 2,4 miliardi di euro dalla vendita delle licenze delle frequenze tv. E che invece è totalmente bloccata a causa dell'atteggiamento ostruzionista da parte delle compagnie della telefonia mobile (che vorrebbero acquisire dei canali liberi) e anche da parte delle tv locali (che non intendono liberare le frequenze senza un adeguato indennizzo).[...]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com