Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " tv pubblica "

  • Allarme Rai, da oggi senza concessione di Stato?

    «La concessione per la tv di Stato scade oggi e la Rai da domani formalmente non sarà servizio pubblico». È l’allarme lanciato ieri dai componenti del Movimento 5 Stelle della Commissione di Vigilanza Rai. Per un pasticcio legeslativo la Rai starà realmente per quindici lunghi giorni senza avere alcuna concessione da parte dello Stato? Forse. […]


  • Rai, i sindacati diffidano il Ministero dello sviluppo

    Si fa più ruvido il confronto tra sindacati e governo sui tagli Rai. Le segreterie nazionali Slc-Cgil e Uilcom-Uil, con le associazioni dei consumatori Federconsumatori e Adusbef hanno notificato una diffida al ministro dello sviluppo economico in base all’articolo 3 del decreto legislativo 20 dicembre 2009, n. 198. «La diffida – annuncia una nota congiunta […]


  • Rai, salve le sedi regionali dai tagli del decreto Irpef

    Dopo il via libera di ieri dalle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato all’articolo 21 del decreto Irpef, il governo conferma il taglio di 150 milioni a carico della Rai, ma attraverso un’emendamento dei relatori salva le sedi regionali della tv pubblica. Inoltre il provvedimento conferma la cessione di una quota di Rai Way e […]


  • Rai: Regioni approvano Odg per salvaguardia sedi locali

    «La Rai non è dei sindacati o dei giornalisti: è dei cittadini. E vogliamo restituirla ai legittimi proprietari», così ha affermato recentemente il premier non eletto Renzi in merito al possibile taglio o “accorpamento” delle sedi regionali della Rai, azienda tv pubblica costretta dal governo a raccimolare 150 milioni di euro in merito al contenimento […]


  • Luigi De Siervo alla direzione di Rai Commerciale

    E’ uno dei tasselli fonamentali della riorganizzazione della Rai studiata da mesi dal direttore generale Luigi Gubitosi. Si chiama Rai Commericiale, una macrodirezione di una vera propria nuova società che riunirà il commerciale, Rai Trade,  le vendite digitali e Rai Cinema. Il nuovo asset di Viale Mazzini sarà affidato a Luigi  De Siervo, attuale direttore […]


  • Rai: un emendamento per aumentare l’obbligo di copertura dei segnali tv

    Il senatore del PD Federico Fornaro, componente della Commissione di Vigilanza sulla Rai, ha proposto e fatto approvare ieri un emendamento, in merito al parere obbligatorio della Commissione sullo schema di Contratto di Servizio tra il Ministero dello sviluppo economico e la Rai-Radiotelevisione Italiana Spa per il triennio 2013-2015, che aumenta l’obbligo di copertura del […]


  • Rai: arriva la spending review nel nuovo Contratto di Servizio

    E’ tempo di spending review anche per la Rai. Un’esigenza di bilancio imposta dal nuovo Contratto di Servizio 2013-2015 che attende il via libera della Commissione parlamentare di Vigilanza. La tv di Stato ha predisposto un piano industriale triennale, che porta la firma di McKinsey&Company, e che prevede importanti tagli ma anche investimenti. Il piano […]



  • Rai, donne poco e mal rappresentate nei programmi della tv pubblica

    A fronte di un’ampia rappresentanza femminile tra i professionisti dell’informazione in Rai, le donne, che in Italia costituiscono il 51,6% della popolazione, continuano a essere sotto rappresentate: fanno poco notizia, sono poco intervistate come esperte e portavoce, e tra i politici la loro presenza è molto minore in tv rispetto alla loro rappresentanza parlamentare (14% […]


  • Rai: pronti 11,7 mln di euro per le forniture di gas metano

    La Rai è disposta a sborsare fino a 11,7 milioni di euro per assicurarsi forniture sufficienti di gas naturale. In un bando pubblicato di recente il gruppo televisivo pubblico di Viale Mazzini ha messo a gara la fornitura di gas naturale, il cui principale componente è il metano, per le strutture Rai sparse su tutto […]


  • Pubblicitari: no alla privatizzazione della Rai, gestione a Fondazione

    La RAI non deve essere privatizzata, la sua gestione va affidata ad una Fondazione ad hoc. Per il presidente dell’Upa (l’associazione delle imprese che investono in pubblicità), Lorenzo Sassoli de Bianchi, è questo il modello ideale di governance per la tv di Stato. Un modello, ha detto Sassoli de Bianchi presentando oggi a Milano una […]


  • Mauro Masi e la “stoica” difesa della Rai

    «Ci fu una trattativa con Sky. Offrirono 50 milioni di euro l’anno per sette anni, in totale 350 milioni di euro, per comprare la Rai. Sono stato accusato di aver fatto saltare la trattativa: in realtà mi sono rifiutato di svendere l’azienda a Rupert Murdoch». Mauro Masi, ex direttore generale dell’azienda di viale Mazzini, racconta […]


  • Beauty Contest, Lei (Rai): “aderiamo alla gara per sviluppo tecnologico”

    La Rai, in particolare il direttore generale Lorenza Lei, in occassione della consueta audizione in Commissione di Vigilanza, esprime la posizione dell’azienda della tv pubblica sulla vicenda della gara a Beauty Contest delle frequenze tv, recentemente sospesa dal Ministero dello sviluppo per 90 giorni, in attesa di una revisione delle modalità dell’assegnazione dei 6 canali […]



  • Consulenze Rai: un silenzio lungo 5 anni

    Mentre la Rai naviga in acque in tempesta, con 350 milioni di debito da risanare, e nel frattempo vara un Piano di emergenza da 95 milioni fino al 2014 che taglia ogni cosa, rimangono oscuri i costi della tv pubblica sulle ignote e sicuramente ingenti consulenze esterne richieste in questi anni di sprechi e di […]


  • Rai Educational: arrivano i nuovi portali web Arte e Letteratura

    Rai Net (o Rai Nuovi Media) propone sul Web due nuovissimi servizi multimediali che aprono le porte all’immenso patrimonio della Rai. Rai Educational, la struttura della tv pubblica che si occupa di didattica e divulgazione scientifica e culturale, ha infatti lanciato proprio in questi giorni due nuovi portali sull’Arte&Design e sulla Letteratura. Due siti che […]





Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com