Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " ngn "

  • Banda larga: ora liberate la rete fissa

    I dati sulle connessioni Internet a banda larga pubblicati dall’Autorità garante per le Comunicazioni confermano la crescita della linee mobili a scapito di quelle fisse. Il calo è dovuto anche alla scarsa concorrenza, e secondo l’ex-monopolista Telecom alla mancanza di domanda, soprattutto per la banda ultralarga. Ma gli operatori confidano nel governo per accelerare lo […]



  • Agenda Digitale: Confindustria apprezza l’invito dell’Agcom

    Agenda Digitale: Confindustria apprezza l’invito dell’Agcom

    L’invito dell’Agcom ad adottare l’Agenda Digitale in Italia, «è un passaggio istituzionale importante che vede il nostro completo appoggio, trovandosi in piena sintonia con le proposte che Confindustria Digitale sta presentando in questi giorni al Governo e agli enti locali per accelerare la la crescita e modernizzazione del Paese». È quanto afferma Stefano Parisi, presidente […]


  • Agcom propone l’istituzione di un’Agenda Digitale italiana

    L’Agcom propone l’adozione di un’Agenda Digitale nell’ambito dei provvedimenti sulle liberalizzazioni che «sappia governare la modernizzazione del Paese instradandola sulle reti e i servizi di nuova generazione». L’Autorità garante delle telecomunicazioni in una segnalazione inviata al governo, in particolare al Ministro Passera, sottolinea che «l’agenda digitale è uno strumento olistico di politica industriale che permette […]


  • Internet: il Bel Paese del divario digitale, ultimo in Europa

    Da un articolo di Alessandro Longo su espresso.repubblica.it del 9/01/2012: Secondo il giornalista Alessandro Longo dopo il termine “spread“, che è entrato prepotentemente nel vocabolario degli italiani grazie alla crisi e ai media mainstream, presto ci sarà un’altra parola “tecnica” che diventerà parte del linguaggio comune: “digital divide“. Cioè divario digitale, il differenziale tra chi […]



  • Agenda Digitale, l’Europa bacchetta l’Italia in grave ritardo

    Agenda Digitale, l’Europa bacchetta l’Italia in grave ritardo

    L’Europa non aspetta più. Dopo il “commissariamento” dell’esecutivo nostrano, guidato ora da Mario Monti, l’Unione Europea bacchetta l’Italia sull’applicazione dell’Agenda Digitale, che a tutti gli effetti non è mai entrata nei programmi del governo Berlusconi. Il nostro paese, in ritardo insieme ad altri 16 Stati membri dell’Unione, dovrà recepire necessariamente la normativa europea in materia […]



  • Fastweb entra in Metroweb per portare la fibra in Italia

    E’ stato siglato l’accordo per l’ingresso di Fastweb SpA in Metroweb, la società della fibra milanese, con una quota dell’11,1%. L’acquisizione sarà realizzata attraverso Swisscom Italia Srl, società controllante Fastweb. Al termine dell’operazione la nuova compagine societaria sarà: Fastweb, attraverso Swisscom Italia, 11,1%; F2i Reti (61,4%); A2A (25,7%); managers Metroweb (1,7%). «Con questa operazione», ha […]



  • La Banda Larga scompare dal maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012

    Signore e signori ecco a voi un grande paese, l’Italia, ancora una volta Nemico di Internet. Nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012 approvato ieri in Senato scompare senza spiegazioni il provvedimento che avrebbe dovuto stanziare quei pochi fondi per lo sviluppo della banda larga, che per questo non-governo (ma evidendemente anche per l’opposizione) non […]


  • Banda larga: fondi per lo sviluppo nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012

    Banda larga: fondi per lo sviluppo nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012

    Secondo La Repubblica e il Corriere delle Comunicazioni all’interno dell’incasinatissimo maxi-emendamento alla Legge di Stabilità 2012, che probabilmente condizionerà il possibile fallimento dello Stato italiano, ci sono anche delle misure a favore dello sviluppo della banda larga. Ieri sera il Consiglio dei ministri, in una tesissima riunione a Palazzo Chigi, ha approvato, infatti,  le misure […]


  • NGN: la Calabria investe 28 mln per lo sviluppo delle reti in fibra ottica

    NGN: la Calabria investe 28 mln per lo sviluppo delle reti in fibra ottica

    La giunta regionale della Calabria su proposta del presidente Giuseppe Scopelliti, ha approvato un’accordo tra Regione e Ministero dello sviluppo per la diffusione della banda ultralarga sul territorio calabrese e per l’abbatimento del digital divide. Il programma prevede la realizzazione di infrastrutture in fibra ottica, necessarie per lo sviluppo dei servizi a banda larga almeno […]



  • Asstel: “Ci auguriamo che il governo riassegni gli 800 mln alla rete NGN”

    In seguito all’ennesima sparizione dei fondi pubblici per lo sviluppo della banda larga, provenienti dall’extragettito dei ricavi miliardari dell’asta LTE, anche l’industria delle telecomunicazioni fa la voce grossa: «Ci auguriamo che il governo torni sui suoi passi: gli investimenti nelle reti di nuova generazione sono un volano per la crescita economica» ha dichiarato Stefano Parisi, […]



  • Banda Larga Veloce: le telco scaricano Romani e scelgono Metroweb

    Banda Larga Veloce: le telco scaricano Romani e scelgono Metroweb

    Le telco scaricano il piano Romani sullo sviluppo delle reti in fibra ottica e abbracciano il progetto Metroweb di F2i per portare la banda larga veloce nel paese solo dove c’è domanda. Una scelta industriale da parte delle compagnie di telecomunicazioni, in occasione del convegno Between svoltosi a Capri, che accantona ancora una volta, come […]



  • NGN: pronto il piano Romani per lo sviluppo della fibra

    Lo sviluppo delle reti a banda ultralarga, attraverso i proventi aggiuntivi dell’asta LTE, è divenuto il nuovo pallino del ministro Romani. Il titolare del dicastero dello sviluppo spinge per la nascità di una newco per la rete in fibra ottica, ed è intenzionato a destinare 800 milioni dell’incasso della gara per le frequenze del 4G […]



Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale