Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " lega nord "

  • Canone Rai, i dubbi di Bruxelles su Viale Mazzini

    Il 19 marzo il Parlamento europeo ha fissato a Bruxelles un’audizione con il presidente della Commissione di Vigilanza della Rai, Roberto Fico. Il grillino dovrà rispondere alle domande degli eurodeputati della Commissione Petizioni, chiamati in causa dalla oramai famosa petizione europea per l’abolizione del canone Rai, avviata dalla leghista Mara Bizzotto, dal Comitato per la […]


  • Canone Rai, l’Europa si dichiara non competente sulla petizione leghista

    La Commissione europea ribadisce di non essere competente sulla questione dell’abolizione del canone Rai, ma gli eurodeputati della Lega Nord non ci stanno e annunciano battaglia. Il confronto si è accesso presso la sede dell’Europarlamento durante l’esame della improbabile petizione presentata dal Comitato per la libera informazione radio televisiva (Clirt) di Marostica (Vicenza), firmata da […]




  • Rai: il Pdl rispolvera Lei, ma sul dg incombe un deficit da 200 mln

    Il dg Lorenza Lei è in campagna elettorale, a caccia di un improbabile secondo mandato Rai, nonostante gli appoggi politici e religiosi che l’avevano proiettata ai vertici di viale Mazzini, cioè il Pdl e la Cei, siano molto più freddi. Proprio ieri le quotazioni della Lei sono però risalite secondo le parole di Alfano: «Il direttore […]


  • Rai: ipotesi proroga Cda, mentre la Lega punta alla presidenza

    Il Cda Rai si avvia alla scadenza prevista per il 28 marzo, giorno della pubblicazione del Bilancio, e ancora non si sa cosa accadrà. Scartata l’ipotesi di revisione della legge Gasparri, il governo, sotto  le pressioni del Pdl,  starebbe pensando a una riforma soft di governance con l’elezione di un direttore generale-commissario dai super poteri. […]



  • Ocse: “Privatizzare la Rai”. Alt del Ministero

    La Rai ha sicuramente bisogno di una riforma, di governance e soprattutto di nuova indipendenza. E tra i tentennamenti del governo Monti e le resistenze ad oltranza di Berlusconi (fresco di prescrizione) e del Pdl, arriva direttamente dall’Europa (lo stesso luogo da dove è sbucato Mario Monti) la proposta del classico terzo incomodo. L’Ocse, il […]


  • Rai: pressing Pd-Terzo Polo-Idv per riforma governance, niet del Pdl

    La svolta per la Rai, chiesta da più parti, potrebbe essere vicina. Almeno è l’auspicio di Pd, Idv e Terzo polo che da mesi chiedono al premier Mario Monti di commissariare la Rai e dare un nuovo assetto al governo dell’emittente di Stato (con la possibile e ipotizzata nomina di Francesco Caio), con l’occasione della […]


  • Rai: Monti vuole Francesco Caio alla direzione generale

    Mario Monti, premier ma anche ministro dell’Economia e quindi azionista della televisione di Stato, vuole affidare la direzione generale della Rai a Francesco Caio. Il premier, spiega MF, ha in serbo una grossa sorpresa per la Rai. Si tratta di un progetto di riforma che poggia sulla revisione del sistema di governance aziendale e una […]


  • Rai: Monti a colloquio con Garimberti su prospettive azienda

    Il presidente del Consiglio Mario Monti rende noto di aver voluto incontrare il presidente della Rai, Paolo Garimberti, alla presenza del ministro per lo Sviluppo Economico Corrado Passera e del vice-ministro per l’Economia Vittorio Grilli. L’incontro, avvenuto stamattina, si legge in una nota di Palazzo Chigi, è servito per un giro di orizzonte sull’evoluzione del […]


  • Rai: Monti annuncia le riforme, scoppia la rivolta del Pdl

    «La Rai non è stata una priorità fino ad ora, ma adesso lo diventerà. Sicuramente è un problema che non eluderemo. Dobbiamo tenere presente le competenze del governo e del Parlamento. Ma interverremo. Ho già visto il presidente della Rai Garimberti e lo rivedrò». Così ha detto venerdì scorso il presidente-commissario del Consiglio Mario Monti […]



  • Copyright: bocciato l’emendamento Fava censura-Internet. La Rete è ancora libera

    Con una larga maggioranza di variegati schieramenti politici (dal Pdl all’Udc, dal Pd all’Italia dei Valori – 365 voti favorevoli, 57 no, e 14 astenuti) e con la benedizione delle comunità della Rete, l’emendamento censura-Internet del leghista Gianni Fava alla legge comunitaria è stato stralciato definitivamente, attraverso un ulteriore emendamento soppressivo. La modifica dell’articolo 18 […]


  • Copyright: al voto l’emendamento Fava censura-Internet

    La Camera dei deputati dovrebbe votare oggi (salvo eventuali ritardi e rinvii) sul discusso emendamento Fava alla legge comunitaria che, se approvato, imporrebbe agli hosting provider e ai siti Web di monitorare in modo preventivo i contenuti messi in rete dagli utenti e di eliminare quelli segnalati da qualsiasi soggetto interessato, senza rivolgersi alle istituzioni […]



  • Rai: la Lega e l’inutile petizione europea contro il canone

    Rai: la Lega e l’inutile petizione europea contro il canone

    La Lega Nord, dopo i goffi tentativi di censurare Internet con l’emendamento Fava a una legge comunitaria, continua la propria campagna elettorale sfruttando ancora gli strumenti dell’Unione Europea questa volta per chiedere l’abolizione del canone Rai. L’europarlamentare della Lega Nord, Mara Bizzotto, insieme al CLIRT, Comitato per la Libera Informazione Radio Televisiva, hanno trovato un […]


  • Copyright. Gozi (Pd): “Sulla legge censura-Internet Fava mischia le carte”

    Alcuni l’hanno ribattezzato il SOPA italiano, quella contestata legge americana contro la pirateria informatica che ha scatenato il più grande sciopero del Web mai visto. Ma l’emendamento censura-Internet alla legge comunitaria 2011, presentato dal parlamentare leghista Gianni Fava, che da lunedì è in discussione alla Camera in Italia, sembra essere, secondo gli esperti, una norma […]




Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com