Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " joaquin almunia "

  • Romani (Pdl): “Rifare il sistema frequenze tv porterebbe alle sanzioni Ue”

    «Annullare» quanto fatto per assegnare le frequenze Tv (cioè il concorso di bellezza del digitale terrestre) e «ripartire da zero su un percorso amministrativo ormai in dirittura d’arrivo rischia solo di riaprire una procedura d’infrazione con l’Ue, creare incertezza nel settore, esporre l’Italia al rischio di azioni risarcitorie dagli attuali partecipanti e soprattutto mettere a […]


  • Il Ministero vara il bando per il Beauty Contest del digitale terrestre

    Il Ministero vara il bando per il Beauty Contest del digitale terrestre

    Nonostante le ombre e gli impedimenti che incombono sul concorso di bellezza del digitale terrestre, tra ricorsi di Tivuitalia e delle tv locali, il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso ieri disponibili sul suo sito web il bando ed il disciplinare di gara per l’assegnazione di diritti d’uso di frequenze in banda televisiva per sistemi […]


  • UE: via libera al Beauty Contest per le frequenze del digitale terrestre

    UE: via libera al Beauty Contest per le frequenze del digitale terrestre

    Il commissario UE  alla concorrenza Joaquin Almunia avrebbe dato l’ok: il beauty contest per l’assegnazione delle frequenze televisive digitali terrestri potrà partire in Italia con alcune piccole modifiche. Secondo MF – Milano Finanza la Commissione Europea infatti ha approvato la bozza del bando definita dal ministro Romani e ha autorizzato la partenza dell’oramai celebre gara […]


  • La calda estate del concorso di bellezza del digitale terrestre

    La calda estate del concorso di bellezza del digitale terrestre

    Bruxelles non vuole che il governo assegni le frequenze digitali migliori a Rai e Mediaset e mette in guardia l'Italia. Alle porte dell'estate, sono sempre più aggrovigliati i due nodi che il governo del cavaliere dovrà sciogliere quanto prima. Si tratta della procedura di assegnazione gratuita tramite beauty contest di 5 multiplex di frequenze digitali televisive e della vendita di altri MHz dello spettro elettromagnetico agli operatori telefonici per la banda larga mobile, che dovrebbe portare 2,4 miliardi nelle casse dello Stato. Se quest'ultima è sempre più in forse, stante la perdurante occupazione dei canali da parte delle televisioni locali che hanno spinto Telecom Italia & C a minacciare Palazzo Chigi di disertare in massa l'operazione, quella della concessione gratuita di canali è finita su un binario morto. Complice Bruxelles.[...]


  • Il Muro attorno al Digitale Terrestre

    Il Muro attorno al Digitale Terrestre

    Da un articolo di Stefano Feltri e Carlo Trecce su Il Fatto Quotidiano del 20/05/2011: Il ministro dello Sviluppo Paolo Romani sta costruendo un perfetto muro burocratico attorno al digitale terrestre. Scopo: evitare sorprese spiacevoli nell’assegnazione delle frequenze, meglio lasciare il potere tv diviso nelle stesse fette in cui è ripartito oggi. A Mediaset, ovviamente, […]



  • UE avverte Romani: “Il Beauty Contest per il digitale terrestre non va”

    UE avverte Romani: “Il Beauty Contest per il digitale terrestre non va”

    Il bando della gara per l’assegnazione delle 5 frequenze della piattaforma del digitale terrestre, così formulato dal ministro dello sviluppo economico Romani, preoccupa il commissario UE alla concorrenza Joaquin Almunia, che vuole assolutamente evitare un altro caso Europa 7. Lo spagnolo non vuole che si ripeta il pasticcio televisivo che per 10 anni, grazie ai […]


  • Al via il Beauty Contest per le frequenze del digitale terrestre

    Al via il Beauty Contest per le frequenze del digitale terrestre

    Dopo troppi rimandi e improbabili accertamenti tecnici, è pronta a partire la gara per l’assegnazione gratuita delle sei frequenze tv del digitale terrestre. La bozza del regolamento dell’ormai celeberrimo beauty contest, indetto dal Ministero dello Sviluppo economico, è stata infatti inviata in questi giorni a Bruxelles dal ministro Romani. La risposta del commissario UE alla […]



  • Arrivano 230 mln di aiuti di stato dall’UE per banda larga italiana

    Arrivano 230 mln di aiuti di stato dall’UE per banda larga italiana

    La Commissione europea ha approvato nel 2010 un pacchetto dalla cifra record di 1,8 miliardi di euro di aiuti di stato per la diffusione della banda larga nei paesi Ue. I fondi emanati dall’UE finanzieranno ben 20 progetti europei che genereranno potenzialmente sino a 3,5 miliardi di investimenti ulteriori nel settore. “Gli Investimenti intelligenti per […]




  • Sky sul digitale terrestre, arriva l’annuncio ufficiale dall’UE

    Sky sul digitale terrestre, arriva l’annuncio ufficiale dall’UE

    Come anticipato ad aprile in un articolo di questo blog, Sky potrà operare sulla piattaforma della tv digitale terrestre in Italia e partecipare alla gara per l’assegnazione delle frequenze tv indetta dal Ministero dello sviluppo economico, a patto però che trasmetta per un vincolo di almeno 5 anni solo canali in chiaro. Il vincolo imposto […]


  • Sky sul digitale terrestre, le contromosse del Cavaliere

    Sky sul digitale terrestre, le contromosse del Cavaliere

    Da un articolo di Roberto Sommella su MF – Milano Finanza del 19/06/2010: Sembrava tutto deciso e una bozza di delibera era già pronta. Poi con l’arrivo dei primi caldi, tutto si è bloccato e il previsto via libera a Sky a operare sul digitale terrestre già da quest’anno, invece che nel 2012, è finito […]


  • E’ ufficiale, Sky sul digitale terrestre con canali in chiaro

    E’ ufficiale (quasi), Sky potrà operare sul digitale terrestre fin dal 2010, con un massimo di 6 canali in chiaro (free to air) e potrà partecipare alla gara di assegnazione delle frequenze del digitale terrestre prevista per il prossimo settembre. La conferma, ancora non formalizzata, arriva direttamente dalla Commissione Europea. Secondo fonti della testata Milano […]


  • Sky può andare sul digitale terrestre. Duro scontro tra UE e governo

    Sky può andare sul digitale terrestre. Duro scontro tra UE e governo

    Da un articolo di Giovanni Pons su repubblica.it: MILANO – «Me ne frego dell’Europa, decido io». Sono le parole che sono state sentite pronunciare al viceministro alle Comunicazioni Paolo Romani da alcuni operatori del settore tv. Parole relative alla querelle con Sky sul digitale terrestre che giungono all’indomani del secondo viaggio di Romani a Bruxelles […]


  • Sky sul digitale terrestre, solo canali in chiaro per quest’anno

    Sky sul digitale terrestre, solo canali in chiaro per quest’anno

    MILANO (MF-DJ) – Sky ha chiesto alla Commissione Europea di poter operare sul digitale terrestre televisivo gia’ dalla primavera di quest’anno, ma solo in chiaro. La novita’, si legge in MF, e’ contenuta nel documento di consultazione che Bruxelles ha inviato alle aziende del settore all’inizio di marzo per avviare una consultazione pubblica prima di […]



Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale