Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " fedele confalonieri "


  • Mediaset, in sette mesi il declino di un’azienda “modello”

    Da un articolo di Marco Franchi sul Fatto Quotidiano del 06/01/2013: Maggio 2012. A Monza la Cisl lombarda organizza come ogni anno la “fiera della contrattazione”, un seminario di due giorni durante i quali si esaminano e discutono i migliori risultati raggiunti dal sindacato in sede aziendale. E, sorpresa: come esempio da prendere a modello […]


  • Mediaset illude ma poi scivola

    Ancora una seduta negativa per l’azione Mediaset che ieri è scesa dell’1,5% a 1,27 euro (-40% da inizio anno). Eppure in mattinata aveva accolto con un balzo del 3,5% il fatto che Mediobanca aveva alzato il target price da 1,12 a 1,2 euro vedendo ormai un limitato rischio di discesa delle quotazioni, mentre i risparmi […]


  • Mediaset: 77 trasferimenti, voci di cessione Mediashopping

    Mediaset scrive trasferimenti, i sindacati leggono licenziamenti. Sul futuro di 77 dipendenti amministrativi si apre l’ultimo fronte sindacale in casa del Biscione, scrive L’Unità di stamane. Dopo aver accentrato funzioni e responsabilità a Milano, Mediaset pensa adesso di trasferire i dipendenti degli uffici amministrativi di RTI, società controllata, da Roma nel capoluogo lombardo. Un’ipotesi che […]


  • Mediaset, primo rosso nella storia del Biscione

    Primo rosso nella storia della tv. Mediaset chiuderà l’anno in perdita per 45-50 milioni di euro. Nel 2007, l’anno dei record, l’utile netto consolidato di Mediaset sfondò i 500 milioni, 506,8 milioni. A un lustro di distanza, il bilancio del primo gruppo tv privato italianochiuderà in rosso, il primo della pluridecennale storia. «Per la chiusura […]


  • Mediaset: in 9 mesi perdita di 45,4 mln

    Mediaset: in 9 mesi perdita di 45,4 mln

    Mediaset ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con una perdita netta pari a 45,4 mln euro, a fronte di un utile di 164,3 mln registrato nello stesso periodo del 2011. I ricavi consolidati, spiega una nota, si attestano a 2.655,9 mln (3.040,5 mln in 2011). Sulla flessione ha inciso la forte contrazione degli […]


  • Mediaset: 2012 annus horribilis con mini utile da 38 mln

    Un anno dopo la caduta del suo governo, per Silvio Berlusconi la peggior notizia rischia di essere quella relativa ai risultati di Mediaset. 

Il gruppo televisivo, che, scrive Milano Finanza, martedì 12 novembre presenta i conti dei nove mesi in concomitanza con Mondadori, potrebbe chiudere il 2012 con lo stesso livello di utili del Gruppo […]


  • Mediaset Premium: l’interesse di più soggetti fa bene al titolo in borsa

    L’interesse di più soggetti per Mediaset Premium sostiene il titolo a Piazza Affari. L’azione sale infatti contro corrente registrando un +0,95% e salendo a quota 1,383 euro. Secondo la stampa ci sarebbero stati contatti con la francese Canal+, controllata dal gruppo Vivendi, per Mediaset Premium. Dopo le voci di un possibile interesse di Al Jazeera […]


  • Mediaset Premium e Canal+ in trattative

    La pay-tv di Mediaset, ormai è noto, è in cerca di un partner industriale. Dopo le voci (smentite) su Al Jazeera e su RTL, il Sole 24 Ore segnala che anche la tv a pagamento francese Canal+ (del gruppo Vivendi) sarebbe in gioco per divenire socio azionario e commerciale di Mediaset Premium. Secondo indiscrezioni infatti, […]


  • Mediaset nega spin off e aumento di capitale

    Mediaset smentisce “categoricamente” ogni ipotesi di spin-off societari o di aumenti di capitale. E’ quanto ha precisato il gruppo di Cologno Monzese dopo le indiscrezioni riportate dal Il Mondo secondo cui sul tavolo del presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, sarebbe giunto uno studio di una banca d’affari che prevede per il gruppo lo spin-off di […]


  • Processo Mediaset: Berlusconi condannato a 4 anni per frode fiscale

    L’ex premier Silvio Berlusconi è stato condannato a 4 anni di reclusione nel processo per frode fiscale sull’acquisizione diritti Tv Mediaset. E’ stato anche interdetto dai pubblici uffici per cinque anni. I giudici del processo Mediaset hanno disposto un versamento a titolo di provvisionale di 10 milioni di euro da parte degli imputati condannati, tra […]


  • Asta frequenze: Mediaset fa ricorso per riavere il Beauty Contest

    La decisione del governo Monti di cancellare il famigerato Beauty Contest, che assegnava gratuitamente una frequenza tv multiplex a ciascuno dei protagonisti del duopolio tv, non proprio è andata giù a Mediaset. Il gruppo guidato da Fedele Confalonieri ha impugnato al Tar del Lazio lo stop voluto dal ministro Corrado Passera, che si aspetta di […]



  • Mediaset e Pdl: su asta frequenze questione non è chiusa

    Nel giorno della fondamentale assemblea degli azionisti di Mediaset, chiamata ad approvare i claudicanti conti 2011, il presidente Fedele Confalonieri ritorna sull’argomento (caldissimo) frequenze tv. «La polemica sulla gratuità delle frequenze è strumentale. Calendario alla mano è iniziata alla fine dell’estate proprio mentre era alle battute finali la procedura di assegnazione delle frequenze in Beauty […]


  • Mediaset: contro la crisi arriva Internet e il mobile

    Il Biscione è in crisi. L’assenza del tradizionale appoggio del governo, la crisi della pubblicità e  un modello di sviluppo industriale poco chiaro stanno affossando quel gruppo televisivo tra i più potenti d’Europa. I conti 2011 di Cologno Monzese hanno evidenziato infatti un fatturato sostanzialmente stabile a 4,25 miliardi di euro (-0,1%), ma con una […]


  • Il Biscione, gli ascolti in calo e il post berlusconismo (2)

    Programmi flop, audience in calo, la grana Fede… Ora Mediaset deve fare i conti con il post berlusconismo. E soffre Esperti, vip del settore e illustri ex concordano sul fatto che il punto debole di Mediaset è la programmazione. La linfa creativa sembra esaurita. Tolti i successi recenti di “Italia’s got talent” e di Giorgio […]


  • Il Biscione, gli ascolti in calo e il post berlusconismo (1)

    Da un articolo di Gianfrancesco Turano su L’Espresso del 12 aprile 2012: Per Mediaset ci vorrebbe un governo tecnico. Il partito-azienda ha generato un’azienda-partito che per anni ha beneficiato di un azionista-premier, di leggi su misura e di un concorrente, la Rai, tenuto in ostaggio. Dopo lo sfratto del Cavaliere dagli studios di palazzo Chigi, […]


  • Beauty Contest: Europa 7 vuole subito la gara per le frequenze tv

    Centro Europa 7 di Francesco Di Stefano ricorre alla Commissione Ue contro l’eventuale annullamento del Beauty Contest delle frequenze tv. E ottiene dal Tar Lazio l’assegnazione da parte del Ministero dello Sviluppo di postazioni e frequenze non assegnate dallo stesso, nonostante fossero incluse in una convenzione siglata con il gruppo Europa 7 nel 2010. Si […]


  • Mediaset, la crisi e il digital divide del mercato tv

    Da un articolo di Alessandro Penati su La Repubblica del 31 aprile 2012: I governi Berlusconi hanno favorito Mediaset in tutti i modi. Inutile argomentarlo tanto è ovvio. L’andamento del titolo rispetto a Piazza Affari ha così seguito le fortune politiche del suo padrone: in salita all’inizio di ogni mandato; in discesa alla fine. Il […]


  • Beauty Contest: Mediaset e Europa 7 ricorrono al Tar

    Era nell’aria da parecchio tempo. Dopo le minacce di licenziamenti del presidente Confalonieri, ecco che arriva da Mediaset l’atteso ricorso sul concorso di bellezza delle frequenze tv, sospeso per 90 giorni dal ministro Passera, in attesa della sua ridefinizione. Il ricorso di Elettronica Industriale, portato avanti anche da Europa Way, cioè Europa 7 di Francesco […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale