Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " enel "

  • Metroweb: Telecom cambia offerta, niente più Sparkle

    Telecom Italia cambia l’offerta per l’acquisto di Metroweb, niente più Sparkle solo contanti Telecom Italia starebbe mettendo a punto una nuova proposta per la società delle rete Metroweb, che non dovrebbe comprendere più il pagamento di un parte di corrispettivo in azioni della controllata Sparkle. Tra oggi e domani l’offerta sarà consegnata agli advisor di […]


  • Preto (Agcom): copertura a banda ultralarga al 44%

    Nel giro di due anni, dal 2013 al 2015, la copertura Nga (Next generation access), cioè in banda ultralarga fissa, in Italia è aumentata di oltre 23 punti percentuali, passando dal 20,8 al 44%. E il gap nei confronti della media Ue si è ridotto di 14 punti. Ma l’Italia rimane agli ultimi posti in […]


  • Il dg Campo Dall’Orto: via gli spot da Rai YoYo

    Via la pubblicità da Rai YoYo, la tv pubblica dedicata ai bambini trasmessa sul canale 43 del dtt e sul 27 di Tivùsat. È questa l’idea del nuovo dg Rai Antonio Campo Dall’Orto che, secondo La Repubblica, ha formato un piccolo e riservato gruppo di lavoro che ha il compito di tagliare i messaggi pubblicitari […]


  • Rai, Fico: 1,3 mld di appalti esterni e sprechi

    «Fare luce sui conti e sugli sprechi della Rai è molto complicato, bisogna superare tanti muri. Ma io credo nel nostro lavoro e nel miglioramento di quest’azienda», afferma il presidente della Commissione di Vigilanza Rai, Roberto Fico intervistato da Il Fatto Quotidiano. Il deputato grillino ci prova (a suo modo) da 13 mesi, cercando di […]


  • Wind – 3 Italia, sfuma la fusione

    Niente da fare. Dopo mesi di negoziati e trattative serrate, sfuma il clamoroso accordo di fusione tra Wind e 3 Italia. Per Jo Lunder, ad del gruppo russo Vimpelcom, socio di maggioranza di Wind, la vendita di Wind non rappresenta al momento un’opzione per il colosso internazionale delle tlc, e non saranno prese al momento decisioni in merito.



  • Rai, il Pdl all’assalto della Vigilanza

    Nel governo delle larghe intese e dei soliti noti, il Pdl fa partire l’assalto alla televisione pubblica. E se persino Renato Schifani, ex presidente del Senato, s’infila nei cunicoli Rai, vuole dire che l’operazione berlusconiana avrà uomini e mezzi per essere incisiva: “Mi segnalano gravi anomalie”, dice l’avvocato siciliano. Schifani sarà il capofila dei senatori […]


  • Mediaset e Mondadori si prendono pure gli spot del governo

    Mediaset e Mondadori si prendono pure gli spot del governo

    Da un articolo di Carlo Tecce su il Fatto Quotidiano del 26/10/2011: Odore di santità. Non mentono, per carità, le narici di Bruno Vespa: il Cavaliere è uno e trino. Finalmente l’agiografia è completa. E per ragioni terrene, di soldi, di milioni, di euro. Un certo Silvio Berlusconi indirizza la pubblicità istituzionale (non abbandonate i […]


  • Wind: pronto 1 mld per le frequenze dell’asta LTE e per le reti NGN

    Wind: pronto 1 mld per le frequenze dell’asta LTE e per le reti NGN

    Con l’arrivo di Vimpelcom, Wind, la società telefonica nata da una costola dell’Enel, poi passata alla Orascom di Naguib Sawiris e ora ai russi, è pronta per una nuova stagione. Lo assicura Ossama Bessada, da meno di un mese nuovo amministratore delegato, nonché responsabile per Europa e Nord America di Vimpelcom. L’Italia “sarà sempre più […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com