Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " Arqiva "

  • Lt Multimedia verso per il concordato preventivo

    Lt Multimedia vuole chiedere il concordato preventivo. Il gruppo che fa capo a Valter La Tona lo ha deciso alla fine dello scorso settembre e valuta di presentare la domanda al tribunale in tempi brevi. L’obiettivo delle gruppo editoriale che gestisce canali tv come Alice, Leonardo, Marcopolo, Nuvolari (già ceduto) oltre che di periodici e […]


  • LT Multimedia cede il canale Nuvolari a GM Comunicazione

    LT Multimedia SpA ha raggiunto un accordo per la cessione del canale televisivo Nuvolari alla Società editrice GM Comunicazione Srl appartenente alla famiglia Sciscione. La GM Comunicazione srl, società facente riferimento alla famiglia Sciscione (editore di diversi programmi interregionali e network provider igitale terrestre del Lazio), ha comunicato di aver acquisito dalla società Sitcom, del […]


  • I canali LT Multimedia lasciano il satellite

    I canali Alice, Leonardo, Marcopolo e Nuvolari, prodotti e distribuiti dall’editore Lt Televisioni di proprietà di Lt Multimedia lasciano la piattaforma satellitare FTA e quella gratuita di TivùSat. Da oggi saranno visibili sul digitale terrestre, rispettivamente ai canali 221, 222, 223 e 224 e in live streaming su pc, smartphone, tablet sul sito e sulle […]


  • Arqiva si accorda con LT Multimedia per i canali italiani sul satellite HotBird

    Arqiva ha annunciato un nuovo accordo con LT Televisioni (LT Multimedia) per distribuire i contenuti del gruppo italiano in tutta Europa e Nord Africa, attraverso la piattaforma satellitare HotBird. Il contratto triennale con la compagnia tlc britannica prevede che LT Multimedia possa trasmettere quattro canali tematici, tra cui Alice, emittente dedicata alla cucina italiana, Nuvolari, il […]


  • Asta Frequenze, Sassano: “Rai e Mediaset non sono sulla stessa barca”

    «Ha ragione Corrado Passera: per come stanno le cose al momento Rai e Mediaset possono partecipare all’asta, ma non è detto che facciano le stesse scelte perché sono in posizioni diverse». Così Antonio Sassano, tra i massimi esperti italiani di frequenze televisive, delinea con l’ANSA i possibili scenari legati alla nuova asta. Secondo l’ingegnere e […]


  • Asta frequenze: separare Tv da Reti aprirà il mercato

    Il dado è tratto. Anzi l’asta per le frequenze tv. In seguito all’annullamento del famigerato Beauty Contest e alla disposizione dell’emendamento che porterà a una nuova gara, il governo ha deciso di mettere in vendita i canali. E mentre scoppiano le polemiche e le conseguenti schermaglie tra Pd e Pdl, la patata bollente passa nelle […]


  • Internet e Tv connesse: si stringono alleanze sul piccolo schermo

    Internet e Tv connesse: si stringono alleanze sul piccolo schermo

    Fuori dai confini del Paese dei Cachi, regno della televisione tradizionale e della banda larga “lumaca”, i telespettatori stranieri, ormai da tempo, si divertono a guardare i programmi in differita, magari navigando sul proprio sito preferito e chattando su Facebook, o passano il proprio tempo libero noleggiando un bel film scaricato da Netflix anche sul […]



  • Asta frequenze tv, lo spettro non vale zero

    Da un articolo di Carlo Cambini e Antonio Sassano del 10/01/2012 su lavoce.info: L’assegnazione delle frequenze continua a essere un tema caldo della politica italiana. Esiste già una soluzione europea, recepita da una proposta di emendamenti al Codice delle trasmissioni elettroniche. Prevede che i diritti d’uso delle frequenze siano cedibili, purché non siano stati originariamente […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com