Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " antonio catricalà "

  • Asta frequenze tv, il Ministero vara il nuovo bando di gara. Un mux in palio per Sky

    Come annunciato nei giorni scorsi dal viceministro Catricalà, ecco che arriva l’ennesimo bando per la  travagliata gara per le frequenze tv (i multiplex digitali terrestri), nata dalla trasformazione dell’ex Beauty Contest. Un’asta imposta all’Italia dalla Commissione europea per aumentare il grado di concorrenza del mercato televisivo italiano, e per chiudere definitivamente la procedura di infrazione […]


  • Asta Frequenze Tv, Catricalà: entro l’estate saranno assegnati i nuovi canali

    «Entro l’estate verranno assegnate nuove frequenze televisive in digitale». Lo ha detto il viceministro allo Sviluppo economico, Antonio Catricalà in audizione alla Commissione Lavori pubblici del Senato. L’Europa infatti spinge per la realizzazione della gara che mira ad aprire (forse) il mercato telvisivo italiano, e a scongiurare la procedura di infrazione avviata nel lontano 2006 […]


  • Asta Frequenze Tv, tutti i dubbi sull’ex Beauty Contest

    Il viceministro dello Sviluppo con delega alle Comunicazioni, Antonio Catricalà, ha annunciato pochi giorni fa che l‘asta pubblica per le frequenze tv (ex beauty contest) sarà indetta la prossima settimana. Con il parere favorevole dell’Ue, giunto sempre in questi ultimi giorni, dopo sei lunghi mesi di attesa, saranno redatti il bando e il disciplinare per […]


  • Tv locali, dalla Legge di Stabilità risorse per 69 mln

    Il disegno di legge di Stabilità 2014 è stato approvato dalla Camera, in seconda lettura, venerdì 20 dicembre; il testo passa ora al Senato che dovrebbe licenziarlo definitivamente prima di Natale. Le imprese radiofoniche e televisive locali ottengono risorse aggiuntive per l’anno 2014 (rispetto a quelle originariamente previste) di euro 35 milioni. Ripercorriamo brevemente l’iter […]


  • Canone Rai: canali oscurati? Sentenza storica annulla il pagamento

    La Commissione Tributaria del Lazio ha accolto la richiesta di un contribuente che si è opposto con decisione alle cartelle esattoriali del canone inviate dalla Rai, dopo non aver pagato per anni. L’ex-abbonato ha avuto ragione, secondo le motivazioni della Commissione, perchė ha presentato denuncia di oscuramento delle reti pubbliche, ma non ha ricevuto alcuna […]


  • Catricalà: l’alta definizione giustifica l’aumento del canone Rai

    Da qualche settimana, i canali Rai trasmettono in alta definizione attraverso i satelliti di Eutelsat. Per il viceministro per lo sviluppo economico Antonio Catricalà, intervistato dal magazine SatCafè, «la maggiore innovazione e la qualità dell’offerta giustificano il pagamento del canone». «La Rai ha necessariamente un ruolo fondamentale e di traino per lo sviluppo delle nuove […]



  • Catricalà: “i tagli alle tv locali sono insostenibili”

    I tagli all’emittenza radio-tv locale contenuti nella Legge di Stabilità e in quella di bilancio sono insostenibili per il settore. Questo, secondo quanto apprende l’ANSA, l’allarme lanciato dal viceministro alle Comunicazioni, Antonio Catricalà, in una lettera che avrebbe inviato al ministro dell’Economia Saccomanni e a quello dello Sviluppo, Zanonato. Secondo il viceministro, con un taglio […]


  • Asta frequenze tv, il governo Letta prende tempo

    L’asta delle frequenze tv? «Se ne parla. Abbiamo inviato il bando a Bruxelles e stiamo aspettando che si esprimano la direzione della concorrenza e delle comunicazioni». Così ha dichiarato il vice ministro dello Sviluppo economico, Antonio Catricalà, in occasione dell’89esima Giornata Mondiale del Risparmio, relativamente alla gara pubblica imposta dall’Europa per aprire il mercato tv […]



  • Telecom: è guerra totale sulla Rete che vale 5 miliardi

    Fuoco incrociato sulla rete Telecom. A nemmeno 24 ore dall’annuncio del rafforzamento di Telefonica in Telco, ieri l’operazione sembrava già un campo di battaglia, con gli opposti eserciti in lotta sulla linea Maginot della dorsale telefonica. Gli spagnoli, scrive MF, non vedono affatto di buon occhio l’ipotesi di scorporo della rete, e sarebbero pronti a […]





  • Asta frequenze, Catricalà : “a inizio 2014 si chiuderà la gara”

    «E’ molto probabile che le operazioni» per la gara sulle frequenze televisive «finiscano per chiudersi all’inizio del 2014, salvo sorprese». Lo ha indicato il vice ministro dello sviluppo economico Antonio Catricalà in audizione alla commissione Lavori pubblici del Senato, precisando che «finché non avremo un preventivo assenso dalla Commissione Ue, non potremo procedere ed è […]



  • Rai: governo auspica rinnovo concessione di Servizio Pubblico nel 2016

    «Credo che il governo ben possa esprimere l’auspicio che nel 2016 la Concessione di Servizio pubblico sia affidata di nuovo alla Rai, una Rai migliore, in grado di esprimere al meglio la sua missione attraverso una qualità più alta, la piena utilizzazione delle risorse e un ruolo di guida nell’innovazione tecnologica». Lo ha detto il […]


  • Pubblicità tv: in arrivo sgravi fiscali. Ma il mercato è ancora bloccato

    Nel lontano 2010, in piena era berlusconiana, l’Agcom decise (grazie al doppio voto dell’ex presidente Corrado Calabrò) che il mercato degli spot televisivi, ossia quello più strategico dei media, non è “rilevante“, e non può essere analizzato, nè regolato. Oggi, dopo una crisi senza precedenti, il dominio di Mediaset (con Publitalia che detiene oltre il […]



  • Zanonato: “Massima attenzione per il settore tv locale”

    Lo scorso 11 giugno il Ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato e il Viceministro dello Sviluppo economico Antonio Catricalà sono stati ascoltati in audizione dalla IX Commissione (Trasporti, Poste e Telecomunicazioni) della Camera dei Deputati (presieduta dall’on. Meta) in merito al programma di Governo nel settore delle comunicazioni. Nel proprio intervento, il Ministro Zanonato ha […]


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Web Magazine sul mondo della TV Digitale