Tv Digital Divide - Articoli Postati nella Categoria " advertising televisione "

  • Rai: Sipra diventa Rai Pubblicità

    Oggi Sipra, la concessionaria della tv pubblica, diventa Rai Pubblicità. Cambia il nome e cambia anche la prospettiva, il progetto, la proposta di una diversa presenza nel mercato della pubblicità. Per oltre 80 anni la Sipra, storica concessionaria della pubblicità Rai, ha supportato la crescita e lo sviluppo del Servizio Pubblico radiotelevisivo. Con la nuova denominazione […]


  • Svolta Sipra, nasce Rai Pubblicità e ritorna il Carosello

    Parte da un nome nuovo il nuovo ciclo della Sipra. La concessionaria pubblicitaria della Rai ha presentato ieri a Milano il nuovo corso. «Al prossimo consiglio sarà proposto di cambiare Sipra in Rai Pubblicità— ha annunciato il direttore generale della tv pubblica, Luigi Gubitosi —, per una questione di riconoscibilità, perché c’è una discontinuità importante […]


  • Pubblicità: mercato in calo anche a Natale

    Il calo del 3% atteso dei consumi di Natale, stimato dall’osservatorio Confesercenti-Swg, ha allarmato aziende, centri media e concessionarie di pubblicità. Perché il 2012, nonostante due eventi di forte richiamo mediatico come gli Europei di calcio e le Olimpiadi di Londra, rischia di essere ricordato come uno dei peggiori della storia recente. Nei nove mesi, […]



  • Crollo della Pubblicità, indaga l’Antitrust

    Il mercato pubblicitario nel 2012 ha toccato il punto di massima crisi. L’Agcom, nel rapporto “l’Indagine conoscitiva sulla raccolta pubblicitaria”, rileva che nonostante la forte crisi economica, la tv rimane ancora il mezzo principale (il 51% del mercato totale contro il 9% dei quotidiani, il 16% dei periodici, il 5,4% della radio). Il gruppo Fininvest […]


  • Tarak Ben Ammar: “Non compro né La7 né Mediaset Premium”

    Tarak Ben Ammar scopre le carte (ma non troppo) in merito alle strategie di investimento sul mercato tv italiano. «Non compro La7 né Mediaset Premium: sarei onorato di poterlo fare, ma non ho né i mezzi né la volontà». Il finanziere franco-tunisino, nel corso di una conferenza stampa a Milano, afferma di avere «anche molto […]




  • Agcom: Mediaset sempre più dominante nella raccolta di spot

    Il mercato italiana della raccolta pubblicitaria è ancora “particolarmente concentrato“. E il dominio di Mediaset mette a rischio gli effetti positivi digitalizzazione. Lo rivela (ma non è proprio una grande sopresa) l’Agcom nella sua “Indagine conoscitiva sulla raccolta pubblicitaria“. Secondo l’Authority, infatti, nonostante l’avvento della tv digitale terrestre, la frammentazione dell’offerta tv e la moltiplicazione […]


  • Vendita TI Media, Tagliavia: “MTV ha futuro”

    Francoforte – «E’ un peccato capitale pensare alle mosse degli azionisti. Lo dico sempre in azienda, si rischia di lavorare peggio. Non è compito dei manager, il mio compito è mantenere l’azienda il più in salute possibile«. Gian Paolo Tagliavia, dal 2009 amministratore delegato di Mtv Italia, non si dice preoccupato per il processo di […]


  • Tv, tra pubblicità e share i conti non tornano

    Il 7% di Italia Uno vale 700 mln, il 7% di Sky 290 mln Il mercato della pubblicità televisiva, nonostante centri media, concessionarie, direzioni marketing e montagne di analisi, assume a volte comportamenti e decisioni non molto comprensibili. L’1% di share per i nuovi canali del digitale terrestre, ad esempio, vale, secondo stime di mercato, […]


  • Sky Italia e La7 rubano quote di spot a Mediaset e Rai

    In sei mesi sono stati bruciati 441 milioni di investimenti pubblicitari. La crisi del mercato editoriale italiano, scrive MF, è tutta in questo dato. A fine giugno, secondo i dati diffusi ieri da Nielsen Media Research, la spesa delle aziende in advertising è calata a 4,123 miliardi (-9.7% rispetto al primo semestre dello scorso anno) […]


  • Pubblicità ancora in calo: -7,5% per il primo trimestre 2012

    La crisi del mercato della pubblicità dei media si aggrava in questo primo trimestre del 2012. Nel mese di marzo la raccolta pubblicitaria ha registrato un calo del 10% negli investimenti, il che ha portato la media del trimestre a una variazione del -7,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, per un totale di […]


  • Nielsen: gennaio 2012 pubblicità a -7,1%. Internet cresce a +10,3%

    Si apre con il segno negativo il mercato italiano degli investimenti pubblicitari analizzato da Nielsen. Gennaio 2012 chiude a -7,1% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, per un investimento complessivo, a totale tipologie di comunicazione, di circa 545 milioni di euro. La televisione, considerando sia i canali trasmessi in analogico e in digitale terrestre, sia […]


  • Pubblicità ancora in calo a -3,8% a fine 2011

    Pubblicità ancora in calo a -3,8% a fine 2011

    Il mercato pubblicitario è sempre più in crisi, e chiude il 2011 con un -3,8% a 8,6 miliardi di euro. Un dato negativo che preoccupa non tanto per la quantità, quanto per la sua qualità. «È la prima volta che il mercato va sotto per la seconda volta dopo un anno di ripresa», spiega infatti […]


  • Pubblicità ancora in calo, a ottobre -2,9%

    Il mercato pubblicitario italiano archivia i primi dieci mesi dell’anno in calo del 2,9%, attestandosi poco oltre i 7 miliardi di euro. Secondo i dati Nielsen sul periodo da gennaio a ottobre 2011 rispetto allo stesso intervallo del 2010, infatti, si confermano in crescita le sole raccolte pubblicitarie del Web (+15,4%) e del’out-of-home tv (+3,8%). […]


  • Tv: raccolta pubblicitaria in calo anche nel 2012

    La recessione attesa per il 2012 peserà come un macigno sul mercato pubblicitario e sul settore editoriale-televisivo. Gli analisti di Piazza Affari, infatti, informa Milano Finanza, ipotizzano una diminuzione non inferiore al 3,2% della raccolta pubblicitaria. Ciò significa che se il 2011 si chiuderà con investimenti per 8,3-8,4 miliardi (in calo del 3-3,5% rispetto agli […]



Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com