Sky rilancia Cielo e TV8 sul digitale terrestre

sky cielo tv8 digitale terrestreIl nuovo direttore Sky terrestrial channels Remo Tebaldi prepara il rilancio e le novità per il palinsesti 2019 di Cielo e TV8 sul digitale terrestre.

Gli obiettivi della nuova direzione dei canali dtt di Sky puntano a potenziare l’access prime time, che vedrà il debutto, dal prossimo 21 gennaio alle 18.30 su TV8, di Pupi e Fornelli, con il cantante Pupo e lo chef Cri­stiano Tornei. Secondo Remo Tebaldi, intervistato da ItaliaOggi, TV8 resterà un canale per fa­miglie, a prevalenza femmini­le nel pomeriggio, così come è stato impostato da Antonella D’Errico, promosa al ruo­lo di vice president Sky bran­ded channels, ovvero i canali a marchio Sky nell’offerta a pagamento.

TV8 mira a potenziarsi ancora di più nella fascia di access prime time nel 2019 con  un’offerta sportiva dedicata ai motori ancora più ricca. Oltre alle gare di Formula 1 e di MotoGp, arriveranno tutte le gare della Superbike live. Su 41 fine settimana della stagione sportiva 2019 dei motori, ce ne saranno 35 su TV8.

Il giovedì conti­nueranno i match in diretta della Europa League di calcio nonostante gli ascolti poco soddisfacenti. Dall’11 gennaio partirà la nona stagione di Italia’s got talent, programma prodotto da Fre­mantleMedia Italia, per dieci puntate complessive il venerdì alle ore 21.15 sempre su TV8. La scorsa edizione del talent ha avuto su TV8 una media di share attorno al 4,5%, con una finale al 6,5%, ottimi risultati, ma molto lontani dal 30% di sha­re che la trasmissione faceva su Canale 5.

Nel 2018 TV8 nel­le 24 ore è cresciuto dell’11%, passando dall’1,89 al 2,01% medio di share. Si punta all’obiettivo del 4% considerando la posizione di vantaggio del ta­sto LCN 8 del digitale terrestre, tra La7  (un canale molto verticale), e NOVE del gruppo Discovery, che pur avendo un palinstesto molto ricco è privo di produzione originali. TV8 ha sha­re molto alte tra il pubblico più giovane, fino ai 54 anni.

Per quanto riguarda Cielo, commenta Tebaldi, l’obiettivo è quello di mantenerlo an­che nel 2019 attorno all’1% di share, con un palinsesto con­centrato sull’intrattenimento puro durante la giornata, e su un pubblico più adulto in pri­ma serata.

Fonte: ItaliaOggi

Scritto da