Media Broadcast sperimenta a Berlino lo standard DVB-T2/HEVC

Media_Broadcast_logoL’operatore di rete tv tedesco Media Broadcast GmbH è pronto a lanciare a Berlino la sperimentazione del nuovo standard televisivo digitale terrestre DVB-T2 in combinazione con il sistema di compressione HEVC.

La sperimentazione dei segnali tv nell’etere tedesca, che si svolgerà tra l’autunno 2014 e l’estate 2016, con la partecipazione delle emittenti pubbliche e commerciali, potrà essere utilizzato dai produttori di hardware per scopi di test. Lo riporta l’associazione industriale tedesca Deutsche TV-Plattform nell’ultima edizione del bollettino TV Zukunft. Durante i test saranno inoltre utilizzati dei sistemi di crittografia.

DVB_T2-newIn Baviera, oltre alla sperimentazione DVB-T2 prevista per la città di Monaco, è stato costituito un consorzio per sviluppare e testare la convergenza tra le tecnologie di trasmissione tv e quelle per il mobile (IMB5). Il progetto, che sarà condotto dall’Institut für Rundfunktechnik (IRT) per i prossimi due anni, ha come obiettivo lo studio e il test di uno nuovo standard per le future tecnologie mobile (LTE 5G). Secondo IRT lo studio non influirà sul passaggio al DVB-T2 programmato in Germania.

Media Broadcast ha programmato di lanciare le prime regolari trasmissioni con lo standard DVB-T2 nelle aree metropolitane tedesche per la metà del 2016. La transizione a livello nazionale dall’attuale DVB-T al DVB-T2 dovrà essere completato entro la metà del 2019. Le emittenti pubbliche dovrebbero continuare a trasmettere i proprio canali free-to-air con lo standard DVB-T2, mentre i canali commerciali utilizzaranno i sistemi criptati nelle proprie offerte pay.

Fonte: broadbandtvnews.com

Scritto da