Fastweb fra Vodafone e Sky? Per Telecom minacce e opportunità

Oggi alcune indiscrezioni di stampa riportano che Fastweb (1,75 miliardi di vendite prevalentemente nei servizi wireline) sarebbe stata oggetto di una trattativa fra la controllante Swisscom e Vodafone Italia. Quest’ultima avrebbe offerto alla prima circa 2,5 miliardi per acquistare Fastweb. Il deal non si sarebbe chiuso perché la richiesta di Swisscom era di 2,9 miliardi.

Il colosso svizzero avrebbe poi valutato un possibile ingresso di Sky Italia nell’azionariato di Fastweb. Swisscom è da tempo aperta all’ipotesi di cedere una quota di minoranza di Fastweb e l’opzione Sky potrebbe essere guidata dall’offerta congiunta sulla clientela retail, che inizia a funzionare, e dalle potenzialità della rete in fibra di Fastweb. Difficile invece che a Sky interessi il resto del business fatto in buona parte con utenza “affari”.

Non tutte le forme di consolidamento sono, secondo gli analisti, positive per Telecom Italia. Un’aggregazione Fastweb-Sky Italia potrebbe risultare per TI una semplificazione dell’arena competitiva. Al contrario un’aggregazione Vodafone-Fastweb sottolineerebbe l’appetito di Vodafone per il business wireline dove Telecom Italia ancora gode di elevate quote di mercato. Un’eventuale combinazione Vodafone-Fastweb sarebbe potenzialmente un concorrente molto sfidante nel business corporate.

«Uno scenario che prevede l’acquisizione di Fastweb da parte di Sky aumenterebbe, a nostro avviso, il rischio concorrenza sia nel mercato delle telecomunicazioni sia in quello dei media, con i leader Telecom e Mediaset che avrebbero più da perdere», osservano gli analisti di Banca Akros. Stamani a piazza Affari il titolo Mediaset sale del 2,40% a 2,3060 euro, invece Telecom Italia segna un -0,29% a 0,8655 euro. Il gruppo è vicino a chiudere un prestito sindacato da 4 miliardi di euro. L’operazione rientra nel processo di estensione della durata del debito e di estensione delle linee di credito da 8 miliardi di cui il gruppo dispone e che scadono nel 2014. (MF)

Scritto da