DMT-Mediaset: trattativa per le torri a rilento

Dopo le notizie della settimana scorsa che ipotizzavano una possibile interruzione delle trattative, Mediaset con Elettronica Industriale e DMT di Alessandro Falciai riprendono se pur a fatica le operazione di fusione delle due società di broadcasting.

I rappresentati delle due parti, secondo Il Sole 24 Ore, si sono sedute al tavolo e trattano ad oltranza, se pur a rilento. Una riunione era prevista per lunedì, ma l’improvvisa assenza di Marco Giordani, cfo di Mediaset ha fatto posticipare il summit. C’è però la concreta possibilità che il super polo del broadcasting non nasca affatto: gli hedge fund esteri, in particolare Permian, accusano Mediaset di volere distruggere il valore di DMT e di sottrarre le sue capacità di fare profitti. Ma anche Mediaset avrebbe dei dubbi: dall’analisi delle diligence su DMT sarebbero emerse delle criticità. Tuttavia un’eventuale fusione sarebbe vantaggiosa per entrambi che spingono per trovare un accordo.

Scritto da